Come preparare il sugo di cavolfiore

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Oggigiorno soltanto poche persone conoscono la preparazione del sugo di cavolfiore; è un condimento molto leggero, sia per quanto concerne la sua consistenza, sia per quanto riguarda il sapore, che la sua consistenza. È inoltre perfetto per esaltare i primi piatti a base di pasta. Cosa molto più importante, richiede soltanto 15 minuti di cottura, perciò andrà benissimo per ogni occasione in cui avrete fretta. Ecco come preparare il sugo di cavolfiore.

26

Occorrente

  • 1 cavolfiore, 1 cipolla, 1 cucchiaio di uva passa, 1 cucchiaio di pinoli, 2 acciughe, pecorino, peperoncino, olio, sale
36

Preparazione del cavolfiore

Lavate il cavolfiore e tagliatelo a pezzi, passateli sotto l'acqua corrente, in modo che tutti i residui di sporcizia vengano eliminati. Intanto fate bollire a parte una pentola con acqua salata, poi immergetevi le cime del broccolo e fatele cuocere per 5 minuti. Quando queste saranno pronte scolate e mettete da una parte.

46

Preparazione dei broccoli

Immergete l'uva passa in una scodella di acqua tiepida così si ammorbidirà, per circa 30 minuti minimo. Nel frattempo tritare la cipolla finemente poi mettetela in padella con tre cucchiai di olio extravergine d'oliva. Mettete sul fornello tutto quanto e mescolate finché la cipolla diventerà morbida ed avrà preso una traslucida colorazione. Adesso aggiungete anche le acciughe, poi continuate ad amalgamare in modo uniforme, facendo in modo che venga completamente sciolta.

Continua la lettura
56

Preparazione del condimento

Unite alla pentola le cime di cavolfiore, bagnandole con un paio di mestoli d'acqua salata poi mettete a cuocere per circa 10 minuti. Se durante questa frazione di tempo il sughettino si asciuga troppo, dovrete chiaramente aggiungerne ancora, facendo in modo che non bruci. Prima che finisca il tempo di cottura sistemate il condimento con sale, spruzzando anche un po' di peperoncino ed unite l'uva passa ed i pinoli. Ora mescolate tutto per bene, poi distribuite una spolverata generosa di pecorino e spegnete il fuoco. Il vostro sugo è quindi pronto per dare sapore ad ogni pasta o eventualmente per essere conservato in frigo per due giorni nell'attesa che ne abbiate bisogno.

66

Alternativa alla ricetta originale

In alternativa per preparare il sugo di cavolfiore, lavate e tagliate l'ortaggio, ponetelo in uno scolapasta. Prendete un tegame alto e fate soffriggere l'olio di oliva, con la cipolla tritata finemente e il sedano pulito e tritato. Versate il sugo all'interno e fatelo insaporire. Ponete anche mezzo dado. Unite il cavolfiore e rimestate di tanto in tanto con un mestolo di legno. Lasciate cuocere per circa 30 minuti e dopodiché mettete a cuocere la pasta. Unitela al sugo e avrete così ottenuto un primo piatto completo di secondo piatto, da poter gustare sia in estate che in inverno.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare le penne al cavolfiore con acciughe fresche

Sono moltissimi i primi piatti che possono essere preparati con delle verdure freschissime e che possono essere serviti in tavola, come dei piatti incantevoli e ricchi di sapore. Tra i vari piatti più sfiziosi da poter preparare con pochissimi ingredienti,...
Primi Piatti

Come preparare i capellini al cavolfiore con salsa di feta

Vedremo in questa breve guida come preparare i capellini al cavolfiore con salsa di feta, un piatto vegetariano molto gustoso. Innanzi tutto i capellini sono una variante di pasta molto simile agli spaghetti, ma più sottile: un'ulteriore variante, ancora...
Primi Piatti

Come preparare lo sformato di riso e cavolfiore

Il cavolfiore è un alimento che, nella maggior parte dei casi, non risulta esser di gradimento ai più piccoli. Ma non solo, l'odore che emana durante la sua preparazione, fa sì che non venga molto amato neppure dai più grandi. Trovare ricette che...
Primi Piatti

Come preparare la vellutata di cavolfiore con crostini

La vellutata di cavolfiore con crostini è un gustoso primo piatto, perfetto per scaldare le serate invernali più fredde. È molto semplice da realizzare e può essere consumata anche dai vegetariani. Se desiderate preparare una versione vegana, vi basterà...
Primi Piatti

Come preparare un sugo alla cacciatora

Uno dei preparati base della cucina è il sugo, un delizioso intingolo che insaporisce anche la pietanza più banale. Esistono molti modi per prepararlo e date le sue peculiarità può essere servito e consumato in qualsiasi stagione dell'anno. Tra le...
Primi Piatti

Come preparare i tortelli al sugo di peperoni

Volete preparare in poco tempo un primo piatto goloso? Ecco a voi la ricetta per preparare degli ottimi tortelli al sugo di peperoni. Per velocizzare i tempi adoperate i tortelli già pronti, reperibili nel banco frigo del supermercato e dedicatevi alla...
Primi Piatti

Come preparare un sugo alle lumache

Le lumache sono un cibo ancora non accettato da tutti, magari perché si devono cucinare crude, però sono considerate un piatto ottimo dai consumatori e una fonte di minerali dai nutrizionisti. Il consumo di lumache ha origini antiche, ci sono prove...
Primi Piatti

Come preparare i cavatelli al sugo

Se vuoi realizzare un primo piatto davvero succulento ed invitante ma non sai proprio quale ricetta scegliere, puoi senza dubbio optare per un buon piatto di cavatelli al sugo. Si tratta di una pietanza davvero molto particolare che unisce il sapore classico...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.