Come preparare il sautè di cozze e vongole

Tramite: O2O 13/05/2020
Difficoltà: media
16
Introduzione

Il sautè di cozze e vongole può essere sia un antipasto che un secondo piatto. È una ricetta della tradizione italiana di origine meridionale. La sua preparazione è abbastanza veloce ed allo stesso tempo occorrono pochi e semplici ingredienti. Come qualsiasi ricetta tradizionale esistono diverse varianti. È opportuno sapere che qualche volta il sautè di cozze e vongole viene utilizzato anche per condire la pasta. Leggendo questo breve tutorial si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette informazioni su come è possibile preparare il sautè di cozze e vongole.

26
Occorrente
  • Cozze
  • Vongole
  • Aglio
  • Prezzemolo
  • Olio extravergine di oliva
  • Pomodorini
36

Pulizia dei molluschi

La prima cosa da fare è quella di pulire i molluschi. Si devono mettere le vongole veraci in una bacinella contenente dell'acqua fredda e leggermente salata per circa 2/3ore. Durante questo periodo di tempo è indispensabile cambiare 2/3 volte l'acqua, eliminando ogni volta la sabbia. In seguito bisogna strofinare le cozze sotto l'acqua corrente fredda, utilizzando una paglietta d'acciaio oppure una spazzola rigida. Questa operazione permette di togliere dalle cozze tutte le incrostazioni. Poi, dopo aver eliminato il bisso (gruppo di filamento che fuoriesce da ciascuna cozza) bisogna sciacquare nuovamente le cozze.

46

Apertura dei molluschi

Dopo aver pulito accuratamente i molluschi bisogna farli aprire. Si deve scaldare una casseruola piena d'acqua a fiamma vivace e successivamente si devono aggiungere le cozze. Adesso si deve coprire la casseruola con un coperchio in modo che si possono aprire le valve. Quando tutte le cozze sono aperte bisogna separarle dal liquido di cottura utilizzando un mestolo. Successivamente con lo stesso procedimento si devono far aprire le vongole. In seguito bisogna filtrare il liquido di cottura dei molluschi utilizzando un colino a maglie fitte foderato con un telo. Poi, bisogna mettere il liquido di cottura da parte.

Continua la lettura
56

Completamento della ricetta

In un tegame bisogna versare 4/5 cucchiai di olio di oliva extravergine ed aggiungere 2 spicchi d'aglio schiacciati e spellati. Successivamente si fanno soffriggere per qualche istante; poi, si devono aggiungere dei pomodorini tagliati. Si lascia rosolare per qualche minuto a fuoco dolce e si sfuma il tutto con del vino bianco secco. A questo punto bisogna aggiungere il liquido di cottura delle cozze e delle vongole, messo da parte in precedenza. Quando esso si è ridotto della metà bisogna aggiungere le cozze e le vongole e si fanno insaporire brevemente nel sughetto. Infine, si spolverizza il tutto con del prezzemolo tritato. Infine, si serve il sautè di cozze e vongole accompagnato da fette di pane casereccio tostate.

66
Consigli
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Come fare le cozze fritte

Quella delle cozze fritte, è una ricetta di origine Pugliese, proveniente probabilmente dalla provincia di Taranto, città famosa per la pesca e l'allevamento di cozze, considerate patrimonio gastronomico locale. È una ricetta gustosa e sfiziosa, che...
Pesce

Come fare le cozze al vapore

Ci sarà sicuramente capitato di organizzare con i nostri amici e parenti, un pranzo o una cena presso la nostra abitazione. Il problema principale, che ogni volta si pone, è cosa preparare per riuscire a soddisfare tutti i nostri invitati. Su internet...
Pesce

Come togliere la sabbia dalle vongole

Le vongole sono dei gustosi molluschi con cui vengono preparati vari piatti, dagli antipasti ai primi, dai contorni ai secondi, ma se non vengono pulite per bene dalla sabbia si rischia di rovinare la pietanza. Non è un pesce economico, è per questo...
Pesce

Come fare la frittata di cozze

Le cozze sono spesso sottovalutate: in molti, infatti, le considerano lo scarto del mare. La loro pulizia è abbastanza impegnativa e si impiega molto tempo per completarla al meglio. Sul loro guscio troviamo attaccate diverse sporcizie provenienti dagli...
Pesce

Come cucinare e pulire le vongole

Le vongole sono sicuramente tra i molluschi più amati ed apprezzati all'interno della cucina tradizionale italiana. Questo alimento infatti viene prediletto soprattutto per il suo sapore delizioso e la sua consistenza molto particolare e si presta alla...
Pesce

Come riconoscere le cozze fresche

La cozza è un mollusco che nella sua parte strutturale è costituito da due valve uguali tra loro, a forma di goccia, ed unite da una specie di cerniera, costituita da dentelli. È presente in abbondanza, nel Mar Mediterraneo e, vive aggrappata agli...
Pesce

Come pulire e conservare le cozze

La cozza è un mollusco bivalve. La sua conchiglia è composta da due parti uguali, di colore nero-violacea, mentre la parte interna è arancione madreperlacea. Possono essere selvatiche o di allevamento. Fissandosi alle rocce, si nutrono di plancton....
Pesce

Come preparare una zuppa di pesce light

La zuppa di pesce, gustoso mix di crostacei, molluschi e tranci di pesce di mare, è un piatto unico che possiamo portare in tavola anche durante periodi di dieta. Il sapore, infatti, non è dato dall’abbondanza del condimento ma dalla freschezza degli...