Come preparare il tacchino al sale

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare il tacchino al sale
16

Introduzione

Il tacchino è una carne bianca, magra molto amata da tutti. Il suo sapore e consistenza sono quasi uguali a quelle del pollo. Questo tipo di carne, essendo molto magra, viene consigliata dai nutrizionisti per il suo elevato apporto proteico, nei regimi alimentari controllati. Dapprima rarissimo in Europa, dopo la scoperta dell'America il tacchino fu introdotto nel vecchio continente, prestandosi bene a molte ricette.
Oggi ne vedremo una in particolare, un secondo gustoso e leggero, adatto a grandi e piccoli. Vediamo come preparare il tacchino al sale.

26

Occorrente

  • 1 kg. di fesa di tacchino intera
  • 3 albumi d'uovo
  • 2 spicchi d'aglio o in alternativa di zenzero
  • 5 rametti di rosmarino
  • 10 foglie di salvia
  • 3 rametti di timo
  • 3 kg. di sale grosso
  • pepe q.b.
36

Prendete la carne dal frigo ed adagiatela in una terrina, abbastanza ampia. Aromatizzate la fesa di tacchino, avendo cura di massaggiarla per bene. Lavate con cura le foglioline di timo e di salvia, asciugatele e mettetele da parte. Usate lo stesso procedimento per i rametti di rosmarino, avendo cura poi, di staccare le foglioline dal rametto. Esistono tante ricette facili e veloci da preparare e uno di queste è "come preparare il tacchino al sale".

46

Prendete un coltello e praticate diverse incisioni sulla fesa di tacchino: queste devono essere fatte su entrambi i lati e devono avere tutte profondità differenti. Quindi abbandonate la precisione! Ora inserite le fettine di aglio tagliate e un terzo delle foglioline di rosmarino, all'interno delle incisioni praticate in precedenza. Se, non gradite il sapore forte dell'aglio, in alternativa potete usare delle fettine di zenzero. Prendete una planetaria e sbattetevi dentro gli albumi d'uovo, insieme alle foglioline di rosmarino (tritate finemente) e a quelle di salvia e timo. Continuiamo a vedere insieme, come preparare il tacchino al sale.

Continua la lettura
56

Prendete il sale grosso ed aggiungetelo agli albumi sbattuti con le erbette aromatiche. Avrete ottenuto così, un composto omogeneo. Accendete il forno a 200° per permettergli di preriscaldarsi. Nel frattempo, prendete una pirofila o una teglia da forno e foderatela con della carta forno, dove andrete a creare un letto, con il composto di sale, albume ed erbette (circa 1/3). Mettete da parte il restante composto. Adagiate la fesa di tacchino sul letto di sale; spolverizzatela con abbondante pepe nero e successivamente versatevi sopra, il restante composto di sale ecc., avendo cura di compattarlo bene con le mani. Infornate nel forno già caldo a 200°, per almeno un'ora e un quarto. Trascorso questo tempo, sfornate il vostro arrosto di tacchino al sale. Lasciatelo intiepidire e successivamente tagliatelo a fette. E... Buon appetito! Una ricetta davvero gustosa e semplice come preparare il tacchino al sale, può salvarvi da cene all'ultimo minuto, facendovi fare sempre un'ottima figura!  

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Come preparare le scaloppine di tacchino alla panna

Un modo particolare per preparare in maniera gustosa le scaloppine, è realizzarle con la panna. La carne di tacchino ha un gusto delicato, ma questa ricetta ne esalta il sapore in una piacevole esplosione di gusti. La ricetta inoltre è ottima per una...
Carne

Come preparare la fesa di tacchino tonnata

La fesa di tacchino è un alimento salutare, leggero e con pochi grassi. È adatta per tutti coloro che tengono alla linea o in caso di indisposizione. La fesa di tacchino tonnata si offre come valida alternativa alla ricetta originale ossia al vitello...
Carne

Come preparare il tacchino tandoori

Tutti conoscono il famoso pollo tandoori, estremamente gettonato dai cuochi e non solo. Eppure, potete riuscire a preparare anche il tacchino tandoori senza essere professionisti del settore. Vi saranno sufficienti un pizzico di tempo e un po' di impegno...
Carne

Come preparare le cosce di tacchino farcite

Il tacchino viene adoperato spesso nei regimi dietetici, grazie alla sua leggerezza e alla presenza di sostanze nutrienti proprie delle carni bianche. Nonostante il pollo vada per la maggiore, anche il tacchino è in grado di adeguarsi a numerose ricette...
Carne

Come preparare gli involtini di tacchino alla bresaola

In questo articolo vogliamo proporvi una nuova ricetta, in modo da capire come poter preparare gli involtini di tacchino alla bresaola, in modo da poter mettere d'accordo tutti i nostri ospiti. Gli involtini di tacchino ripieni di bresaola sono senza...
Carne

Come preparare l'arrosto freddo di tacchino

L'arrosto freddo di tacchino è un piatto davvero facile da realizzare e, potendolo preparare in anticipo, si rivela uno di quei salva cena che fanno davvero comodo quando non si ha molto tempo da dedicare alla cucina; inoltre, è una ricetta versatile,...
Carne

Come preparare la fesa di tacchino ai semi di papavero

La fesa di tacchino ai semi di papavero è un piatto leggero ed invitante. Facile da preparare, si adatta ad una dieta bilanciata e genuina. Alla base, naturalmente si prediligono sempre ingredienti di prima qualità. Nell'acquisto lasciatevi consigliare...
Carne

Come preparare il tacchino ripieno

Se intendi preparare il tacchino in un modo insolito almeno per il nostro paese, puoi optare per quello ripieno. Si tratta infatti di una ricetta molto gustosa, che se ben elaborata è in grado di soddisfare il palato delle persone più esigenti e persino...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.