Come preparare l'agnello con le castagne

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare l'agnello con le castagne
16

Introduzione

L'agnello ha una carne facilmente digeribile. Generalmente si distinguono due tipi di agnello: agnello da latte o abbacchio, dalla carne tenerissima e delicata e, agnello bianco o maturo, dal gusto forte e deciso. Per tradizione, in Italia, l'agnello si cucina nel periodo pasquale e, con metodi di cottura diversi. Come per esempio, la polpa ricavata dalla spalla e dal collo del'agnello, si presta per la preparazione di un buon ragù. La macellazione dell'agnello da latte avviene all'età di 3-4 settimane e, non supera i 5 chilogrammi. Il colorito della carne è rosa chiaro ed è molto apprezzato nella cucina laziale come: l'abbacchio alla romana. Quello che vogliamo preparare oggi è l'agnello con le castagne, un secondo piatto gustoso e, arricchito da una frutta di stagione che è la castagna. È consigliabile preparare questa ricetta almeno due ore prima perché la cottura è abbastanza lunga. Seguiamo i passi di questa guida che ci spiegheranno come preparare l'agnello con le castagne.

26

Occorrente

  • 1 kg di agnello
  • Carta assorbente
  • Una teglia
  • Sale
  • Burro
  • Aglio
  • Rosmarino
  • 2 carote
  • 1 sedano
  • 1 cipolla
  • 250 grammi di castagne
  • Marsala
36

Lavare e asciugare l'agnello

La ricetta di seguito descritta è per circa 4/5 persone. Per poter preparare questo piatto per più persone, basta aumentare le dosi in proporzione. Non è difficile da seguire, ma è necessaria comunque un'oretta e mezza di tempo. Per prima cosa, devi lavare l'agnello. Successivamente, ponilo su dei fogli di carta assorbente a sgocciolare ed asciugare. Poi, ponilo in una teglia insieme a sale, rosmarino, cubetti di burro e un po' d'aglio. Per insaporire ancora un po' puoi aggiungere a piacere delle carote a rondelle e disporle attorno all'agnello. Poi aggiungi sedano e cipolla tagliati a dadini.

46

Cuocere l'agnello in forno

Cuoci l'agnello nella teglia per circa un'oretta a 180 gradi. Nel frattempo, sbuccia le castagne. Intanto metti a bollire un pentolino con dell'acqua e del sale. Non appena bolle, versaci dentro le castagne sbucciate della prima pelle. Falle cuocere per mezz'ora abbondante. Poi scola e rimuovi la seconda pelle non appena si saranno raffreddate. Dopo averle fatte asciugare, aggiungile all'agnello in forno e fai cuocere tutto insieme per circa dieci minuti ancora. Se l'agnello ti appare troppo asciutto, puoi utilizzare qualche bicchierino di Marsala.

Continua la lettura
56

Ultimare la cottura e servire ben caldo

In generale, puoi evitare che la carne diventi troppo secca nel forno ricoprendo la teglia con della carta stagnola. Inoltre, devi anche girare di tanto in tanto la carne nel corso della cottura. Quando l'agnello avrà terminato la sua cottura, potrai toglierlo dal forno. Nell'impiattamento, abbi cura di mettere il sugo di cottura e le castagne in ciascun piatto. Questo secondo piatto viene preparato sin da tempi molto antichi. L'agnello può essere accompagnato da un buon vino rosso e si sposa con diverse tipologie di spezie.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Come preparare l'agnello con patate

L'agnello con patate è un piatto della nostra tradizione culinaria e si prepara tendenzialmente per il pranzo di Pasqua. La carne di agnello è molto gustosa e si presta a diverse preparazioni e accostamenti: cotta al forno con le patate rappresenta...
Carne

Come preparare la lonza alle castagne

Ecco una buona guida, attraverso il cui aiuto poter essere in grado d'imparare come preparare, nella nostra cucina ed anche con le nostre mani, la gustosissima lonza alle castagne. Grazie infatti alle castagne, potremo essere in grado di preparare un...
Carne

Come preparare l'agnello con i piselli all'uso di Romagna

L'agnello è una carne dole, delicata e va ben cucinata per essere servita in modo gustoso. Anche se è un piatto che in alcune zone d'Italia si mangia solo nel periodo pasquale o natalizio, ci sono molti che amano gustarsi questo piatto di carne, dalla...
Carne

Come preparare l'agnello con cacio e uova

Quando si avvicinano le festività pasquali, si è soliti cimentarsi in tante ricette gustose, che cambiano da Regione a Regione. Una di queste, famosa per essere preparata per il pranzo domenicale, è l''agnello cacio e uova, un tipico secondo piatto...
Carne

Come preparare il bunny chow con patate e agnello

Il Bunny Chow è un piatto etnico molto saporito, tipico della cucina Sudafricana. È una pietanza particolarmente gustosa a base di carne d'agnello al curry, con un contorno di patate succulente. Viene servito in una mezza pagnotta di pane e non in comunissimi...
Carne

Come preparare costolette di agnello con salsa al vino rosso

Nella seguente guida, vi spiegherò, nella maniera più chiara e comprensibile possibile, come preparare delle buonissime costolette di agnello con salsa al vino rosso. L'agnello è un vero must per il pranzo pasquale, tenero e gustoso nello stesso tempo....
Carne

Come preparare l'agnello con salsa al miele

Intenso e delicato al tempo stesso, l'agnello rappresenta una varietà di carne tra le più pregiate che si possano gustare; il merito è anche della sua tenerezza. Esistono poi diverse varianti e ricette, che contribuiscono ad esaltarne il sapore, incontrando...
Carne

Come preparare l'agnello alle olive nere

L'agnello alle olive nere è un piatto tipico della tradizione culinaria italiana. Costituita da pochissimi ingredienti, nasce come piatto contadino. Oggigiorno non può mancare durante i festeggiamenti pasquali, ma ingolosisce tutto l'anno grazie al...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.