Come preparare in casa il meloncello

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Tutti conoscono solitamente la preparazione e il gusto di un ottimo limoncello o di un ottimo liquore fatto in casa a base di cioccolato. In realtà il liquore in casa può essere fatto anche attraverso l'utilizzo di un altro frutto: il melone. In questa breve lista, troverete descrittivi i vari passaggi dell'esatta ricetta per preparare in maniera perfetta un ottimo meloncello dolce, genuino e gustosissimo da servire come liquore estivo a fine pasto.

26

Selezionare i meloni

Per preparare un ottimo liquore a base di melone, è fondamentale la scelta dei meloni che andrete a fare. Devono essere scartati sempre i meloni che non sono ancora ben maturi, devono essere selezionati soltanto i meloni molto maturi, profumati e morbidi, pronti per creare la purea giusta che darà vita al vostro liquore. Cercate quindi di fare una selezione specifica, per non creare un liquore eccessivamente acidulo e poco dolce.

36

Pulire e macerare i meloni

Una volta che avrete scelto i meloni giusti, dovete eliminare tutti i semi interni, e naturalmente la buccia esterna. Tagliate i meloni selezionati a fette più o meno piccole e successivamente, riduceteli a piccoli cubetti che dovranno essere riposti in una ciotola e ricoperti totalmente con l'alcol. Dovrete lasciarli macerare per circa una settimana in un posto asciutto, andando a mescolare di tanto in tanto i pezzetti di melone.

Continua la lettura
46

Creare la miscela di latte e zucchero

Una volta che i pezzi di melone saranno rimasti a macerare per una settimana, dovrete unirli ad una miscela di latte e zucchero, che dovrete preparare versando all'interno di un pentolino un po' di latte insieme a dello zucchero, a della panna e alla vaniglia. Fate sobbollire il tutto fino a quando lo zucchero sarà completamente sciolto.

56

Formare il liquore

Lasciate raffreddare completamente la miscela di latte e aggiungete al suo interno i pezzetti di melone macerato, frullato e passato con un colino. Aggiungete anche qualche goccia di colorante alimentare arancione per dare al liquore un aspetto più invitante.

66

Imbottigliare il tutto

Filtrate nuovamente la miscela ottenuta con un colino e versatela con l'aiuto di un imbuto in alcune bottiglie di vetro. Tappate benissimo le bottiglie con dei tappi ermetici e chiudetele all'interno di un luogo chiuso e buio per una settimana. Ponete dopo 7 giorni il meloncello in freezer per un paio d'ore e servitelo sempre ben freddo in calici di vetro, accompagnato da un buon piatto di frutta fresca mista o di salatini vari e patatine per fare un gustoso aperitivo con i vostri amici in una calda giornata estiva.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Vino e Alcolici

Come preparare un fruit cup

Il cocktail Fruit Cup ha un gusto molto dolce e intenso. La frutta rende il cocktail un ottimo misto di gusti tropicali e cosa c'è di meglio per trascorrere una gradevole pausa per una serata insieme agli amici? Con questa semplice ricetta, puoi preparare...
Vino e Alcolici

Come preparare il liquore alla mela

Ideale da gustare a fine pasto, come rinfrescante digestivo o anche prima del pasto come aperitivo ghiacciato, il liquore alla mela non è particolarmente difficile da preparare. Il gusto delicato ma non invadente della mela lo rende anche perfetto per...
Vino e Alcolici

Come preparare un liquore di carrube

Oltre che per ricavare la farina, le carrube si possono impiegare anche per preparare un liquore. Il liquore di carrube è un ottimo digestivo ed è l'ideale per accompagnare un dessert di fine pasto. Se servito freddo, il liquore è anche un piacevole...
Vino e Alcolici

Come preparare il liquore alla panna e fragole

Per concludere un buon pranzo o una buona cena, generalmente si offre ai propri ospiti un buon liquore che aiuta la digestione delle pietanze appena consumate. Esistono moltissimi tipi di liquori e generalmente in questi casi preferiamo acquistarli già...
Vino e Alcolici

Come preparare un long island ice tea

Con questa guida impareremo come preparare il Long Island Iced Tea (noto anche come Long Island Ice Tea), uno dei cocktail più bevuti al mondo. Nello specifico, si tratta di un long drink ottenuto miscelando più distillati: la sua gradazione alcolica...
Vino e Alcolici

Come preparare il cocktail Mint Julep

Il Mint Julep è un cocktail molto semplice e veloce da preparare, traducibile in Italiano come "giulebbo alla menta", sebbene ben poco conosciuto con tale nome. Si tratta di una bevanda molto dolce e fresca dal delicato aroma di menta e il forte impatto...
Vino e Alcolici

Come preparare una Piña Colada

Nell'articolo seguente, vi mostreremo brevemente come preparare una Piña Colada. Si tratta di un long drink dal gusto estasiante, da assaggiare insieme ad amici e parenti. Disseta in maniera ideale durante le serate estive, ma va bene per tutto l'anno....
Vino e Alcolici

Come preparare il tè alla cannella

La cannella è una spezia famosa ed utilizzata in tutto il mondo in una miriade di ricette, dagli antipasti fino al dolce. Essa è conosciuta per il suo profumo unico, ma pochi sanno che è capace di abbassare, in modo naturale, la glicemia (ovvero i...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.