Come preparare il succo ACE con il Bimby

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Anche con l'avvicinarsi dell'autunno, il desiderio di bevande fresche e leggere non viene mai meno. E quale migliore idea di prepararle in casa, in modo assolutamente naturale ma, soprattutto, salutare?! Nella guida che segue scopriremo qualche utile consiglio su come preparare, in pochi minuti e con il minimo sforzo, il succo di ACE con il Bimby.  

26

Occorrente

  • Un litro di acqua naturale
  • 100 grammi di zucchero
  • Una carota
  • Una mela
  • Tre arance
  • Un limone
  • Un'arancia e ghiaccio per decorazione
36

Come prima cosa posizionate sul tavolo il vostro Bimby, controllate che sia funzionante ed attaccato alla corrente quindi occupatevi degli ingredienti. Preparate, lavate e mondate la frutta e successivamente prendete una carota piuttosto grande, sciacquatela sotto l'acqua corrente fredda ed adagiatela sopra un tagliere; con un coltello ben affilato tagliatela a tocchetti, prima in senso verticale poi in orizzontale. Con l'ausilio di uno spremiagrumi preparate il succo di un limone fresco (meglio se derivato da frutti non trattati) e quello di tre arance. La variante migliore è rappresentata da quelle di Sicilia, al naturale poiché sono in grado di conferire alla bevanda un gusto eccellente. Da ultimo prendete una mela (la terrete per ultima perché è un frutto che tende ad annerire facilmente), lavatela sotto l'acqua corrente, sbucciatela e dividetela in quattro parti uguali.

46

Una volta preparata la frutta e la verdura, prendete il Bimby, aggiungete un litro di acqua naturale, 100 grammi di zucchero (circa 3 cucchiai abbondanti) ed accendetelo per 10 minuti a 100° a velocità 1. Per essere sicuri del corretto trascorrere del tempo avvaletevi di un pratico timer da cucina.
A questo punto inserite dal foro la mela a pezzetti, la carota e tutta la spremuta di agrumi; fate girare il tutto ancora per un minuto a velocità TURBO.  

Continua la lettura
56

Consigli:
In base alle vostre esigenze potete conservare l'ACE in una bottiglia grande oppure in pratiche bottigliette da 50 cl; formato più pratico per l'autoconsumo indiviuale o per essere portato in ufficio per una pausa rinfrescante e ristoratrice.
Se, invece, deciderete di servire il succo appena preparato, a piacere potrete aggiungere più o meno zucchero a seconda delle esigenze dei vostri ospiti o famigliari; stesso discorso dicasi per eventuali cubetti di ghiaccio.  Per un aperitivo analcolico, servite il succo di ACE guarnito con richiami di frutta fresca; la decorazione più veloce e forse di maggiore impatto visivo è quella con fette d'arancia che donano un colore brillante e gradevole. Sbizzarrite la vostra fantasia con bicchieri dalle forme più versatili ed accattivanti arricchiti da cannucce colorate!  Ricordate, infine, che il succo di ACE si rivela fondamentale anche per reintegrare sali minerali e vitamine dopo la palestra, oppure a seguito di un intenso sforzo fisico.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Consiglio per chi è a dieta: sostituite lo zucchero con fruttosio oppure dolcificante. Potrete tenere sotto controllo le calorie!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Analcolici

Come preparare il succo di pomodoro

Nella semplice rotondità del pomodoro, sono racchiuse moltissime virtù benefiche per la nostra salute! Insostituibile nella preparazione di sughi prelibati o servito a fette per completare una freschissima caprese, il pomodoro è ottimo anche da bere!...
Analcolici

Come preparare il succo d'ananas

Immaginiamo per un attimo una calda giornata d'Agosto. La calura estiva può essere estenuante, e la necessità di dissetarsi diventa ancora più impellente. Quando l'arsura è forte, la voglia di una bella bibita fresca sovrasta qualunque altra cosa....
Analcolici

Come preparare a casa un succo vitaminico

Come si può preparare in casa un succo vitaminico, che sia inoltre gradevole al palato ed al tempo stesso che aiuti il nostro corpo? Principalmente in primavera ed in autunno, ovvero nel cambio stagionale, il nostro corpo è sottomesso a stress sufficientemente...
Analcolici

Come preparare un succo di frutta per bambini

Per definizione, i succhi di frutta sono una bevanda a base di frutta al 100%, con eventualmente l'opzione "aggiunta di zucchero". Si tratta di un alimento importante, che fa parte di una dieta equilibrata. I supermercati e i negozi offrono una vasta...
Analcolici

Succo di frutta di mele e prugne

I succhi di frutta possono vantaggiosamente sostituire qualsiasi bibita analcolica e qualsiasi sciroppo fabbricato artificialmente. Vi sono frutti che basta spremere leggermente affinché cedano tutto il loro succo che si può gustare senza aggiungere...
Analcolici

Come fare il succo di barbabietola

Bere è fondamentale per il corretto funzionamento del nostro organismo. L'acqua ci aiuta infatti a mantenere in salute i nostri organi interni, a sfoggiare una pelle soda e radiosa e a eliminare correttamente tutte le scorie nocive. Per rendere ancora...
Analcolici

5 bevande con il succo di limone

Il succo di limone è un portento per apportare benefici al nostro organismo. Esso disintossica, depura e drena. Ma non solo le sue proprietà benefiche sono davvero moltissime, come le vitamine che possiede. Utilizzarlo è importante sia in estate che...
Analcolici

Aperitivo analcolico Bimby: 5 idee dissetanti

Il Bimby è un robot da cucina utilizzato moltissimo negli ultimi anni perché è in grado davvero di fare di tutto. Attraverso questo elettrodomestico è possibile realizzare piatti squisiti, frullati succulenti, zuppe deliziose e naturalmente anche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.