Come preparare il tortino di miglio e ricotta

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In questa breve guida vedremo come preparare, in pochi e semplici passaggi, il tortino di miglio e ricotta. È un piatto da consumare sia tiepido che freddo, l'ideale sarebbe di accompagnarlo con un'insalata dai sapori rustici e spiccati che possano stemperare la dolcezza della ricotta. Il miglio ha grandi proprietà benefiche: è ricco di magnesio, silicio, fosforo, ferro, fibre e vitamine. È un diuretico e viene utilizzato anche come ricostituente, quindi ne è indicato il consumo a chi vive periodo di particolare stress ed è ottimo anche per gli studenti.

26

Occorrente

  • 400 gr di ricotta
  • 200 gr di miglio
  • cipolla q.b.
  • basilico q.b.
  • sale q.b.
  • olio extravergine di oliva
36

Lavare e cuocere il miglio

Cominciate col versare 200 grammi di miglio in una ciotola. Mettetelo sotto l'acqua corrente e lavatelo accuratamente, ossia fino a quando l'acqua non apparirà limpida. A questo punto procedete alla sua "tostatura": per mantenere la fragranza tipica del cereale, la sua cottura avviene alla stessa stregua di quella del riso. Versate in una casseruola dell'olio extravergine d'oliva nel quale avrete posto a soffriggere un battuto di cipolla speziata con del pepe e del sale. Versate il miglio lavato e mescolate continuamente finché non ha raggiunto il giusto grado di tostatura. Versate l'acqua bollente nella casseruola, copritelo completamente e fate attenzione che la quantità sia pari al suo doppio. Lasciate cuocere finché non risulti al dente ed abbia assorbito tutto il liquido.

46

Versare il composto in una teglia e infornare

Dopo averlo lasciato leggermente intiepidire, incorporate al miglio i 400 grammi di ricotta vaccina freschissima, delle foglie di basilico spezzate con le mani e non triturate (il sapore è diverso e gli oli essenziali si sentiranno di più); mescolate bene e ponete a riposare per circa dieci minuti. Intanto ungete una teglia di coccio o di vetro: versate il composto al suo interno e con una spatola livellatelo in maniera da ottenere una superficie liscia e regolare. Infornate per 20 minuti a 180 gradi (controllate sempre la cottura, perché può variare da forno a forno).

Continua la lettura
56

Lasciare raffreddare e servire

Per ottenere uno sformato bello da presentare, suggerisco di lasciar raffreddare la teglia in frigo e, solo quando il composto risulterà ben fermo e stabile al tatto, potrete tagliarlo. Se non volete impiattare le solite fette, usate un coppa pasta o un bicchiere (ricordate di ungere i bordi con dell'olio o burro per evitare che si attacchi) per conferire al tortino una forma regolare. Se avete necessità di servirlo caldo, basterà infornare direttamente il tortino in stampi monodose e ripassarlo al forno poco prima di servirlo in tavola. In questo modo avrà mantenuto la forma desiderata e sarà un piacere sia per il palato che per gli occhi. Vi consiglio di accompagnarlo con dei funghi saltati in padella con prezzemolo ed un filo di olio extravergine di oliva.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Tostare il miglio come si farebbe col riso ed aggiungere solo acqua bollente, ad evitare che si spappoli in cottura.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare la torta di miglio

La torta di miglio rappresenta sicuramente uno dei dolci più leggeri e semplici da preparare. Essa è adatta in particolar modo a coloro i quali stanno seguendo una dieta ma non riescono a rinunciare ai dolci. Si tratta infatti di una torta che contiene...
Dolci

Come preparare il tortino di cioccolato con cuore fondente

Il tortino di cioccolato con cuore fondente è un dolce monoporzione, perfetto per quando abbiamo ospiti improvvisi, perché si prepara in pochi minuti con grande semplicità. È un dolce che piace veramente a tutti, grandi e piccini: si rivela, quindi,...
Dolci

Come preparare un tortino fondente al cioccolato e lamponi

Dovete organizzare una cena e non sapete quale dolce presentare ai vostri invitati? Il tortino fondente al cioccolato e lamponi è ciò che fa per voi. Si tratta di un dessert delizioso e raffinato. La sua parte esterna risulta molto soffice. Il cuore...
Dolci

Come preparare un tortino al limone

Il tortino con crema la limone è un dolce morbido o meglio un dessert di fine pasto, delizioso in modo particolare se associato a pietanze a base di pesce. L’apporto calorico non è massiccio pur recando al palato tutta la soddisfazione di un dolce....
Dolci

Come preparare la crostata con ricotta e amarene

La crostata di ricotta e amarene è un goloso dessert da preparare in occasioni speciali. Trattasi di una base di pasta frolla farcito con una soffice crema alla ricotta, arricchita con amarene sciroppate intere. E’ ottima da gustare assieme ai vini...
Dolci

Come preparare il plumcake di ricotta e pere

La torta ricotta e pere è un classico della cucina italiana. Qui vi propongo una versione altrettanto gustosa, il plumcake di pere e ricotta. La consistenza morbida della ricotta è resa interessante dalla croccantezza delle pere. La pasta soffice sarà...
Dolci

Come fare il budino al miglio

Il miglio è un cereale che viene consumato decorticato. Viene venduto quando ormai è reso sotto forma di piccoli semini dal colore giallo. Oppure sotto forma di farina. È un cereale ricco di vitamine A e B. Inoltre, il suo consumo apporta, al nostro...
Dolci

Come preparare la crostata di marmellata e ricotta

Oggi abbiamo deciso di proporti la realizzazione di una nuova ricetta e cioè un dolce, che piacerà veramente tanto a grandi e bambini. Vogliamo imparare insieme a te, caro lettore, come preparare, nella tua cucina, la buonissima crostata di marmellata...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.