Come preparare l'insalata di avena

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Ormai le giornate si fanno sempre più calde, quindi anche la cucina cambia, andando verso piatti freschi. I cereali apportano numerosi benefici all'organismo: l'avena contribuisce ad abbassare i livelli di colesterolo e a rafforzare il sistema nervoso, aiutando la produzione di serotonina, l'ormone della felicità. Questo cereale ha inoltre un alto contenuto proteico. Potete consumarla a colazione, insieme ad una tazza di latte e frutta fresca, nelle minestre di verdura o in deliziose insalate. Ecco come preparare l'insalata di avena.

27

Occorrente

  • 200 gr di avena in chicchi
  • una decina di fagiolini
  • un paio di pomodori
  • pesto di rucola
  • una decina di foglie di cedrina
  • un cucchiaino di semi di finocchio
37

Per prima cosa, preparate il pesto di rucola, che servirà a dare carattere all'insalata. Mettete nel mixer una manciata di rucola fresca derivante da coltura biologica, uno spicchio di aglio tagliato finemente, un cucchiaino di olio extravergine di oliva o evo, mezzo cucchiaio di aceto balsamico, un pizzico di zucchero integrale di canna e aggiustate con sale e pepe.

47

Nel frattempo, mettete a bagno l'avena in una tazza di acqua tiepida. Dopo circa 30 minuti, lessatela in abbondante acqua salata per almeno mezz'ora. In una pentola antiaderente fate scaldare un filo di olio d'oliva extravergine e rosolatevi qualche fettina di cipolla. Quando ha assunto un colore dorato ed uniforme, aggiungete i fagiolini in scatola e continuate la cottura per 5 minuti.

Continua la lettura
57

A questo punto, tagliate i fagiolini a pezzetti. Lavate poi i pomodori, tagliateli a metà e lavateli sotto il getto dell'acqua corrente, togliendo tutti i semini. Uniteli all'insalata di avena. Togliete il pesto dal frigorifero e, dopo averlo fatto tornare a temperatura ambiente, versatelo sulla vostra insalata (saranno sufficienti un paio di cucchiai). Unite le foglie tritate di cedrina, i semi di finocchio che avrete pestato precedentemente, un filo d'olio a crudo e ancora un po' di sale.

67

In alternativa per preparare l'insalata di avena, prendete l'avena, lavatela e lasciatela tutta la notte a bagnomaria. In un pentolone, mettete a bollire i fagiolini con delle coste di sedano e le patate tagliate a tocchetti. Prendete l'avena, unitela alle altre verdure e lasciate cuocere per 2 ore abbondanti. In una coppa grande, aggiungete dell'olio extra vergine di oliva, uno spicchio di aglio e il prezzemolo tritato finemente. Scolate le verdure e attendete che si raffreddino. Unitele nell'insalatiera e mescolate con un cucchiaio di acciaio. Ponete l'insalata nel frigorifero e lasciatela riposare almeno 6 ore prima di servirla. Volendo è possibile aggiungere anche una manciata di pepe nero e il parmigiano grattugiato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare l'insalata di mango

Il mango è il frutto ideale per preparare un'insalata diversa dal solito: dissetante, fresca e gustosa. Il mango si accompagna bene con frutta secca e altri ortaggi crudi. L'insalata di mango è un ottimo contorno per piatti a base di carne e formaggio....
Antipasti

Come preparare l'insalata di anguria alle cipolle rosse

Cosa c'è di di più buono e salutare di una fresca insalata per contrastare il caldo e l'afa dell'estate? La proposta di oggi è un contorno colorato e appetitoso dall'accostamento impensabile: l'insalata di anguria alle cipolle rosse. Una mescolanza...
Antipasti

Come preparare l'insalata di pollo all'ananas

Se le solite insalate vi hanno un po’ stancato e volete presentare in tavola qualcosa di sfizioso, leggero e particolarmente appetibile, ecco a voi la ricetta per preparare l’insalata di pollo all’ananas. È molto semplice da fare e vi basteranno...
Antipasti

Come preparare l'insalata di calamari ai pistacchi tostati

Se desiderate proporre in tavola un goloso antipasto perfetto per essere servito in qualsiasi momento dell’anno, ecco a voi la ricetta che vi illustra come preparare l’insalata di calamari ai pistacchi tostati. Ha un gusto fresco e delicato che ben...
Antipasti

Come preparare l'insalata di melone, gamberi e rucola

Un ottimo piatto da preparare in estate è senza dubbio l'insalata fatta con diversi ingredienti, come verdure, ortaggi, pesce o carni bianche. L'insalata è, infatti, una pietanza leggera, fresca, salutare e che si prepara in pochi minuti. È un piatto...
Antipasti

Come preparare l'insalata tiepida di cavolfiore e spinaci

L’insalata tiepida di cavolfiore e spinaci è ottima da gustare prima di iniziare una cena che si prospetta molto ricca e sostanziosa. È estremamente semplice da preparare e, chi ha bambini in casa, può farsi aiutare anche da loro soprattutto per...
Antipasti

Come preparare l'insalata fredda di manzo e riso

L'estate è una stagione calda e faticosa da affrontare, specie dal punto di vista culinario. La soluzione è cercare ricette fresche, veloci da preparare, ma al tempo stesso gustose. Una delle ricette tipiche dell'estate è insalata di riso. Ciò non...
Antipasti

Come preparare l'insalata con bacon e salsa Caesar

Le verdure ci permettono di realizzare dei gustosi contorni durante tutto l'anno. Che si tratti di ortaggi cotti o crudi, riusciamo sempre a creare il giusto accompagnamento per i nostri secondi piatti a base di carne o pesce. Tra i contorni più utilizzati...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.