Come preparare l'abbacchio a scottadito

Tramite: O2O 01/02/2016
Difficoltà: media
18

Introduzione

Come preparare l'abbacchio a scottadito

L'abbacchio a scottadito è un secondo piatto gustoso e saporito tipico del periodo pasquale, anche se è ottimo in ogni stagione da gustare in compagnia di amici, per sere particolari e diverse o per gite dove è d'obbligo la grigliata, fatta all'aperto con il barbecue. Si tratta di costolette di agnello lasciate a marinare e quindi grigliate. L'abbacchio si mangia con le mani quando è ancora caldissimo, ecco il motivo del suo nome. È una ricetta tipicamente laziale, ma ora si può preparare in tutta Italia vediamo come in questa guida.
Vediamo dunque, con questa guida, come preparare l'abbacchio a scottadito.

28

Occorrente

  • 1 kg di agnello
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 limone
  • Olio, sale, pepe e rosmarino q.b.
38

Per preparare l'abbacchio a scottadito, innanzitutto è bene procurarsi l'abbacchio di ottima qualità e quindi rivolgersi ad un macellaio di fiducia. Prepariamo quindi le costolette di agnello eliminando le parti che risultano in eccesso e, con un batticarne, battiamo la carne in modo da assottigliarla e renderla più tenera. Disponiamo ora il nostro agnello in una profila, quindi saliamo e pepiamo a piacere da entrambi i lati. Ungiamo quindi da entrambe le parti le nostre costolette con l'olio e profumiamo strofinandole con l'aglio. Quindi spennelliamo l'agnello oppure lo lasciamo marinare per qualche ora in frigorifero.

48

C'è chi le lascia marinare meno tempo, il risultato è in questo caso più delicato e gli aromi aggiunti si sentono di meno, mentre il sapore dell'agnello si può gustare maggiormente. Quando il tempo della marinatura è finito le costolette sono pronte per essere cotte. A questo punto si può dopo avere preparato il barbecue con le braci roventi, porre sopra la griglia la nostra carne rigirandola fino a cottura ultimata, circa una ventina di minuti.

Continua la lettura
58

C'è chi invece non avendo la possibilità della cottura con il barbecue sceglie i grill del forno o la piastra di ghisa e cuoce le costolette a fuoco vivace. Attenzione in questo caso del fumo che procura questo tipo di cottura, non è esattamente profumato ma lascia l'odore caratteristico dell'agnello, meglio areare quindi la casa finché si procede a cuocere. Cuociamo in ogni caso la carne da entrambe i lati rigirandole affinché non si brucino, finché non sono perfettamente cotte come desideriamo.

68

Quando le costolette d?agnello sono cotte ed hanno assunto un bel colore e perso gran parte del grasso che avevano da crude, le serviamo in un piatto da portata. Se usiamo una piastra di ghisa per cuocere le costolette dobbiamo riscaldarla prima di mettere l'abbacchio e lo stesso procedimento vale per il forno che deve essere caldo prima di infornare la carne. Serviamo il nostro abbacchio scottadito accompagnandolo con qualche fettina di limone.

78

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Ricetta: agnello scottadito

Le costolette d'agnello alla scottadito sono un piatto tipico della tradizione culinaria laziale. Il nome è tutto un programma. Infatti, indica che la carne d'abbacchio va mangiata rigorosamente caldissima, appena dopo la cottura. La ricetta originale...
Carne

Come preparare l'agnello con le castagne

L'agnello ha una carne facilmente digeribile. Generalmente si distinguono due tipi di agnello: agnello da latte o abbacchio, dalla carne tenerissima e delicata e, agnello bianco o maturo, dal gusto forte e deciso. Per tradizione, in Italia, l'agnello...
Carne

Come cucinare la zuppa di agnello

L'agnello, la pecora e l'abbacchio sono lo stesso animale; il nome dipende dalla differenza di età. L'agnello è un animale intermedio tra l'abbacchio (animale giovanissimo) e la pecora che è l'adulto. Questo animale si gusta generalmente arrosto, con...
Carne

Come preparare la lonza alle castagne

Ecco una buona guida, attraverso il cui aiuto poter essere in grado d'imparare come preparare, nella nostra cucina ed anche con le nostre mani, la gustosissima lonza alle castagne. Grazie infatti alle castagne, potremo essere in grado di preparare un...
Carne

Come preparare gli involtini alla pizzaiola

Se abbiamo voglia di un secondo a base di carne che non sia la solita fettina ai ferri allora l'ideale sono gli involtini alla pizzaiola. Un ottimo piatto ideale anche da solo ad esempio per una cena in famiglia o con degli amici. Sono facili da preparare...
Carne

Come preparare i filetti di manzo ai carciofi

Molto spesso si ha voglia di stare in compagnia, ma non sapendo cosa preparare, o avendo poco tempo per organizzare una sfiziosa e complicatissima cena, si ricorre a piatti più semplici ma comunque di impatto. Questa ricetta che voglio proporvi oggi...
Carne

Come preparare la bourguignonne valdostana

In questa guida vogliamo proporre una nuova ricetta attraverso cui poter assaporare un piatto tipico di una particolare zona del nostro ben paese. Viaggiare tra i piatti che caratterizzano la tradizione di un paese specifico è molto bello ed anche interessante....
Carne

Come preparare le scaloppine in salsa yogurt

Se avete poco tempo a disposizione per preparare la vostra cena ma volete ugualmente offrire ai vostri ospiti un secondo molto saporito, vi conviene preparare delle scaloppine. Queste, possono essere preparate sia con petti di pollo che con fettine di...