Come preparare il succo di mela

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il succo di mela casalingo, da non confondere con il succo di frutta, non contiene conservanti né zuccheri aggiunti. È utilissimo in pasticceria, come bagna per il pan di Spagna oppure per aromatizzare le creme. Se piace, puoi servirlo tranquillamente ai tuoi bambini o consumarlo in caso di intolleranze alimentari. Puoi preparare in casa il succo di mela, in pochissimi minuti e senza il minimo sforzo. Per ottenere un buon prodotto, utilizza le mele Golden, oppure le Pink lady.

26

Occorrente

  • 1 kg di mele
  • 1 litro d'acqua
  • succo di 2 limoni
36

Il periodo ideale per preparare il succo di mela è tra agosto e settembre, quando i frutti giungono a maturazione. Al gusto, si presenta più delizioso ed ovviamente molto più sano di quello disponibile negli scaffali dei supermercati. Qualsiasi frutto va bene, non esiste una varietà specifica. Puoi usare le normali mele renetta oppure le biologiche ed aggiungere a discrezione lo zucchero. Le mele verdi garantiscono un sapore più asprigno e contengono meno succo. Dovrai acquistarne parecchie per ottenere una giusta quantità di liquido. Il risultato sarà comunque ottimo.

46

Per preparare il succo di mela, lava e sbuccia i frutti. Privali del torsolo e tagliali a piccoli pezzi. In una ciotola, versa l'acqua, il succo di un limone preferibilmente biologico ed aggiungi le mele. In questo modo, i frutti non ossideranno ed il prodotto avrà un sapore lievemente più acidulo, tipico della preparazione. Lascia macerare per qualche minuto. A questo punto, posiziona sul fuoco la pentola con un litro d'acqua e lo zucchero. Porta ad ebollizione per 3 o 4 minuti, fino ad ottenere uno sciroppo dorato. Non fare sciogliere però completamente lo zucchero. Aggiungi le mele e falle cuocere a fuoco lento per 10 minuti circa. Unisci il succo di un limone e lascia riposare per 2 minuti.

Continua la lettura
56

Serviti di un frullatore ad immersione per ridurre il tutto in una crema molto liquida. Qualora rimanessero pezzetti di mela, filtra con un colino a maglie strette. A questo punto, il succo è pronto. Imbottiglialo preferibilmente in contenitori di vetro, già lavati e sterilizzati con molta attenzione. Il vetro conserverà alla perfezione la tua preparazione casalinga. Versa il succo, tappa le bottiglie o i vasetti ed avvolgili in un panno pulito. Immergili in acqua bollente per una trentina di minuti, per evitare troppi sbalzi di temperatura. Potrebbero, infatti, alterare la qualità ed il sapore del succo. Con questo ulteriore accorgimento, potrai conservare il succo di mela per circa 6 mesi, in un luogo fresco ed asciutto.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Una volta aperta la bottiglia, conserva in frigo per 2 o 3 giorni.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Analcolici

Come preparare il succo ACE con il Bimby

Anche con l'avvicinarsi dell'autunno, il desiderio di bevande fresche e leggere non viene mai meno. E quale migliore idea di prepararle in casa, in modo assolutamente naturale ma, soprattutto, salutare?! Nella guida che segue scopriremo qualche utile...
Analcolici

Come preparare una granita alla mela

Durante la stagione più calda, si è soliti cercare i rimedi più disparati per rinfrescarsi e riprendersi dalle botte di calore causate dalla temperatura eccessivamente elevata. Tra questi rimedi, è possibile citare le deliziose e rinfrescanti granite...
Analcolici

Come preparare il succo di pomodoro

Nella semplice rotondità del pomodoro, sono racchiuse moltissime virtù benefiche per la nostra salute! Insostituibile nella preparazione di sughi prelibati o servito a fette per completare una freschissima caprese, il pomodoro è ottimo anche da bere!...
Analcolici

Come preparare il succo d'ananas

Immaginiamo per un attimo una calda giornata d'Agosto. La calura estiva può essere estenuante, e la necessità di dissetarsi diventa ancora più impellente. Quando l'arsura è forte, la voglia di una bella bibita fresca sovrasta qualunque altra cosa....
Analcolici

Come preparare a casa un succo vitaminico

Come si può preparare in casa un succo vitaminico, che sia inoltre gradevole al palato ed al tempo stesso che aiuti il nostro corpo? Principalmente in primavera ed in autunno, ovvero nel cambio stagionale, il nostro corpo è sottomesso a stress sufficientemente...
Analcolici

Come preparare un succo di frutta per bambini

Per definizione, i succhi di frutta sono una bevanda a base di frutta al 100%, con eventualmente l'opzione "aggiunta di zucchero". Si tratta di un alimento importante, che fa parte di una dieta equilibrata. I supermercati e i negozi offrono una vasta...
Analcolici

Come fare il succo di barbabietola

Bere è fondamentale per il corretto funzionamento del nostro organismo. L'acqua ci aiuta infatti a mantenere in salute i nostri organi interni, a sfoggiare una pelle soda e radiosa e a eliminare correttamente tutte le scorie nocive. Per rendere ancora...
Analcolici

Succo di frutta di mele e prugne

I succhi di frutta possono vantaggiosamente sostituire qualsiasi bibita analcolica e qualsiasi sciroppo fabbricato artificialmente. Vi sono frutti che basta spremere leggermente affinché cedano tutto il loro succo che si può gustare senza aggiungere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.