Come preparare il the in foglie

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Al di là della tradizione inglese in materia di the, a tutti fa piacere gustarne una buona tazza calda nei periodi più freddi. D'altra parte si tratta di una bevanda non nociva, che se presa con moderazione, fa bene anche all'organismo. Rispetto al classico the presente nell'apposito filtro, esiste anche il the a foglie: venduto anche questo in bustina, una volta aperta vi sono le foglie essiccate, ideali per prepare un ottimo the autonomamente, che sicuramente sarà di gran lunga superiore, in materia di profumi ed aromi, rispetto a quello acquistato in bustina. Esistono diversi metodi per la preparazione del the direttamente dalle foglie essiccate, quindi vediamo in questa guida come preparare questa deliziosa bevanda.

28

Occorrente

  • The a foglie
  • Tegliera
  • Zucchero
38

Per un buon the è necessario prima affidarsi ad un rivenditore per questo tipo di bevanda: il the, se preparato con delle ottime foglie, ha un gusto di gran lunga migliore rispetto a quello acquistato in bustina. Quindi una volta scelto e preso il the in foglie bisogna realizzare autonomamente il proprio infuso.

48

Il the va preparato in apposite tegliere che possiedono il filtro per l'incisione, quindi aggiungere il the, l'acqua e lasciare portare ad ebollizione. Nel caso in cui non si possiede una tegliera adeguata si può anche far bollire le foglie di the in un pentolino che poi verrà filtrato con un colino a maglie strette. I the richiedono diversi tipi di preparazione, con i diversi punti di ebollizione per essere eseguiti correttamente, quindi come prima cosa leggere bene le istruzioni per farlo nel modo giusto.

Continua la lettura
58

Eseguita la giusta preparazione del the in base ai tempi descritti sulla bustina, versarlo nella tazza (oppure se è il caso prima farlo passare da un colino a maglie strette) ed aggiungere la quantità di zucchero che si preferisce. Mescolare accuratamente e gustare il the fatto direttamente dalle foglie.

68

Esistono oggi dei metodi ancora più pratici e veloci per fare un buon the in poco tempo. Questi piccoli manufatti sono degli oggetti-gadeget creati appositamente per questo tipo di the a foglie: esso è composto da un gancio da appoggiare sulla tazza superiormente, mentre nella parte inferiore vi sono dei fori muniti di filtro che fanno rilasciare gli aromi. Quindi aprire la parte centrale, mettere le foglie, chiudere e disporlo in una tazza piena di acqua calda, lasciando che il the la insaporisca. Quindi togliere il gadget, aggiungere lo zucchero e mescolare accuratamente sino a quando non è di proprio gradimento.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Questo meccanismo va bene anche per le tisane
  • Si può aggiungere anche della frutta a pezzi per aromatizzare
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Analcolici

Come fare tè al basilico

Il basilico (nome scientifico Ocimum Basilicum) è una pianta erbacea profumatissima, il cui nome significa, letteralmente, “Pianta Regia”. Utilizzato in cucina per dare maggiore sapore e profumo a molte pietanze, è ricco di notevoli proprietà e...
Vino e Alcolici

Come fare un liquore al cioccolato

Ecco una bella e nuova ricetta culinaria, mediante il cui aiuto, poter imparare come fare, comodamente in casa, un liquore al cioccolato, da presentare ed offrire ai nostri amici e parenti, che avremo invitato a pranzo o a cena, dopo una bella abbuffata,...
Consigli di Cucina

Come preparare il tè alla vaniglia

La maggior parte delle persone ritiene che preparare un buon tè sia una delle operazioni più semplici e rapide che esistano: basta comprare le bustine preferite, scaldare l'acqua, inserirvi all'interno la bustina e lasciare in infusione per circa cinque...
Analcolici

Come preparare il chai indiano

Il chai indiano, è un tè aromatizzato con varie spezie e addolcito con latte e zucchero. La miscela di spezie utilizzata, viene chiamata masala. Questo infuso viene preparato in tutta l'India, tanto da poter essere considerato come la bevanda nazionale...
Analcolici

Come fare un tè beduino

I beduini hanno l'usanza di bere ed offrire il tè agli ospiti. Chi è andato almeno una volta nel Sinai ha certamente assaporato ed apprezzato l'inconfondibile aroma che caratterizza questa bevanda. Essa è conosciuta dalla popolazione locale con il...
Analcolici

5 analcolici alla pesca

Frutto estivo per eccellenza è la pesca, sono molte le varietà dal tipo di buccia alla forma, dal sapore alla consistenza, cosi come tanti sono gli impieghi, visto che possono essere consumate in tantissimi modi diversi. Nell'ambito medico sono state...
Dolci

5 dolci a base di banana

Avete voglia di dolci, ma non volete rinunciare alla bontà della frutta? Allora avete trovato il tutorial che fa per voi! In questa lista troverete cinque deliziose e semplicissime ricette di dolci a base di banana: facili da preparare e gustose sia...
Analcolici

Come preparare un digestivo senza alcool

Alla fine di ogni pasto molte persone amano assaporare un pochino di digestivo in modo da facilitare la digestione. In realtà, la presenza dell'alcool contenuto all'interno della bevanda, non favorisce affatto la digestione, ma è utile per rendere più...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.