Come preparare il Tapelucco

Tramite: O2O 20/07/2018
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il Tapelucco, anche noto come Tapulone, è un piatto tradizionale della cucina novarese ed è considerata la ricetta più antica della zona. Si tratta di uno stracotto di carne trita di asino o mulo, profumato con un misto di erbe aromatiche. La realizzazione di questa pietanza molto ricca e gustosa è davvero semplice. Di seguito, vi illustriamo come preparare il Tapelucco.

27

Occorrente

  • 600 gr di carne trita di asino o mulo
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 cipolla tritata
  • 3 cucchiai di olio EVO
  • 60 gr di burro
  • 60 gr di lardo
  • 2 foglie di alloro
  • 2 chiodi di garofano
  • Sale e pepe q.b.
  • 2 bicchieri di vino rosso delle colline novaresi
  • Brodo di carne q.b.
  • Trito di erbe aromatiche (rosmarino, rosmarino, timo)
37

Le origini del piatto

La leggenda vuole che, nel 1100, un gruppo di 13 devoti, di ritorno da un pellegrinaggio a San Giulio sul lago d'Orta, fossero affamati e decisero di fermarsi in una casa disabitata incontrata lungo la strada, sacrificando il loro asino. Al primo assaggio, la carne risultò molto dura e legnosa, per cui pensarono di ridurla in piccolissimi pezzi e di allungarne i tempi di cottura. La carne, infatti, divenne morbida per essere gustata dai viandanti. Convinti di aver ricevuto un miracolo dal santo, i pellegrini decisero di fermarsi in quel luogo dove fondarono Borgomanero. Il Tapulecco è, quindi, il simbolo della città e viene preparato specialmente l'ultima settimana di settembre.

47

La preparazione del Tapelucco

Prendete un tegame capace e adagiatevi l'olio EVO, il burro e il lardo. Fate sciogliere bene e aggiungete il trito di cipolla, lo spicchio d'aglio e le foglie di alloro. Fate dorare per circa 5 minuti a fuoco dolce, dopodiché aggiungete la carne di trita di asino o mulo. Sbriciolate bene il trito con un forchettone. Unite, poi, i chiodi garofano e regolate di sale e pepe. Fate rosolare molto bene la carne che dovrà risultare perfettamente sbriciolata. A questo punto, irrorate la carne con il vino, mescolate e fate evaporate. Una volta asciutta, bagnate col brodo di carne e portate a cottura a fuoco dolce. Continuate a cucinare la carne per circa 50 minuti e aggiungete il brodo di carne all'occorrenza. La consistenza finale dovrà essere quella tipica del ragù, né troppo brodosa, né troppo asciutta. Spegnete il fuoco e unte il trito di erbe aromatiche e regolate, eventualmente, di sale e pepe, aggiungendo una noce di burro.

Continua la lettura
57

Presentazione del piatto e varianti

Il Tapulecco è un piatto povero ma gustoso, ed è perfetto servito con della polenta macinata molto grossa, altro piatto tipico della zona, oppure con "patate della vigna", ovvero patate lessate e saltate con della cipolla. Buonissimo anche spalmato su fette di pane abbrustolito o usato come guarnizione per una pizza. D'obbligo è accompagnare il Tapelucco con lo stesso vino utilizzato per la cottura (Sizzano DOC o Ghemme DOCG). Con il passare dei secoli, le persone hanno sostituito la carne di asino con quella di vitellone o cavallo, oppure ne creano un miscuglio.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Come preparare gli involtini alla pizzaiola

Se abbiamo voglia di un secondo a base di carne che non sia la solita fettina ai ferri allora l'ideale sono gli involtini alla pizzaiola. Un ottimo piatto ideale anche da solo ad esempio per una cena in famiglia o con degli amici. Sono facili da preparare...
Carne

Come preparare i filetti di manzo ai carciofi

Molto spesso si ha voglia di stare in compagnia, ma non sapendo cosa preparare, o avendo poco tempo per organizzare una sfiziosa e complicatissima cena, si ricorre a piatti più semplici ma comunque di impatto. Questa ricetta che voglio proporvi oggi...
Carne

Come preparare la bourguignonne valdostana

In questa guida vogliamo proporre una nuova ricetta attraverso cui poter assaporare un piatto tipico di una particolare zona del nostro ben paese. Viaggiare tra i piatti che caratterizzano la tradizione di un paese specifico è molto bello ed anche interessante....
Carne

Come preparare le scaloppine in salsa yogurt

Se avete poco tempo a disposizione per preparare la vostra cena ma volete ugualmente offrire ai vostri ospiti un secondo molto saporito, vi conviene preparare delle scaloppine. Queste, possono essere preparate sia con petti di pollo che con fettine di...
Carne

Come preparare involtini di maiale con funghi e formaggio

Se vogliamo realizzare una ricetta gustosa, in grado di farci fare sempre un gran figurone, potremmo scegliere di preparare questi deliziosi involtini di maiale. Gli involtini sono sempre un piatto che accontenta tutti. Il tempo di preparazione in più...
Carne

Come preparare il petto di pollo in crosta

Se desiderate realizzare un secondo piatto originale che possa stupire i vostri ospiti, provate a preparare questo petto di pollo in crosta. È una specialità raffinata che richiede una preparazione molto lunga. Chi ha una buona manualità riuscirà...
Carne

Come preparare le scaloppine di tacchino alla panna

Un modo particolare per preparare in maniera gustosa le scaloppine, è realizzarle con la panna. La carne di tacchino ha un gusto delicato, ma questa ricetta ne esalta il sapore in una piacevole esplosione di gusti. La ricetta inoltre è ottima per una...
Carne

Come preparare le scaloppine alla senape

Con un buon contorno fresco, un piatto di scaloppine è davvero l'ideale per concludere il pasto, lasciando spazio a frutta e dolce. Una ricetta sfiziosa per le scaloppine, da preparare semplicemente per assecondare i gusti della famiglia, può essere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.