Come preparare il risotto con zucca e guanciale

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Ormai il risotto nelle cucine italiane non manca mai. Ed è proprio per questo motivo che in questa guida vi spiego come prepararlo. In particolare ecco come preparare il risotto con zucca e guanciale. Un primo piatto che al solo pensiero fa venire l'acquolina in bocca. Prelibato, ricco di sapori e profumi. Ecco quindi come prepararlo.

26

Occorrente

  • 1 scodella di acqua bollente
  • 1 dado di brodo vegetale
  • 1 cucchiaio di olio d'oliva
  • 1 cipolla rossa
  • 50 g di guanciale
  • 1/2 zucca
  • 1 spicchio d'aglio
  • 200 g di riso Arborio
  • 1 mazzetto di foglie di spinaci
  • 1 cucchiaio di parmigiano
36

Preparate gli ingredienti

Riscaldate il forno a 180°C/160°C con ventilazione forzata. Portate una pentola piena di acqua ad ebollizione. Per preparare gli ingredienti, schiacciate il dado vegetale. Tritate finemente la cipolla rossa e grossolanamente tritate il prezzemolo. Togliete la scorza dal guanciale e tagliate il guanciale in cubetti. Togliete la buccia dalla zucca e tagliatela in 2 cubi da 5 cm circa. Sbucciate e schiacciate l'aglio e affettate finemente il lungo peperoncino rosso (sgranato). Grattugiate il parmigiano e lavate gli spinaci piccolini. In una grande brocca unite l'acqua bollente con il brodo vegetale, accantonato. Quindi continuate a preparare il risotto con zucca e guanciale.

46

Rosolate il guanciale

Scaldate l'olio in una padella larga da forno sul fuoco medio-alto. Se non disponete di una grande padella da forno, fate così. Usate una teglia nel forno per riscaldare. Questo mentre si prepara il vostro risotto. Aggiungete la cipolla rossa e il guanciale centrale nella padella. Cucinate per 3 minuti, o fino a quando la cipolla diventa morbida. Aggiungete la zucca e fate cuocere per altri 7 minuti. Oppure fino a quando la zucca diventa leggermente morbida e il guanciale avrà preso colore. Mescolate con l'aglio e il risotto Arborio per 1 minuto. Rendetelo particolarmente fragrante. Versate lentamente il brodo liquido e portate il composto ad ebollizione per 2 minuti. Il tutto mescolando regolarmente. Togliete la padella dal fuoco.

Continua la lettura
56

Cuocete il risotto

Coprite il tegame ermeticamente con un coperchio o con un foglio di alluminio. Quindi trasferitelo direttamente nel forno. Continuate la cottura del risotto per 20-25 minuti. Insomma, fino a quando il brodino viene assorbito e il risotto diventa al dente. Se il risotto esce un po' molle aggiungete una spruzzata di acqua calda e mescolate. A questo punto, se non si disponete di una padella da forno, fate così. Trasferite il composto nella teglia preriscaldata e coprite ermeticamente con un foglio. Cuocete in forno come da istruzioni sopra indicate. Una volta che il brodino viene completamente assorbito, agite di conseguenza. Togliete la teglia dal forno e mescolate con gli spinaci piccolini e il parmigiano. Quindi condite con prezzemolo e a piacere con sale e pepe. Per servire, dividete il risotto cotto tra diverse ciotole.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare il risotto agli asparagi, guanciale e pecorino

Il risotto agli asparagi è un primo piatto molto delicato da servire soprattutto in primavera, quando la natura si risveglia, regalando ogni sorta di verdure e ortaggi. Gli asparagi sono dei germogli dal gusto molto particolare che hanno pochissime calorie...
Primi Piatti

Come preparare il risotto veggy con funghi e zucca

In questa guida spiegherò brevemente come preparare il risotto veggy con funghi e zucca. Per chi non fosse pratico con questi termini moderni, dei giorni d'oggi, ecco un appunto. Con veggy si vuole abbreviare il termine vegan o vegano. Questo termine...
Primi Piatti

Come preparare un risotto zucca e gamberetti

Il risotto con zucca e gamberetti è un primo piatto leggero e gustoso, la cremosità data dalla zucca si mescola con dolcezza al gusto dei gamberi. Una ricetta insolita che prende il posto del più noto risotto zucchine e gamberetti, questa volta cercheremo...
Primi Piatti

Come preparare il risotto alla zucca gialla

Il risotto alla zucca è un primo piatto autunnale tipico dell'Italia settentrionale, soprattutto della Lombardia. Gustoso e sano, vanta un sapore dolce e delicato capace di deliziare anche i palati sopraffini. Rispetto alle altre varietà comuni, la...
Primi Piatti

Come preparare il risotto ai funghi e zucca

Il risotto ai funghi e zucca, il cui gusto ricorda i colori dell'autunno, rappresenta un primo piatto versatile. L'abbinamento dei funghi con la zucca è decisamente vincente, ed il profumo del rosmarino completa il tutto. In alternativa ai funghi freschi,...
Primi Piatti

Risotto alla crema di zucchine, cozze e guanciale

I primi piatti della cucina italiana sono tanti, quindi la scelta da fare su quale realizzare diventa sempre più ardua. Con il riso, ad esempio, sono tanti gli abbinamenti che si possono fare, in questo modo ci si potrà sbizzarrire a preparare primi...
Primi Piatti

Come preparare il risotto con zucca e polpo

Se in occasione di una cena con amici intendete preparare una gustosa ricetta, potete optare per un risotto a base di zucca e polpo. L'elaborazione non è affatto difficile, ma è necessario avere un po' di tempo a disposizione ed una certa abilità in...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con zucca e taleggio

La zucca è un tipico vegetale autunnale ed è presente in natura in diverse forme e in diverse dimensioni, ma anche in diversi colori. Si presta molto bene ad essere cucinata in tanti modi e si abbina con qualunque tipo di alimenti. Può essere utilizzata...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.