Come preparare il succo di mela

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il succo di mela casalingo, da non confondere con il succo di frutta, non contiene conservanti né zuccheri aggiunti. È utilissimo in pasticceria, come bagna per il pan di Spagna oppure per aromatizzare le creme. Se piace, puoi servirlo tranquillamente ai tuoi bambini o consumarlo in caso di intolleranze alimentari. Puoi preparare in casa il succo di mela, in pochissimi minuti e senza il minimo sforzo. Per ottenere un buon prodotto, utilizza le mele Golden, oppure le Pink lady.

26

Occorrente

  • 1 kg di mele
  • 1 litro d'acqua
  • succo di 2 limoni
36

Il periodo ideale per preparare il succo di mela è tra agosto e settembre, quando i frutti giungono a maturazione. Al gusto, si presenta più delizioso ed ovviamente molto più sano di quello disponibile negli scaffali dei supermercati. Qualsiasi frutto va bene, non esiste una varietà specifica. Puoi usare le normali mele renetta oppure le biologiche ed aggiungere a discrezione lo zucchero. Le mele verdi garantiscono un sapore più asprigno e contengono meno succo. Dovrai acquistarne parecchie per ottenere una giusta quantità di liquido. Il risultato sarà comunque ottimo.

46

Per preparare il succo di mela, lava e sbuccia i frutti. Privali del torsolo e tagliali a piccoli pezzi. In una ciotola, versa l'acqua, il succo di un limone preferibilmente biologico ed aggiungi le mele. In questo modo, i frutti non ossideranno ed il prodotto avrà un sapore lievemente più acidulo, tipico della preparazione. Lascia macerare per qualche minuto. A questo punto, posiziona sul fuoco la pentola con un litro d'acqua e lo zucchero. Porta ad ebollizione per 3 o 4 minuti, fino ad ottenere uno sciroppo dorato. Non fare sciogliere però completamente lo zucchero. Aggiungi le mele e falle cuocere a fuoco lento per 10 minuti circa. Unisci il succo di un limone e lascia riposare per 2 minuti.

Continua la lettura
56

Serviti di un frullatore ad immersione per ridurre il tutto in una crema molto liquida. Qualora rimanessero pezzetti di mela, filtra con un colino a maglie strette. A questo punto, il succo è pronto. Imbottiglialo preferibilmente in contenitori di vetro, già lavati e sterilizzati con molta attenzione. Il vetro conserverà alla perfezione la tua preparazione casalinga. Versa il succo, tappa le bottiglie o i vasetti ed avvolgili in un panno pulito. Immergili in acqua bollente per una trentina di minuti, per evitare troppi sbalzi di temperatura. Potrebbero, infatti, alterare la qualità ed il sapore del succo. Con questo ulteriore accorgimento, potrai conservare il succo di mela per circa 6 mesi, in un luogo fresco ed asciutto.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Una volta aperta la bottiglia, conserva in frigo per 2 o 3 giorni.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare le chips di mela

Le chips di mela sono comparse nei nostri supermercati non moltissimo tempo fa. Di “invenzione” anglosassone, questo simpatico snack è assai più salutare delle patatine chips perché non è fritto e può essere preparato tranquillamente anche a...
Antipasti

Come creare un cigno con le mele

Intagliare e realizzare delle decorazioni con la frutta è una vera e propria forma di arte, ultimamente anche piuttosto diffusa: mettendo in pratica delle tecniche specifiche è infatti possibile creare dei centrotavola molto originali, capaci di conferire...
Antipasti

Come preparare gli spiedini di formaggio alla mela verde

In questo articolo vogliamo proporre una nuova ricetta, da organizzare nella nostra cucina e da offrire ai nostri amici e parenti. Nello specifico vogliamo proporre il modo per imparare come poter preparare gli spiedini di formaggio alla mela verde. Cercheremo...
Vino e Alcolici

Come preparare il liquore alla mela

Ideale da gustare a fine pasto, come rinfrescante digestivo o anche prima del pasto come aperitivo ghiacciato, il liquore alla mela non è particolarmente difficile da preparare. Il gusto delicato ma non invadente della mela lo rende anche perfetto per...
Dolci

Come preparare il gelato alla mela verde

Per dissetarsi con gusto durante il periodo più caldo dell'anno, il gelato è l'alimento perfetto! Delizioso e rinfrescante, è l'ideale per concederci un piccolo momento goloso senza eccedere con le calorie. Per un fine pasto davvero originale e sfizioso,...
Vino e Alcolici

Come preparare un mojito alla mela verde

Per sapere come preparare un mojito alla mela verde, ottima variante del classico mojito, occorre semplicemente seguire i diversi passi procedurali qui elencati. Si tratta di un cocktail molto amato e noto, che si può gustare come dissetante aperitivo...
Dolci

Come fare lo zucchero di mela

In questa guida parleremo di un'alternativa interessante al classico utilizzo dello zucchero. Esisteno in commercio diverse tipologie di zucchero ma quella che tratteremo in questa guida è lo zucchero di mela. Si tratta di una tipologia di zucchero ideale...
Dolci

Ricetta: sfogliatine di mela con gelato alla vaniglia

Quando si preparano grandi pranzi è obbligo presentare alla fine un dessert speciale. Ma, non esistono regole che impartiscono la scelta. Questi hanno solo il compito di chiudere in bellezza il menù. Una ricetta che vanta di questa particolarità sono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.