Come preparare il tiramisù alla frutta

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Il tiramisù è un dolce freddo che prevede l'utilizzo dei biscotti e della crema al mascarpone, il tutto arricchito dal caffè e dal cacao in polvere. In alcune varianti è possibile anche aggiungere un po' di liquore. Questo dolce al cucchiaio può essere un po' forte per alcuni palati, così nel tempo hanno visto la luce anche delle versioni alla frutta. Il tiramisù alla frutta può essere altrettanto gustoso e gradevole, rappresentando una versione molto interessante. Nonostante la presenza di ingredienti facilmente deperibili, la frutta lo rende fresco ed adatto alle stagioni miti. Vediamo quindi, nei passaggi che compongono la seguente guida, come poter preparare il tiramisù alla frutta.

25

Montate i tuorli con lo zucchero

La scelta della frutta dipende naturalmente dal vostro gusto personale. Potrete usare la frutta che preferite per questo tiramisù, e potrete anche non utilizzare un solo tipo di frutto. Come prima cosa prendete le uova e separate i tuorli dagli albumi, dopodiché montate i tuorli insieme allo zucchero, fino ad ottenere un composto soffice e spumoso. Successivamente unite il mascarpone al composto e mescolate accuratamente con una spatola, finché non amalgamerete bene il tutto. Montate dunque gli albumi a neve fermissima e aggiungete anch'essi al composto, rimestando con delicatezza dal basso verso l'alto per evitare di smontarli.

35

Lavate la frutta

Al caffè potrete sostituire il succo delle arance. Iniziate la preparazione spremendo a fondo le vostre succose arance e filtrando bene il succo, dopodiché inseritelo all'interno di una terrina, abbastanza ampia per immergere i biscotti. Mondate e lavate la frutta, sia le fragole che le pesche noci, quindi tagliate le fragole a fettine, nel senso della lunghezza. Affettate sottilmente anche le pesche noci e raccogliete la frutta in una piccola scodella. Unite anche 2/3 della frutta alla crema di mascarpone e tenete da parte il resto. Mettete da parte anche un mestolo di crema senza frutta per il fondo della pirofila. Adesso dovrete procedere come fareste per un classico tiramisù.

Continua la lettura
45

Bagnate i savoiardi

Stendete quindi un velo di crema sul fondo di una pirofila dai bordi alti, bagnate i savoiardi nel succo d'arancia e disponeteli sul fondo della pirofila come primo strato. Coprite i savoiardi con uno strato di crema al mascarpone e frutta, poi ricoprite con un altro strato di biscotti. Procedete in questo modo fino a raggiungere i bordi della pirofila, o fino ad esaurire gli ingredienti. Terminate sempre con uno strato di crema. Buon appetito.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Mettete da parte anche un mestolo di crema senza frutta per il fondo della pirofila.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Ricetta: tiramisù con la robiola

Il Tiramisù è forse uno dei dolci più amati e diffusi nel nostro paese, vuoi per il suo sapore, vuoi per la semplicità con cui si prepara, senza pensare al fatto che non ha bisogno di nessun tipo di cottura. Con il tempo, il classico tiramisù al...
Dolci

Ricetta: tiramisù alle fragole con crema di limoncello

Oggi vogliamo nuovamente proporvi, una nuova ricetta, il famoso tiramisù alle fragole, con l'aggiunta della crema i limoncello.Cercheremo di realizzare il tutto, nella nostra cucina e con l'utilizzo d'ingredienti del tutto naturali.Questo tipo di dessert...
Dolci

Ricetta: tiramisù all'albicocca

Tra le ricette più antiche e al tempo stesso più conosciute e apprezzate della pasticceria italiana, troviamo un dolce al cucchiaio composto da un alternarsi di biscotti savoiardi, inzuppati di caffè, e una deliziosa crema a base di mascarpone. L'origine...
Dolci

Ricette: tiramisu mirtilli e cioccolato bianco

Per noi italiani si sa, il cibo è tutto. Ammettiamolo, da Nord a Sud non c'è regione che non si contraddistingua per le sue gustose ricette, sia dolci che salate, le quali, come sappiamo, sono apprezzate a livello non solo europeo, ma anche mondiale....
Dolci

Ricetta: tiramisù ai frutti di bosco

Il nostro Bel Paese si contraddistingue da tempo immemore per la sua tradizione dolciaria. Molti dessert tipicamente nostrani vanno a costituire lo step finale di squisitissimi menù e provengono da una specifica zona. Uno dei dolci italiani maggiormente...
Dolci

Come preparare il tiramisù

Ingredienti tipicamente italiani danno vita ad una prelibatezza senza uguali: il tiramisù. Invidiatoci in tutto il mondo nella sua versione classica al caffè, il tiramisù è un dolce al cucchiaio dal sapore deciso e che si scioglie in bocca: è composto...
Dolci

Come preparare il tiramisù alle fragole

In questa bella e nuova ricetta, vedremo insieme come e cosa fare per poter preparare, nella propria cucina, un buonissimo tiramisù alle fragole. Il tiramisù può essere preparato in vari modi, ma quello alle fragole è una variante più fresca rispetto...
Dolci

Come preparare il tiramisù alla crema di mirtilli

Il tiramisù è un dolce al cucchiaio, nato in Italia ma ormai conosciuto e imitato in tutto il mondo. La ricetta tradizionale prevede l'utilizzo di uova, savoiardi, caffè e mascarpone ma, con il passare degli anni, sono state introdotte numerosissime...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.