Come preparare il tacchino tandoori

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Tutti conoscono il famoso pollo tandoori, estremamente gettonato dai cuochi e non solo. Eppure, potete riuscire a preparare anche il tacchino tandoori senza essere professionisti del settore. Vi saranno sufficienti un pizzico di tempo e un po' di impegno e pazienza per riuscire a realizzare un piatto estremamente genuino e prelibato. Vi consiglio di seguire le mie indicazioni passo dopo passo, per riuscire a preparare un tacchino tandoori con i fiocchi.  

25

Occorrente

  • 2 cosce di tacchino senza pelle
  • 1 vasetto di yogurt bianco
  • mezza cipolla
  • 2 cucchiai di olio evo
  • passata di pomodoro
  • 2 spicchi d'aglio
  • curry
  • peperoncino
  • sale
  • pepe
  • coriandolo fresco tritato
  • limone
35

La prima operazione che dovete effettuare è quella di prendere due cosce di tacchino e marinarle. Innanzitutto, inserite queste cosce all'interno di una teglia. Quindi, aggiungete vari ingredienti, tra i quali 2 cucchiai di olio evo e alcuni spruzzi di limone. Lasciate la prima soluzione a temperatura ambiente per circa una mezz'ora. Nel frattempo, non fermatevi ed accingetevi a preparare tutto il resto della marinata. Frullate mezza cipolla e due spicchi d'aglio con un vasetto di yogurt bianco, poi aggiungete anche le altre spezie e due cucchiai di passata di pomodoro. Tenete il tutto da parte.

45

Potete tranquillamente continuare a preparare il vostro tacchino tandoori dopo i fatidici trenta minuti, necessari per far marinare al meglio il tacchino. Adesso, andate avanti rimuovendo la marinata costituita da limone ed olio evo. Mescolate il tutto con la precedente soluzione nella quale lo yogurt bianco la fa da padrone. Ricoprite entrambe le cosce di tacchino una seconda volta e metteteci sopra una semplice pellicola fatta in alluminio. Quindi, lasciatele all'interno del frigorifero per un periodo di tempo piuttosto lungo, che corrisponde alla durata di una notte o di oltre mezza giornata.

Continua la lettura
55

Le vostre operazioni per preparare il tacchino tandoori stanno per terminare. Adesso, dovete aprire il frigorifero e prendere le cosce di tacchino all'interno della pirofila. È arrivato il momento di iniziare ad accendere il forno ad una temperatura di circa 200 gradi centigradi. Cercate di non scolare troppo il tacchino e ponete quest'ultimo al di sopra della teglia, ricoperta dalla carta forno. Cuocete il tutto per circa un quarto d'ora. In alternativa, potete utilizzare una comunissima padella e accendere il gas. Vi suggerisco di provare questa stessa ricetta con le verdure, che le possono conferire un sapore ancora più delizioso!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Come preparare il tacchino ripieno alla frutta secca

La carne di tacchino si presta a molti condimenti, tutti squisiti. In verità molti non la amano, poiché la ritengono poco saporita e un po' stopposa. Pertanto i vari sughi completano in modo eccellente la preparazione di questo tipo di carne. Ad esempio,...
Carne

Come preparare le scaloppine di tacchino alla panna

Un modo particolare per preparare in maniera gustosa le scaloppine, è realizzarle con la panna. La carne di tacchino ha un gusto delicato, ma questa ricetta ne esalta il sapore in una piacevole esplosione di gusti. La ricetta inoltre è ottima per una...
Carne

Come preparare la fesa di tacchino tonnata

La fesa di tacchino è un alimento salutare, leggero e con pochi grassi. È adatta per tutti coloro che tengono alla linea o in caso di indisposizione. La fesa di tacchino tonnata si offre come valida alternativa alla ricetta originale ossia al vitello...
Carne

Come preparare il tacchino al sale

Il tacchino è una carne bianca, magra molto amata da tutti. Il suo sapore e consistenza sono quasi uguali a quelle del pollo. Questo tipo di carne, essendo molto magra, viene consigliata dai nutrizionisti per il suo elevato apporto proteico, nei regimi...
Carne

Come preparare l'arrosto freddo di tacchino

L'arrosto freddo di tacchino è un piatto davvero facile da realizzare e, potendolo preparare in anticipo, si rivela uno di quei salva cena che fanno davvero comodo quando non si ha molto tempo da dedicare alla cucina; inoltre, è una ricetta versatile,...
Carne

Come preparare gli involtini di tacchino alla bresaola

In questo articolo vogliamo proporvi una nuova ricetta, in modo da capire come poter preparare gli involtini di tacchino alla bresaola, in modo da poter mettere d'accordo tutti i nostri ospiti. Gli involtini di tacchino ripieni di bresaola sono senza...
Carne

Come preparare le cosce di tacchino farcite

Il tacchino viene adoperato spesso nei regimi dietetici, grazie alla sua leggerezza e alla presenza di sostanze nutrienti proprie delle carni bianche. Nonostante il pollo vada per la maggiore, anche il tacchino è in grado di adeguarsi a numerose ricette...
Carne

Come preparare le polpette di tacchino al vapore

Le polpette di tacchino al vapore sono un antipasto perfetto da servire in qualsiasi momento dell’anno. La cottura al vapore non solo rende questa specialità light ma anche più ricca di sapore. Le polpette di tacchino al vapore non contengono grassi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.