Come preparare l'indivia belga stufata con i pinoli

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Le verdure hanno un sapore molto delicato, per cui spesso vengono relegate un po' in secondo piano. Se invece amiamo le verdure e ci piace cucinarle in tanti modi diversi, esistono tanti possibili abbinamenti, a volte anche impensabili. L' indivia belga, con quel suo retrogusto amarognolo che la rende un'insalata davvero unica nel suo genere, si sposa benissimo con tantissimi ingredienti. In questo caso vogliamo prepararla stufata con i pinoli. Daranno una nota particolare e un po' più ricercata al nostro piatto. È una ricetta molto semplice e veloce da preparare, che possiamo proporre anche come contorno ad una cena con amici e parenti. Stupiremo i nostri ospiti e faremo sicuramente un figurone.

26

Occorrente

  • burro 50 gr
  • farina 00 2 cucchiai
  • latte intero 200 ml
  • indivia 4 cespi grandi
  • pinoli 30 gr
  • aglio 1 spicchio
  • brodo di carne 1 mestolo
  • pepe qb
  • sale qb
36

La prima cosa da fare è preparare un po' di besciamella. Non ne occorrerà molta, per cui possiamo utilizzare anche quella già pronta. Tuttavia, fatta in casa ha un sapore completamente differente e ci vuole davvero poco tempo. Mettiamo quindi 20 grammi di burro a sciogliere in un tegamino. Quando risulterà completamente sciolto spegniamo per non friggerlo. Setacciamo 2 cucchiai di farina e aggiungiamoli al burro. Mescoliamo con molta energia per amalgamare per bene. Mettiamo a riscaldare, in un altro pentolino, 200 ml di latte intero. Rimettiamo il burro con la farina sul fuoco con la fiamma molto bassa e versiamo a filo il latte caldo. Incorporiamo per bene tutto il latte stando molto attenti a non formare dei grumi. Quando avremo finito il latte, saliamo e aggiungiamo un pizzico di noce moscata grattugiata. Infine lasciamo addensare per qualche minuto. Spegniamo e mettiamo da parte.

46

Laviamo per bene sotto l'acqua corrente i 4 cespi di indivia belga per rimuovere eventuali residui di terra. Quindi sbollentiamoli appena, per 2 minuti, in abbondante acqua. Scoliamoli, tagliamoli a metà e asciughiamoli il meglio possibile con un canovaccio pulito o la carta assorbente da cucina. Sbucciamo uno spicchio d'aglio e tritiamolo o passiamolo nello spremiaglio. In una padella abbastanza capiente mettiamo a sciogliere il burro. Quando risulterà caldo mettiamoci l'aglio e, una volta dorato, uniamo anche le metà dei cespi di indivia belga.

Continua la lettura
56

Quando risultano ben dorati aggiungiamo i pinoli interi e un pizzico di sale e di pepe. Mescoliamo un po' e facciamo tostare leggermente i pinoli. Quindi abbassiamo la fiamma, aggiungiamo un mestolo di brodo di carne e copriamo. Lasciamo stufare in questo modo per circa 10 minuti. Poi scopriamo e alziamo la fiamma, finché il brodo non evaporerà completamente. A questo punto aggiungiamo la besciamella e lasciamo insaporire per qualche minuto. Infine spegniamo la fiamma e impiattiamo, lasciando un fondo di besciamella.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Possiamo preparare l'indivia stufata anche senza la besciamella, per renderla più leggera
  • Possiamo conservare l'indivia stufata 2 giorni dentro al frigorifero
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come fare la frittata di indivia

L'indivia belga è uno degli ortaggi che trovano la maggiore diffusione sulle nostre tavole, grazie alla sua reperibilità pressoché continua e alla sua economicità. Di sapore dolce, molto tenera e fresca, viene di norma utilizzata per la preparazione...
Antipasti

Come preparare le zucchine farcite con riso alla menta e pinoli

Le zucchine farcite con riso alla menta e pinoli sono un piatto gustoso, fresco e semplice da realizzare. Vi basterà avere a vostra disposizione delle ottime zucchine rotondeggianti e qualche ingrediente in più per realizzare un piatto capace di stupire...
Antipasti

Come preparare le sardine al rosmarino con pinoli

Le sardine al rosmarino con pinoli sono un goloso antipasto da servire in tavola caldo, assieme a un vino secco frizzante ben refrigerato. Sono ottime da gustare anche come secondo piatto se accompagnate con patate cotte nella cenere oppure, in alternativa,...
Antipasti

Insalata invernale di rape, indivia e quinoa

L'insalata di rape, indivia e quinoa è un piatto molto gustoso, dal sapore ricco e dall'aspetto colorato e invitante. Sarà adatto per le stagioni invernali, e farà impazzire di gioia sia gli adulti che i bambini. È adatto anche per i celiaci, in quanto...
Antipasti

Ricetta: torta rovesciata di insalata belga e pistacchi

Per cuocere al meglio alcuni impasti e alcuni pietanze si usa la tecnica rovesciata. Questa tecnica prevede di cuocere la nostra ricetta al contrario. In questo modo l'impasto ottiene una buona cottura e non si impregna del condimento. Una delle ricette...
Antipasti

Come preparare le carote al forno con pinoli tostati

Le carote sono delle piante caratterizzate da una lunga radice conica di colore giallo chiaro (arancione nelle coltivazioni orticole). Le carote selvatiche sono comunissime nei prati delle zone temperate. Inoltre, possiedono un sapore leggermente aromatico...
Antipasti

Come preparare la salsa di pinoli

Nella cucina di piatti particolari, la presenza di salse, dona ai suddetti un sapore molto più appropriato e unico, riuscendo così a esprimere, e ad amplificare tutto il loro sapore. Proprio per questo, nei passaggi che seguiranno, vi illustrerò come...
Antipasti

Ricetta: millefoglie di melanzane con ricotta e pinoli tostati

Molti piatti vengono considerati dei veri e propri antipasti. Questi precedono i grandi pranzi e delle volte si possono adoperare come stuzzichini delicati. Tanto che, risultano perfetti per un happy hour o un brunch. Tra le tante portate potete preparare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.