Come preparare il salame turco

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Cari lettori golosi e appassionati di dolci, siete pronti a preparare l'impasto di cioccolato per la realizzazione del salame turco?  
Il salame turco è un dolce semplicissimo da realizzare ma, nonostante questo, squisitissimo. La cosa bella è, inoltre, che lo si può preparare quando si vuole, metterlo in freezer e scongelarne anche solo un pezzetto quando ci viene una voglia matta di cioccolato.

27

Occorrente

  • 125 grammi di zucchero
  • 125 grammi di burro
  • 1 uovo
  • 1 tuorlo
  • 75 g rammi di cacao amaro in polvere
  • 100 g rammi di nocciole o mandorle tostate
  • 100 g rammi di biscotti sbriciolati
37

Innanzitutto, annotate la ricetta nel vostro "libro di cucina", cosicché rimanga memorizzata per una futura preparazione. Iniziamo ad elencarvi gli ingredienti per l'impasto: zucchero (sarete voi a scegliere lo zucchero di vostra preferenza), burro, 1 uovo, 1 tuorlo, cacao amaro in polvere, biscotti sbriciolati, nocciole o mandorle tostate. Gli ingredienti citati precedentemente potete acquistarli in qualsiasi supermercato.

47

Secondo passo: la preparazione dell'impasto. Prendete una ciotola molto capiente e sbattete l'uovo, compreso di tuorlo; nel frattempo aggiungete moderatamente lo zucchero. Accompagnate il tutto con l'aggiunta del burro fuso. Come si fa il burro fuso? Semplice. Prendete una casseruola, versateci tre dita d'acqua, posateci il burro e lasciate il tutto sul fuoco, affinché il burro si sciolga (in alternativa potete lasciarlo sciogliere a temperatura ambiente, o aiutandovi con un forno, anche quello a microonde si può usare). Successivamente all'aggiunta del burro fuso, dovrete girare e cercare di ottenere una crema (né esageratamente solida né troppo liquida). Accompagnate l'impasto con la polvere di cacao e con i biscotti e se volete con nocciole o mandorle tagliate a pezzetti o sbriciolate con un frullatore. Girare costantemente l'impasto per farlo amalgamare al meglio così non sarà disomogeneo.

Continua la lettura
57

Creato l'impasto, dovete disporlo sulla carta da forno e dargli la forma adatta (un salame). Impacchettate il salame creato con la stessa carta da forno e ponetelo all'interno del frigo. Tempo di raffreddamento? Dalle 10/ 12 ore in totale. Tolto dal frigo attendete una mezz'oretta ed eseguite il taglio del salame a rondelle.  

67

Potete sbizzarrirvi nel dare la forma al "classico salame turco" e chiaramente l'interno dell'impasto non deve essere necessariamente composto da biscotti e mandorle, potete dividerle singolarmente oppure provare altri vostri ingredienti, da voi scelti. Potete accompagnare il dolce con la marmellata o il miele. Insomma, date sfogo alla vostra golosità e alla vostra fantasia.  

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare il salame di cioccolato toscano

Il salame di cioccolato toscano è una specialità tipica della cucina italiana. Si tratta di un dolce che ha origini portoghesi, ma che è stato ufficialmente introdotto nella lista dei P. A. T. Dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali,...
Dolci

Come preparare il salame toscano di cioccolato

Cosa c'è di più buono che un bel salame toscano di cioccolato? Esso è un dolce facile da realizzare, che soddisfa tutti i palati, da quelli più esigenti a quelli più easy! Inoltre, è semplicissimo da realizzare e gli ingredienti di cui si ha bisogno,...
Dolci

Ricetta: salame ai due cioccolati e Pavesini

Il salame di cioccolato è un dolce a base di biscotti secchi. Facile da preparare, goloso e tanto amato anche dai bambini. Per realizzare il salame di cioccolato, c'è una ricetta base, che viene modificata in base ai propri gusti. In questa guida vediamo...
Dolci

Come conservare il salame di cioccolato

Il salame di cioccolato è uno dei dolci tipici della tradizione italiana, facile da preparare ed economico anche perché i suoi ingredienti sono facilmente reperibili al supermercato, come il cioccolato e le uova. Generalmente si prepara e si serve a...
Dolci

Come realizzare un salame di cioccolato in barattolo

Il Natale sta arrivando e il salame di cioccolato in barattolo potrebbe essere un'originale regalo hand made per amici e parenti. Un'idea davvero creativa per stupire tutti, oltre ad essere un golosissimo dolce capace di conquistare grande e piccini!...
Dolci

Come fare il salame di cioccolato senza burro

Il salame di cioccolato è uno dei dolci più caratteristici della tradizione dolciaria, semplice e senza cottura. La morbidezza dell'impasto a base di cioccolato e la fragranza dei biscotti al suo interno lo rendono goloso e invitante. La ricetta originale...
Dolci

Ricetta: salame al cioccolato bianco

Il salame al cioccolato è un dolce di semplice preparazione e di grande effetto: non richiede cottura, può essere conservato in frigo per diversi giorni e grazie alla sua forma e alle sue dimensioni può essere facilmente trasportato in contenitore...
Dolci

Come preparare il gateau sardo di mandorle

Arriva l'autunno e le temperature calano. Il gelato inizia a sembrarci troppo freddo e lascia il posto a dolci un po' più invernali. Piano piano magari sentiamo anche la voglia di qualche dolce tipico di Natale. Un tipico dolce sardo natalizio è il...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.