Come preparare il sorbetto al lampone

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare il sorbetto al lampone
16

Introduzione

Il sorbetto al lampone è un ottimo dessert, ideale per accompagnare piacevolmente un fine pasto.
Si presenta con un aspetto colorato ed accattivante ed un sapore estremamente gustoso.
La gradevolezza del lampone si unisce garbatamente al succo di limone. L’intensità del rum dona al sorbetto una peculiarità carica e decisa. In questo tutorial, vi illustreremo come preparare un ottimo sorbetto al lampone senza latte. Vi consigliamo di acquistare dei frutti sani e abbastanza maturi. Conferiranno al sorbetto un sapore più zuccherino. Con le dosi indicate, otterrete circa quattro dessert monoporzione.

26

Occorrente

  • 250 g di zucchero
  • 350 ml di acqua
  • 400 g di lamponi
  • 350 ml di acqua
  • 2 albumi
  • Il succo e la scorza di un limone
  • Rum (o limoncello) q.b.
  • Foglie di menta (per decorare)
36

Cominciate a preparare lo sciroppo. In una pentola mettete l'acqua insieme allo zucchero semolato. Fate sciogliere completamente lo zucchero mescolando per bene. Se preferite, potete adoperare anche lo zucchero di canna che è sicuramente più leggero e sano. A questo punto dovete lavare accuratamente il limone e in seguito tagliare la scorza finemente. State bene attenti a togliere la parte bianca che conferisce al sorbetto un sapore piuttosto amaro. Mettete le scorze di limone insieme a tutti gli altri ingredienti e fate cuocere a fuoco basso. Quando il tutto bollirà, fate cuocere per almeno altri dieci minuti. Togliete poi la pentola e fate riposare il composto.

46

Fatto ciò, dovete preparare il succo di lampone per il vostro sorbetto. Poiché i lamponi sono dei frutti estremamente delicati che si ammaccano con molta facilità, è consigliabile maneggiarli con molta cura. Disponete i lamponi in uno scolapasta e sciacquateli dolcemente sotto l'acqua corrente. È meglio non immergerli direttamente in acqua in quanto potrebbero perdere il loro caratteristico sapore. Mettete i lamponi in un frullatore insieme al succo di limone e lasciate che si crei un composto denso e cremoso. Unite poi il succo di lampone allo sciroppo e lasciate tutto in frigorifero per circa un'ora.

Continua la lettura
56

Trascorso questo tempo, potete tirare fuori lo sciroppo di lampone dal freezer e frullarlo, fino ad ottenere un composto spumoso. Montate gli albumi a neve ferma ed incorporateli al resto degli ingredienti. Distribuite il sorbetto nei calici e mettete nuovamente in freezer, per circa una ventina di minuti. Prima di servire il sorbetto, se preferite, bagnatelo con un goccio di rum e decoratelo con delle foglioline di menta. In alternativa al rum, potete usare anche del limoncello. Impartirà al sorbetto un gusto altrettanto gradevole.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Poiché il lampone tende a deperire facilmente, conservatelo in frigorifero per un paio di giorni massimo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare un sorbetto ai frutti rossi

Quante volte, spesso dopo aver mangiato davvero troppo, ordinate nel vostro ristorante preferito un sorbetto in modo da digerire meglio il tutto? Sicuramente molto spesso. In seguito, in questa guida vedrete come preparare un sorbetto fai da te, non un...
Dolci

Come preparare il sorbetto al limone

Il sorbetto al limone è un ottimo dessert che racchiude la freschezza, la cremosità e l'essenza del limone. Lo potete consumare tra una pietanza e l'altra. Se per esempio, mangiate il pesce il sorbetto è ideale per eliminare il sapore dalla bocca e...
Dolci

Come preparare il sorbetto al kiwi

Il sorbetto è un dolce tipicamente estivo. Si contraddistingue per un sapore dolce e squisito, ottenuto grazie all'aroma invitante della frutta fresca e soffice come la neve. La sua consistenza è molto più fine di una granita. Di conseguenza, tale...
Dolci

Come preparare il sorbetto di melone

Il sorbetto è una bevanda dissetante, proposta durante pasti molto succulenti. Spezza la monotonia delle pietanze. In alcuni casi, separa i piatti a base di carne, da quelli di pesce. Trova approvazione da tutti i commensali per il suo gusto fresco....
Dolci

Come preparare il sorbetto al mandarino

Il sorbetto al mandarino è una ricetta veramente semplice, la cui preparazione non richiede l’utilizzo della gelatiera. Esso presenta un gusto molto più aromatico e profumato dell sorbetto al limone e può essere servito sia come digestivo dopo un...
Dolci

Come preparare il sorbetto di uva

La storia del sorbetto, nonno del moderno "gelato" e cugino di "grattachecca" e "granita" risale a migliaia di anni fa.Nonostante questo, il sorbetto continua ancora oggi a deliziare i nostri palati in virtù della sua leggerezza, freschezza e delicatezza,...
Dolci

Come preparare il sorbetto all'avocado

La tavola estiva è una bellissima tavolozza di colori e profumi! Le ricette si fanno decisamente più leggere e fresche, perfette per contrastare le alte temperature. Per regalarci un fresco momento di relax, perché non lasciarci tentare da un dissetante...
Dolci

Come preparare il sorbetto al mango

Il sorbetto è una ricetta rapida e gustosa per rinfrescare le calde serate estive, soprattutto se viene preparato con della frutta di stagione. A tal proposito, il sorbetto al mango è l'ideale perché è ottimo da gustare anche a fine pasto e non è...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.