Come preparare il semifreddo all'amaretto con ciliege fresche

tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

Siete stanchi del solito tiramisù e della classica macedonia? Se state cercando un'idea originale per il dessert che servirete a fine pasto, siete capitati nel posto giusto. Oggi vi proporremo una ricetta semplice e sfiziosa, versatile e soprattutto golosa: il semifreddo all'amaretto con ciliege fresche. Se il semifreddo all'amaretto riesce a mettere d'accordo anche i palati più difficili, il gusto delle ciliege li conquisterà e farete un figurone! Vediamo ora come preparare il dolce.

29

Occorrente

  • 200 g amaretti
  • 5 uova
  • 400 g panna da montare
  • 80 g zucchero
39

Preparate la prima crema

Prima di tutto prendete cinque uova molto fresche, preferibilmente di giornata. Separate accuratamente il tuorlo dall'albume con l'aiuto di un colino e riponeteli in due contenitori separati. Sbattete adesso energicamente i cinque tuorli insieme a 80 grammi di zucchero fino a ottenere una crema spumosa e ben composta.

49

Sbriciolate gli amaretti

Adesso prendete 200 grammi di amaretto e sbriciolateli finemente. Per aiutarvi in questa fase, vi suggeriamo di riporli in una bustina pulita o in un pezzo di pellicola da cucina: con l'aiuto di un mattarello passate e ripassate sui biscotti fino a ottenere un composto omogeneo. A questo punto uniteli alla crema di uova.

Continua la lettura
59

Aggiungete la panna

In un contenitore ben capiente montate 400 grammi di panna fresca con l'aiuto delle fruste elettriche da cucina. Assicuratevi che la panna sia fresca affinché si possa montare alla perfezione e risulti soda e composta. Aggiungete la panna al composto avendo la cura di amalgamare bene senza smontarla.

69

Aggiungete gli albumi

A questo punto montate bene gli albumi a neve fino a ottenere un composto bianco e molto sodo. Potete aiutarvi con una forchetta o con la frusta elettrica: se vi risulta difficile aggiungete un pizzico di sale e sarà più semplice. Dopodiché unite gli albumi al composto e amalgamate con cura.

79

Aggiunte a scelta

A questo punto il vostro semifreddo potrebbe essere pronto per essere messo in freezer. Tuttavia, vi consigliamo di aggiungere un altro ingrediente sfizioso: pezzetti di cioccolato fondente. Il cioccolato e le ciliege si combinano alla perfezione stuzzicando i palati con note passionali.

89

In freezer e poi a tavola

A questo punto riponete il vostro composto in uno stampino da freezer preferibilmente di forma tonda e lasciate riposare tutta la notte o comunque tra le sette e le otto ore. Una volta trascorso questo tempo, il semifreddo è pronto per essere servito! Snocciolate le ciliege tagliandole e metà e conditele con un po' di zucchero a spolverare. Adesso riponete il semifreddo nei piatti e decoratelo con le ciliege fresche e un po' di crema di cioccolato.

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Montate bene le uova

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare la torta fredda con ricotta, pasticcera e ciliege

Con l'arrivo della stagione estiva si è alla ricerca di torte fresche e facili da fare per poterle presentare a parenti ed amici durante i nostri eventi in compagnia. Oggi vi mostreremo come realizzare una torta che non ha davvero nulla da invidiare...
Dolci

Come preparare la torta alle pesche con liquore all'amaretto

La pesca è uno dei frutti più impiegati durante la stagione estiva. Il suo gusto delicato e molto dolce arricchisce qualsiasi tipo di dessert, oltre a rendere eccezionale una classica macedonia. Esistono diverse tipologie di pesca, dalla nettarina fino...
Dolci

Come preparare la panna cotta all'amaretto

Nel periodo delle feste si cerca sempre di portare a tavola dei menù che possano alla fine sorprendere tutti. Quindi si parte dai primi ricchi di gusto fino a elaborare dei dolci sfiziosi. Oltre al classico panettone e pandoro si possono fare dei dolci...
Dolci

Come preparare la panna cotta alle mandorle e amaretto

Quando si prepara una cena, sia che si aspettino degli ospiti, sia che si voglia coccolare la propria famiglia, il dolce non può mancare. Eppure, torte e crostate sono ormai una scelta noiosa e sarebbe bello trovare una soluzione veloce e gustosa per...
Dolci

Come preparare il semifreddo al caffè con panna e vaniglia

In estate i dessert preferiti sono quelli freddi. Tanto che, il gelato e il semifreddo vengono sempre inseriti nel menù. Il semifreddo è una composizione che viene utilizzata maggiormente. Infatti, oltre a poterlo gustare semplice si può adoperare...
Dolci

Come preparare il semifreddo di mascarpone e fichi

Per un pranzo o una cena speciale non deve mai mancare il dolce. Questo non va soltanto pensato in base al menù scelto. Ma occorre riuscire a renderlo unico, magari preparando un dessert fresco e originale. Uno dei più insoliti è senza alcun dubbio...
Dolci

Come preparare i muffin al cioccolato e amaretto

Esistono molti dolci che hanno una consistenza soffice, come ad esempio i muffin, essi possono essere preparati sia per avere il sapore dolce sia quello salato, su questa tipologia di dolce, c'è da dire che la loro provenienza è anglosassone. Mentre...
Dolci

Come preparare il semifreddo al torrone

Il semifreddo al torrone è un dolce molto gustoso. Potete mangiato in qualsiasi periodo dell'anno, non solo in quelli più caldi. Inoltre, è un alimento che piace a tutta la famiglia, agli adulti come ai più piccoli. Preparare la ricetta di questo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.