Come preparare l'anatra alla pechinese

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

Ed ecco una ricetta davvero molto etnica, che potremo preparare con le nostre mani, senza grossi problemi ed intoppi e cioè cercheremo d' imparare come preparare l'anatra alla pechinese.
L'anatra alla pechinese è una ricetta difficile perché serve molto tempo nella preparazione. Quella originale che veniva servita agli imperatori è difficile e lunga da preparare.
Nei ristoranti cinesi viene servita una versione semplificata a cui tutti siamo ormai abituati e che ne apprezziamo il sapore.
Ti mostro come procedere per preparare questa deliziosa ricetta.

27

Occorrente

  • anatra
  • acqua q.b.
  • vino q.b
  • riso
  • sale q.b.
  • vodka q.b.
  • gin q.b.
  • pepe q.b.
  • cipolline q.b.
  • prugne q.b.
37

Cosa fare il giorno precedente

Il giorno precedente prepara l'anatra alla cottura, lavala e asciugala dentro e fuori, liberala dal grasso e dalle parti non utilizzabili, strofina la pelle con gin e vodka.
Lasciala riposare per mezz’ora. Intanto prepara abbondante acqua bollente, mettila in un recipiente capiente e immergici l’anatra per scottare rapidamente la pelle.
Toglila dall’acqua prima che riprenda il bollore. Asciuga l’anatra e strofina il suo interno con il sale, appendila a testa in giù, per quattro ore in un luogo ventilato.
Nel frattempo unisci al miele il vino di riso e un po’ di acqua bollente, e con questo liquido spennella la pelle per due o tre volte ad intervalli di un’ora.

47

Come regolarsi per la cottura

Lascia l’anatra appesa per 12-24 ore con le ali ben discoste dal corpo: al di sotto metti un recipiente per raccogliere i liquidi che cadranno.
Il giorno seguente, metti l’anatra in forno, sopra una griglia da arrosto, prima però copri le ali con carta di alluminio e disponi al di sotto un contenitore con 5 cm di acqua per raccogliere il grasso che cola durante la cottura.
Cuoci a 220° per 25 minuti; poi abbassa la temperatura portandola a 160° e continua a cuocere per 1 ora. A metà cottura ricorda di voltare l’anatra.
La pelle deve apparire di un marrone ben scuro, con riflessi sul rossiccio. Se così non fosse porta la temperatura a 190° e attendi che prenda colore.

Continua la lettura
57

Come servire l'anatra

Togli l’anatra dal forno e falla raffreddare per 5 minuti. Ora stacca la pelle e falla a pezzi di 3-5 cm, poi separa la carne dalle ossa e riducila a bocconcini.
Disponi tutto su un piatto da portata caldo.
Intanto prepara le cipolline fresche, le crepes alla mandarina e la salsa di prugne.
Le cipolline devi tagliarle sottilmente nel senso della lunghezza, forma dei filamenti sottili e lasciali in acqua fredda fino al momento di servire.
L’ anatra alla pechinese va servita su crepes alla mandarina, con salsa Hoisin o salsa di prugne.
In tavola spennella le crepes con la salsa e farciscile con bocconcini di anatra, con i filamenti di cipolline e qualche pezzo di pelle.
Servi tutti i condimenti contemporaneamente in modo che i commensali possano scegliere quelli che preferiscono.
Basta poco per creare una ricetta con tutto la buona volontà che abbiamo.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucina Etnica

Come preparare gli uramaki giapponesi

Oltre ad essere estremamente di moda gli uramaki giapponesi, sono davvero buonissimi e semplici da preparare. In questa guida sarà illustrato come preparare in casa gli uramaki giapponesi al salmone e cetriolo. Se non amate il salmone e il cetriolo ovviamente,...
Cucina Etnica

Come preparare un'insalata di alghe

Nel regime alimentare vegan sono persino considerate la miglior risorsa di minerali (la tradizione orientale ci insegna che con le alghe si possono preparare zuppe, sushi ma anche ottime insalate). Nei passi di seguito vedremo come preparare un'insalata...
Cucina Etnica

Come preparare la tagliata di seitan

Il seitan è un alimento ottenuto dal glutine del grano tenero, del farro o del kamut. È un cibo altamente proteico. Tuttavia, è povero di grassi. Inoltre, ha un aspetto simile a quello della carne. Però non contiene i grassi saturi ed il colesterolo...
Cucina Etnica

Come preparare il curry di verdure con tofu e latte di cocco

Chi desidera preparare una cena abbondante e sfiziosa all'insegna dei sapori etnici per amici e parenti, potrà ispirarsi a questa golosa ricetta indiana per scoprire come preparare facilmente il curry di verdure con tofu e latte di cocco. Il curry di...
Cucina Etnica

Ricetta vietnamita: come preparare il lahuh

Gentili lettori, all'interno della guida che seguirà andremo a parlare di cucina, dedicandoci ad una ricetta vietnamita. Andremo infatti a spiegare come preparare il lahuh.Ma come si fa a preparare il lahuh, tipica ricetta vietnamita?Proveremo ad illustrare...
Cucina Etnica

Come preparare una cena indiana dall'a alla z

Per preparare un'ottima cena indiana per prima cosa bisogna essere a conoscenza della loro gastronomia. La gastronomia indiana è molto ricercata, in quanto è molto colorata ma allo stesso tempo presenta degli aromi molto speziati. Quest'ultimi alle...
Cucina Etnica

Come preparare gli spiedini di tofu impanati

Un piatto da proporre come secondo sono gli spiedini. Questa ricetta è molto facile da preparare e si possono adoperare molti alimenti. Dalla carne, al formaggio e anche dei cibi particolari, come il tofu. Si tratta di una ricetta semplice, che richiede...
Cucina Etnica

Come preparare il riso per il sushi

La cucina giapponese è una delle più diffuse e apprezzate da tempo. Tanto che, esistono molti ristoranti che si occupano di servire ottimi piatti orientali. Il sushi è uno dei più richiesti per la sua particolarità. Questo si può fare anche in casa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.