Come preparare l'indivia belga stufata con i pinoli

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Le verdure hanno un sapore molto delicato, per cui spesso vengono relegate un po' in secondo piano. Se invece amiamo le verdure e ci piace cucinarle in tanti modi diversi, esistono tanti possibili abbinamenti, a volte anche impensabili. L' indivia belga, con quel suo retrogusto amarognolo che la rende un'insalata davvero unica nel suo genere, si sposa benissimo con tantissimi ingredienti. In questo caso vogliamo prepararla stufata con i pinoli. Daranno una nota particolare e un po' più ricercata al nostro piatto. È una ricetta molto semplice e veloce da preparare, che possiamo proporre anche come contorno ad una cena con amici e parenti. Stupiremo i nostri ospiti e faremo sicuramente un figurone.

26

Occorrente

  • burro 50 gr
  • farina 00 2 cucchiai
  • latte intero 200 ml
  • indivia 4 cespi grandi
  • pinoli 30 gr
  • aglio 1 spicchio
  • brodo di carne 1 mestolo
  • pepe qb
  • sale qb
36

La prima cosa da fare è preparare un po' di besciamella. Non ne occorrerà molta, per cui possiamo utilizzare anche quella già pronta. Tuttavia, fatta in casa ha un sapore completamente differente e ci vuole davvero poco tempo. Mettiamo quindi 20 grammi di burro a sciogliere in un tegamino. Quando risulterà completamente sciolto spegniamo per non friggerlo. Setacciamo 2 cucchiai di farina e aggiungiamoli al burro. Mescoliamo con molta energia per amalgamare per bene. Mettiamo a riscaldare, in un altro pentolino, 200 ml di latte intero. Rimettiamo il burro con la farina sul fuoco con la fiamma molto bassa e versiamo a filo il latte caldo. Incorporiamo per bene tutto il latte stando molto attenti a non formare dei grumi. Quando avremo finito il latte, saliamo e aggiungiamo un pizzico di noce moscata grattugiata. Infine lasciamo addensare per qualche minuto. Spegniamo e mettiamo da parte.

46

Laviamo per bene sotto l'acqua corrente i 4 cespi di indivia belga per rimuovere eventuali residui di terra. Quindi sbollentiamoli appena, per 2 minuti, in abbondante acqua. Scoliamoli, tagliamoli a metà e asciughiamoli il meglio possibile con un canovaccio pulito o la carta assorbente da cucina. Sbucciamo uno spicchio d'aglio e tritiamolo o passiamolo nello spremiaglio. In una padella abbastanza capiente mettiamo a sciogliere il burro. Quando risulterà caldo mettiamoci l'aglio e, una volta dorato, uniamo anche le metà dei cespi di indivia belga.

Continua la lettura
56

Quando risultano ben dorati aggiungiamo i pinoli interi e un pizzico di sale e di pepe. Mescoliamo un po' e facciamo tostare leggermente i pinoli. Quindi abbassiamo la fiamma, aggiungiamo un mestolo di brodo di carne e copriamo. Lasciamo stufare in questo modo per circa 10 minuti. Poi scopriamo e alziamo la fiamma, finché il brodo non evaporerà completamente. A questo punto aggiungiamo la besciamella e lasciamo insaporire per qualche minuto. Infine spegniamo la fiamma e impiattiamo, lasciando un fondo di besciamella.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Possiamo preparare l'indivia stufata anche senza la besciamella, per renderla più leggera
  • Possiamo conservare l'indivia stufata 2 giorni dentro al frigorifero
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare l'indivia belga imbottita con la pancetta

Abbiamo in programma una cena e vogliamo curare ogni piatto fin nei minimi particolari. Spesso però ci dimentichiamo dei contorni, che vengono un po' preparati all'ultimo momento. Invece rappresentano un elemento importante della cena, e uno dei piatti...
Antipasti

Come preparare l'indivia brasata con le castagne

Se volete un'idea per un contorno davvero sfizioso, che non comprenda esclusivamente verdure ma che possa essere apprezzato anche dai più piccoli, allora questa ricetta potrebbe fare al caso vostro. Nel breve testo di seguito infatti vi forniremo qualche...
Antipasti

Come preparare la crostata di indivia e formaggi

La crostata di indivia ai formaggi è un goloso antipasto da servire in tavola ben caldo. Può essere un’idea originale anche da proporre durante un brunch domenicale o da presentare come secondo piatto assieme a un ricco contorno a base di verdure...
Antipasti

Come preparare il cavolo cappuccio e belga alla curcuma

Quando progettiamo una cena spesso non dedichiamo molto tempo ai contorni e ci concentriamo invece sulle portate principali. Invece anche le verdure, se preparate in modo nuovo e particolare, possono rappresentare un elemento importante. Invece di condirle...
Antipasti

Come preparare l'indivia gratinata al taleggio

Se volete preparare un insolito antipasto o un goloso contorno da servire assieme a una portata a base di carne, ecco a voi l'invidia gratinata al taleggio. Si tratta di un piatto particolarmente gustoso che può essere servito assieme a un vino rosso...
Antipasti

Come preparare gli involtini di indivia e gorgonzola

Preparare una pietanza in cucina in realtà è molto più semplice di quanto sembri. Il trucco sta nel seguire attentamente determinati passaggi, per ottenere il risultato migliore. In questa guida vedremo più specificatamente una ricetta in particolare...
Antipasti

Ricette: torta con belga e brie

Per tutti gli appassionati di torte salate, è possibile reperire davvero tantissime ricette al riguardo, tutte molto gustose e di facile preparazione. Anche quella suggerita di seguito ne fa parte a pieno titolo, infatti si tratta di una torta salata...
Antipasti

Insalata con indivia e gamberetti nel pompelmo

Un'idea originale ed esteticamente gradevole da presentare ai vostri ospiti come antipasto o contorno leggero, associato a piatti a base di carne bianca, è l'insalata con indivia e gamberetti, adagiata in un pompelmo. Potrete in questo caso associare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.