Come preparare il tè verde al limone

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il tè verde al limone è una gustosa bibita che può essere gustata sia calda che fredda. Estremamente dissetante, questa bevanda, ha anche molti effetti benefici sull'organismo quali l'effetto disintossicante e rienergizzante. Se anche voi volete gustare questa bibita scoprite, in questa guida, come preparare il tè verde al limone in pochi e semplici passi.

26

Occorrente

  • bustine di thè verde decaffeinato
  • zucchero
  • miele
  • acqua
  • succo di limone
  • succo di lime
36

Base di preparazione

Innanzitutto, per preparare il tè verde al limone, preparate tutti gli ingredienti necessari per la preparazione della bevanda. Versate quindi 10 cucchiaini di zucchero sul fondo di una brocca di vetro da un litro, quindi aggiungete 1 cucchiaio di miele, 3 cucchiai di concentrato di limone e 2 cucchiai di succo concentrato di lime (se non trovate il succo concentrato utilizzate un lime fresco). Usate le tazze da tè come riferimento per misurare il quantitativo di acqua necessaria. Versate l'acqua in una pentola, accendete il fuoco e fate giungere l'acqua ad ebollizione.

46

Infusione del tè verde

Quando l'acqua per il vostro tè verde al limone sarà giunta al punto di bollore versate, con molta cautela, l'acqua calda nella brocca di vetro contenente il limone, lo zucchero e il miele. Quindi prendete quattro bustine di tè (oppure 4 cucchiai colmi di tè verde fresco) verde decaffeinato (il numero di bustine utilizzate dipende dal quantitativo di tè che volete fare e dal gusto deciso che volete ottenere) ed immergetele nell'acqua a riposare. Le bustine di tè verde dovranno stare in infusione per un tempo sufficiente affinché l'infusione del tè si sia completata. Fate attenzione a lasciare fuori dalla brocca i cordini delle bustine per poterle poi estrarre una volta completata l'infusione.

Continua la lettura
56

Raffreddamento del tè verde

Lasciate il tè nell'acqua bollente per circa quindici minuti, quindi rimuovete le bustine di tè e girate delicatamente il composto con un cucchiaino per mescolare il miele, lo zucchero, il limone e il lime. Se invece avete utilizzato il tè verde fresco per preparare il vostro tè verde al limone colate la bevanda tramite un colino a maglie fini per bloccare ed eliminare le foglie di tè. Lasciate che il tè fermentato si mescoli con gli altri elementi per altri trenta minuti. Ora coprite la parte superiore della brocca con una pellicola trasparente. Mettete il tè verde al limone, ormai intiepidito, in frigorifero a raffreddare per qualche ora. Una volta pronto aggiungete al tè verde al limone alcuni cubetti di ghiaccio per rendere la bevanda più dissetante. Se il tè verde al limone dovesse risultare ancora amaro, potrete aggiungere un po' di zucchero diluito in un po' di acqua calda.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se volete potete utilizzare le foglie di tè verde essiccate comprate in erboristeria al posto delle classiche bustine. In questo modo avrete un gusto più deciso e forte.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Analcolici

Come preparare uno switchel allo zenzero

Se al mattino avete bisogno di una bella sferzata di energia, niente di meglio di uno switchel allo zenzero! Si tratta di una bevanda fermentata dai grandissimi benefici che è stata recentemente riscoperta. Di origine caraibica, si è poi diffusa in...
Analcolici

Come fare un tè beduino

I beduini hanno l'usanza di bere ed offrire il tè agli ospiti. Chi è andato almeno una volta nel Sinai ha certamente assaporato ed apprezzato l'inconfondibile aroma che caratterizza questa bevanda. Essa è conosciuta dalla popolazione locale con il...
Analcolici

Come fare un tè alla menta

Il tè alla menta è una bevanda analcolica molto benefica e allo stesso tempo rinfrescante, quindi ideale per essere consumata durante le giornate di caldo torrido in estate. In commercio, o meglio nei grandi supermercati, è possibile acquistarlo già...
Analcolici

Come preparare il tè freddo

I Tè è una particolare bevanda ricavata dall'infuso di una particolare pianta diffusa sopratutto in Cina, India e Giappone. L'uso di questa bevanda è associata ad alcune particolari cerimonie cinesi e giapponesi ed è largamente consumato in tutto...
Consigli di Cucina

10 ricette sfiziose con l'anguria

Oggi andrete a vedere 10 ricette sfiziose con l'anguria. Saranno 10 ottime ricette da proporre in estate per rinfrescarvi un po'. Oppure potreste proporre queste ricette tutto l'anno come semplice antipasto o come leggera merenda. Quindi iniziate a leggere...
Analcolici

5 bevande con il succo di limone

Il succo di limone è un portento per apportare benefici al nostro organismo. Esso disintossica, depura e drena. Ma non solo le sue proprietà benefiche sono davvero moltissime, come le vitamine che possiede. Utilizzarlo è importante sia in estate che...
Vino e Alcolici

Come fare un mojito all'anguria

Un cocktail con gli amici e qualche stuzzichino salato creano subito l'atmosfera e l'allegria. Dopo una lunga giornata lavorativa, un buon aperitivo rinfresca lo spirito e favorisce il relax. Per un simpatico cocktail estivo in compagnia, in giardino...
Analcolici

I migliori cocktail con estrattore di frutta

Freschi, gustosi e colorati, i cocktail a base di frutta saranno molto apprezzati dai vostri ospiti, soprattutto nel periodo estivo. Che siano alcolici o meno, poco importa. La regola fondamentale per dei buoni cocktail è sempre: frutta di stagione biologica....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.