Come preparare il rombo al forno con le patate

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Oggi nella nostra pescheria di fiducia abbiamo deciso di comprare una nuova varietà di pesce: il rombo. Non ci siamo mai cimentati nella sua preparazione e non abbiamo idea di dove iniziare. Se abbiamo paura che sia qualcosa di complicato e solo per chef esperti, ci sbagliamo di grosso. Per preparare il rombo basta seguire qualche consiglio. Otterremo un piatto buonissimo in poco tempo, come se lo avessimo sempre cucinato. Il modo più classico, e anche il più semplice, è quello di cuocerlo al forno insieme alle patate. Il gusto delicato delle carni del rombo non perderà sapore e stupiremo tutti a tavola con una ricetta nuova e un ingrediente inaspettato.

26

Occorrente

  • rombo 1 pesce
  • patate 3 medie
  • olio extra vergine d'oliva
  • pepe
  • sale
  • zucchina 1 (facoltativa)
  • radicchio rosso 1 (facoltativo)
36

Riempiamo una pentola con abbondante acqua e mettiamola sul fuoco. Aspettiamo che giunga a bollore. Nel frattempo laviamo con cura le patate sotto l'acqua corrente per rimuovere tutti i residui di terra. Quando l'acqua bolle buttiamoci dentro le patate con la buccia e lasciamole per 2-3 minuti. Scoliamole e peliamole appena diventeranno un po' più fredde. Tagliamole a fettine molto sottili di circa 2/3 millimetri, magari aiutandoci con una mandolina. Prendiamo un foglio di carta da forno e bagniamolo sotto al rubinetto. Strizziamolo e adagiamolo su una teglia da forno per foderarla. Formiamo uno strato spesso con le patate, anche sovrapponendole un po' tra di loro. Bagniamo con l'olio extra vergine d'oliva, cercando di bagnare tutta superficie. Infine regoliamo di sale e di pepe.

46

Prendiamo ora il rombo e priviamolo delle interiora. Per farlo dobbiamo praticare un taglio a mezzaluna nella parte del pasto. Quindi estraiamo le interiora e tagliamole con un paio di forbici. Se non siamo sicuri di riuscire nell'operazione, nessun problema. Sicuramente possiamo farcelo fare al momento dell'acquisto. Quando avremo il nostro pesce eviscerato spennelliamo la superficie con l'olio, il sale e il pepe. Adagiamolo sul letto di patate e ricopriamolo con qualche fettina avanzata. Accendiamo il forno a 200° C e inforniamo quando diventerà ben caldo. Il tempo di cottura varia a seconda delle dimensioni del rombo. Generalmente per un pesce di mezzo chilo occorrono circa 10 minuti.

Continua la lettura
56

Se vogliamo personalizzare un po' il nostro rombo con patate aggiungiamo qualche altra verdura. Possiamo ad esempio tagliare una zucchina a fettine sottili seguendone la lunghezza. Prendiamo poi un radicchio rosso, sfogliamolo e tagliamolo a striscioline sottili. Aggiungiamo le zucchine e il radicchio alla teglia, come a comporre un letto per il rombo. Quindi inforniamo la teglia così composta e cuociamo senza variazioni nella tempistica.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Possiamo conservare il rombo così cucinato per 1 giorno in frigorifero, scaldandolo prima di servirlo
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Come preparare il filetto di rombo al forno

Il rombo è un pesce dalla carne delicata e molto gustosa, in cucina si presta a molte ricette e si accompagna ad un numero di contorni vari di verdura; può essere preparato intero o tagliato a filetti, in quest'ultimo caso si consiglia di far tagliare...
Pesce

Come fare i filetti di rombo alla crema di limoni

Esistono pesci che tante volte vengono tralasciati, perché appaiono difficili da cucinare. Quindi, se non si è molto esperti si preferisce mangiarli al ristorante o acquistarli già pronti. Il rombo fa parte di questa lista per vari motivi. Innanzitutto,...
Pesce

Ricetta: filetto di rombo in crosta di patate

Un piatto raffinato, certamente apprezzato dai gourmet amanti del pesce, è il filetto di rombo in crosta di patate. Ma perché non prepararlo in casa? Può essere un gran soddisfazione e non è affatto difficile. Il tempo medio previsto, pensate, è...
Pesce

Come fare il rombo in salsa agrodolce

Il rombo è un pesce molto pregiato, la cui carne, in pescheria, è venduta a prezzi abbastanza alti. Solitamente non viene acquistato da molte persone e per questo motivo molte ricette non sono conosciute ed anche nei ricettari sono rare da trovare....
Pesce

Ricetta: filetti di rombo allo zabaione di zucca

Una ricetta a base di pesce, vera sorpresa per il nostro palato, è quella dei filetti di rombo allo zabaione di zucca. Conosciamo tutti l'importanza del frequente consumo di pesce nella nostra alimentazione. Il suo contenuto di Omega 3 apporta tanti...
Pesce

Come preparare i filetti di rombo con crema di porro

Cucinare è la passione di noi italiani e lo sappiamo fare anche piuttosto bene, soprattutto quando si tratta di cucinare pesce. D'Estate mangiare del buon pesce è una cosa tipica e decisamente molto apprezzata dalle persone che si riversano nei ristoranti...
Pesce

Come fare il rombo al curry

Il rombo al curry è un secondo piatto gustoso e facile da cucinare. È perfetto per chi ama i sapori speziati e per chi apprezza una cucina più esotica. La piccantezza del curry regala al pesce un gusto più deciso e più forte. Da solo, infatti, il...
Pesce

Come fare il rombo al latte

Il rombo, pesce appiattito e dalla forma "romboidale", possiede una carne saporita che ben si presta per innumerevoli abbinamenti culinari. Se, complice l'arrivo della bella stagione e delle alte temperature, siete alla ricerca di una ricetta insolita...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.