Come preparare l'anatra domestica arrosto

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se siamo alle prime armi con il mondo della cucina, la cottura dei vari tipi di carne può rappresentare sicuramente un problema. Infatti pur comprando dei prodotti di qualità, ma cuocendoli male, non riusciremmo ad ottenere dei risultati soddisfacenti. In questi casi verranno in nostro soccorso le numerose guide presenti su internet che ci mostreranno varie modalità di cottura di alcune carni, in modo da ottenere delle pietanze sempre differenti. Nei passi successivi, in particolare vedremo come fare per riuscire a preparare una gustosissima anatra domestica arrosto. L'anatra ha delle carni con un sapore molto delicato per questo motivo la sua cottura deve essere effettuata in maniera corretta.

26

Occorrente

  • Un'anatra
  • Due carote
  • Uno scalogno
  • Una costa di sedano
  • Tre cucciai d'olio
  • Una manciata di aromi speziati
  • Un'arancia
  • Salvia
  • Rosmarino
36

Operazioni preliminari

Il primo passaggio, ovviamente, è quello di togliere le piume. Per riuscirci dovremo mettere l'anatra in acqua calda per facilitare il nostro lavoro; dunque con grande pazienza togliamo il piumaggio. Successivamente, bisognerà togliere la pelle, in quanto essa è piena di ormoni dell'animale, questo passaggio è molto delicato, anche perché va tolta tutta la pelle per evitare di infastidire il nostro palato e quello dei nostri ospiti. Mettiamo l'anatra nel forno in un tegame per un quanto d'ora senza condimento. Dunque togliamola dal forno e facciamo colare tutto il grasso uscito dall'anatra; nel frattempo, tagliamo le carote e il sedano, utili per il condimento.

46

Cottura dell'anatra

Tagliamo l'anatra a pezzi e mettiamola da parte. In una larga padella facciamo soffriggere la dadolata in olio di oliva. Quando il composto sarà pronto, mettiamo nella padella mezzo bicchiere di vino bianco e lasciamo evaporare. Successivamente dovremo appoggiate nella padella i pezzi di anatra che avremo cosparso con gli aromi speziati. Cuociamo per qualche minuto girando i pezzi di tanto in tanto. Quando avranno preso un colore ambrato, aggiungiamo l'altro mezzo bicchiere di vino bianco e lasciamo cuocere a fiamma molto dolce per 90 minuti.

Continua la lettura
56

Aggiunta dell'arancia

A metà cottura, aggiungiamo delle foglie di salvia ed un rametto di rosmarino. Dopo il tempo di cottura, se lo desideriamo, potremo dare all'anatra un gusto agrumato, ma prima dovremo togliere i pezzi dalla padella ed appoggiarli in una ciotola. Prendiamo un'arancia succosa e premiamola, filtriamo il succo e grattugiamo la scorza. Aggiungiamo il succo al sughetto di fondo e lasciamo cuocere a fiamma dolce per un minuto. Poniamo nuovamente i pezzi di anatra nella pentola e lasciamo rosolare per ancora qualche minuto. Quando l'anatra sarà tiepida, cospargiamola con il trito di buccia di arancia. Mettiamo l'anatra in un bel piatto da portata ed irroriamola col sughetto di cottura.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Come preparare i bocconcini di anatra

I bocconcini di anatra sono spesso insaporiti con l'arancia. È un grande classico della cucina cinese. Sicuramente anche voi li avete gustati così. Ma ci sono molti modi diversi di preparare i bocconcini. I bocconcini d'anatra possono essere piccanti,...
Carne

Come preparare il petto d'anatra al miele

Il petto d' anatra al miele rappresenta un gustoso e genuino secondo piatto. Se avete la possibilità di riuscire ad avere un anatra selvatica, non dimenticherete più il suo inconfondibile sapore. Se invece non avete questa possibilità non disperate:...
Carne

Come preparare l'anatra alla cacciatora

L'anatra, si sa, è uno dei prodotti più fortemente radicati nella tradizione della cucina italiana, e può essere preparata nei modi più diversi: al forno, alla grigia o allo spiedo, anche se molto probabilmente la pietanza più famosa che prevede...
Carne

Come preparare l'anatra caramellata

Molto spesso ci capita di organizzare un pranzo o una cena con i nostri amici e parenti senza sapere cosa preparare per riuscire a sorprenderli. Esistono moltissime ricette che potremo facilmente trovare su internet ma se vogliamo realizzare qualcosa...
Carne

Come preparare un'anatra ripiena

L'anatra ripiena è una preparazione tipica delle feste. Le sue origini sono ancora incerte (francesi oppure cinesi), ma è ormai parte integrante della tradizionale cucina veneta, in particolare di Venezia e Padova. Ogni regione dello stivale porta in...
Carne

Come preparare l'arrosto di maiale ai mirtilli

La carne di maiale è gustosa e si presta bene a molte ricette per la realizzazione di secondi piatti. Per una cena o un pranzo speciale, l'arrosto è sempre un piatto molto gradito, tanto dagli adulti quanto dai bambini. Esistono molti modi per poter...
Carne

Come preparare l'arrosto all'uva

In questo tutorial vedremo la ricetta per preparare l'arrosto di vitello all’uva, un piatto dal gusto molto particolare ed inebriante. La ricetta è abbastanza complicata e richiede un'ora e mezza di tempo. Una porzione, pari a 200g, apporta circa 360...
Carne

Come preparare l'arrosto freddo di tacchino

L'arrosto freddo di tacchino è un piatto davvero facile da realizzare e, potendolo preparare in anticipo, si rivela uno di quei salva cena che fanno davvero comodo quando non si ha molto tempo da dedicare alla cucina; inoltre, è una ricetta versatile,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.