Come preparare il vero porridge inglese

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

È diventato ormai un piatto gustato in ogni parte del mondo, ma originariamente era inglese. Stiamo parlando del porridge. Infatti, per gli inglesi esso rappresenta la più tipica e vera e propria colazione. Per questo motivo, essi ne fanno un largo uso nella loro alimentazione. Questo piatto è simile ad una crema o una zuppa (se si preferisce più liquido) ed il suo ingrediente principale è l'avena. Sarà forse per il suo sapore, che è delicatamente appetitoso, o sarà per la leggerezza di questo alimento, ma il porridge ha conquistato le culture culinarie della maggior parte dei paesi europei. Inoltre, la sua realizzazione è davvero facile e veloce ed è anche questo che lo rende un ottimo piatto da consumare soprattutto a colazione, quando magari si ha fretta. La ricetta originale prevedeva di mettere in ammollo l'avena nell'acqua per quasi 24 ore. Ma essa ha successivamente subito dei cambiamenti e oggi si predilige usare il latte al posto dell'acqua e dei fiocchi di avena che non necessitano di essere ammorbiditi per tutto questo tempo. Vediamo quindi come preparare il vero porridge inglese.

28

Occorrente

  • fiocchi d'avena
  • latte
  • zucchero
  • miele
  • frutta
  • yogurt
38

L'avena e il latte

Cominciate la preparazione del vostro porridge prendendo tre o quattro cucchiai di avena (ma se siete affamati potete usarne anche di più) e aggiungete ad essi una tazza di latte fresco, mezza tazza di acqua tiepida, una piccola quantità di zucchero (ma potete anche farne a meno) e giusto un pizzico di sale. Mescolate tutti gli ingredienti, in modo che i fiocchi d'avena inizino ad assorbire il latte e l'acqua.

48

La cottura

Versate tutti gli ingredienti in un pentolino e mettete sul fuoco a fiamma non troppo alta e girate di tanto in tanto. Il grado di cottura è una cosa assolutamente soggettiva. Se lasciate cuocere per cinque minuti circa, il composto acquisirà le sembianze di una pappa e l'avena tenderà a sbriciolarsi. Naturalmente più terrete il porridge sul fuoco e più esso diventerà denso, visto che l'avena dopo aver assorbito il latte e l'acqua tenderà a ridursi in poltiglia.

Continua la lettura
58

La zuppetta

Ottenuta la zuppetta della consistenza che più preferite, non dovrete fare altro che versarla in una ciotola e affiancarla con altri due recipienti contenenti della frutta fresca e dello yogurt. Unite tutta la frutta e lo yogurt che desiderate e se avete bisogno di un' ulteriore carica per affrontare la giornata vi consiglio di versare sul vostro porridge un bel po di miele che gli conferirà un aspetto delizioso oltre che un sapore davvero sorprendente. Esistono tuttavia diverse varianti di questa ricetta. Scegliendo voi stessi gli alimenti da affiancare alla base potreste creare ogni giorno tante ricette nuove. La preparazione, come potete constatare, non richiede molto tempo; infatti, vi basterà alzarvi cinque minuti prima dal letto.

68

I consigli

Per rendere il vostro porridge più delizioso lo potrete accompagnare con della frutta secca, come noci, mandorle o cocco disidratato, o con della frutta fresca, come banane, mele, fragole, mirtilli, o cioccolato e yogurt. Inoltre durante la cottura potrete anche aggiungere delle mele o delle pere tagliate a piccoli cubetti, o l'uvetta e un po' di cannella. Tutto questo per renderlo ancora più buono! Quindi, ora non vi resta che mettervi all'opera e preparare il vostro porridge.

78

Guarda il video

88

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare il vero ragù alla napoletana

E’ molto buono, ma la preparazione richiede tempo e precisione, nel ragù ci sono solo ottimi ingredienti. Già nei primi anni del 300 questo tipo di sugo veniva utilizzato dalla popolazione. E’ un sugo che comprende un unico piatto, in quanto sono...
Primi Piatti

Come preparare le lasagnette ai pomodori disidratati

Cosa c'è di meglio di un buon primo piatto per avviare un pranzo in famiglia o tra amici? Questa pietanza ci permette di dare libero sfogo alla nostra fantasia, perché si presta a qualunque tipo di ricetta. L'ingrediente base, naturalmente, è la pasta....
Primi Piatti

Come preparare la vellutata di piselli allo yogurt

Se vuoi portare il colore e il gusto della primavera sulla tua tavola, ecco per te la ricetta di un piatto raffinato e gustoso: la vellutata di piselli allo yogurt. Si tratta di una soffice crema di piselli arricchita dal profumo della menta, dalla croccantezza...
Primi Piatti

Come preparare il pesto alla calabrese

Da che mondo è mondo è noto che il pesto è una ricetta tipica genovese, ma non tutti sanno che possono esistere delle varianti in base all'arte culinaria di svariate regioni; infatti, per esempio troviamo anche il pesto calabrese molto facile da preparare....
Primi Piatti

Come preparare la minestra di semolino

La minestra di semolino è un piatto che risale a tempi antichi, quando ancora non esistevano i cibi liofilizzati, gli omogeneizzati, i surgelati. Questi ultimi hanno risolto il problema della pappa dei bambini, essendo prodotti che si preparano molto...
Primi Piatti

Come preparare le lasagne alla napoletana

La lasagna è uno dei piatti più classici della cucina napoletana, che viene preparata, secondo la tradizione, in occasione del Carnevale e pertanto è un piatto ricco e sostanzioso oltre ad essere molto appetitoso. La lasagna napoletana differisce da...
Primi Piatti

Come preparare i ceci alla marocchina

Mangiare è un vero piacere, non solo per il palato ma anche per la mente. Avere la possibilità di variare le ricette è certamente una grande soddisfazione. Quando proviamo una nuova ricetta, infatti, ci sentiamo realizzati per la nostra creazione....
Primi Piatti

Come preparare gli gnocchetti di radicchio e ricotta

La fantasia in cucina non ha limiti e primi piatti sono quelli che ispirano tante creatività. Queste sono le ricette più semplici da realizzare e ognuna di esse può subire delle variazioni. Se è vero che armonia e personalità caratterizzano un ottimo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.