Come preparare l'insalata di chevre con uva, fichi e pera

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Abbiamo una cena tra amici e vogliamo stupirli preparando qualcosa di veramente speciale. Pensiamo alle portate principali, così da essere pronti per la serata. Spesso però ci dimentichiamo dei contorni, che possono invece rappresentare quella nota particolare e di stupore. Infatti un'insalata un po' più elaborata può essere quello che maggiormente colpisce. Possiamo preparare dei piatti strani e insoliti, che nessuno si aspetta. In questo modo stupiremo i nostri ospiti proprio quando si aspettano la classica insalata. Il formaggio chevre, ad esempio, è perfetto per questi esperimenti. Non è molto consumato nella nostra cucina tradizionale, ma allo stesso tempo si sposa perfettamente con la frutta. Il suo gusto delicato, infatti, viene esaltato dal dolce della frutta, così da creare un mix davvero gustoso. Vediamo come preparare, ad esempio, un'insalata di chevre con l'uva, i fichi e la pera.

26

Occorrente

  • formaggio fresco di capra 200 gr
  • fichi 4
  • pere 2
  • uva bianca 1 grappolo
  • granella di nocciole tostate 40 gr
  • menta 1 ciuffo
  • succo di limone
  • olio extra vergine d'oliva
  • pepe qb
  • sale qb
36

Laviamo tutta la frutta sotto l'acqua fredda corrente con il getto non troppo forte. In questo modo eviteremo di rovinarla. Quindi asciughiamola per bene con un canovaccio pulito o la carta assorbente da cucina. Sbucciamo e pere e dividiamole a metà, eliminando i semi e la fibra centrale. Poi dividiamo ogni metà in 4 spicchi. Tagliamo a metà ogni chicco d'uva ed eliminiamo i semi centrali. Sbucciamo i fichi cercando di mantenere il frutto il più integro possibile. Quindi riduciamoli a spicchietti, utilizzando un coltello con la lama seghettata.

46

Prendiamo il formaggio chevre e riduciamolo a pezzettini. Possiamo passarlo velocemente dentro la mixer, lasciandolo solo qualche secondo. Dobbiamo infatti evitare che diventi una poltiglia. In alternativa possiamo tagliarlo con un coltello o una mezzaluna. Cerchiamo però di ottenere dei pezzetti molto piccoli. Prendiamo poi una bottiglia con il tappo e versiamoci dentro 4 cucchiai di olio extra vergine d'oliva, 2 cucchiai di succo di limone, qualche foglia di menta spezzata, sale e pepe. Chiudiamo bene il tappo e scuotiamo con tanta energia. Otterremo così un'ottima citronnette.

Continua la lettura
56

Suddividiamo la frutta in 4 piatti, poi aggiungiamo il formaggio chevre spezzettato. Non dobbiamo mischiare tutti gli ingredienti per creare un'unica insalata. Cerchiamo invece di lasciarli separati, magari affiancati. Possiamo creare una cornice con la frutta e mettere al centro il chevre. Infine irroriamo i piatti con la citronette. Prima di servire spolverizziamo con la granella di nocciole e decoriamo con qualche fogliolina di menta.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se vogliamo conservare le pere e l'uva tagliata, bagniamole con un po' di succo di limone, altrimenti si inscurisce

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come fare un'insalata a forma di sole con carote e fichi

Ora che si avvicina l'estate, e si vuole mangiare qualcosa di fresco che non appesantisca, non c'è niente di meglio che una bella insalata. Una variante sfiziosa, per far imparare a mangiare la verdura anche ai bambini, ecco una ricetta buona, sana e...
Antipasti

Come preparare i fagottini pera e gorgonzola

La pasta sfoglia è una preparazione molto usata in cucina per la realizzazione di torte salate ma anche di gustosi dolci. Ricordiamo che il procedimento per ottenere una buona pasta sfoglia è abbastanza lungo e richiede troppo tempo. Comunque oggi,...
Antipasti

Come preparare la torta salata con fichi freschi, noci e caprino

La pasta brisee viene impiegata sia per realizzare torte salate che per la creazione di dolci. Viene molto spesso sostituita alla pasta sfoglia, poiché quest'ultima prevede tempi di preparazione più lunghi e tecniche più elaborate. Per ottenere una...
Antipasti

Come preparare le pizzette con caprino e fichi

Se siete alla ricerca di un antipasto goloso da servire prima di una cena importante, ecco a voi le pizzette con caprino e fichi. Sono ottime da gustare sia appena sfornate che fredde assieme a un ottimo prosecco. Sono abbastanza semplici da preparare...
Antipasti

Come preparare le tartine con fichi e salmone

Ecco un antipasto di semplice esecuzione, che dà un tocco di colore ed originalità. Le tartine con fichi e salmone sono un’ottima alternativa ai normali antipasti. E’ un piatto prettamente estivo, dal gusto raffinato e dolce. I fichi sono un frutto...
Antipasti

Come preparare la torta salata alla ricotta con fichi

Siete alla ricerca di qualcosa di sfizioso e irresistibile? Ecco a voi la ricetta per preparare la torta salata alla ricotta con fichi. Il gusto dolce e aromatico dei fichi si abbina alla perfezione a quello più salato della ricotta romana. La torta...
Antipasti

Come preparare la torta salata all'uva

La conclusione di un qualsiasi pasto principale risulta migliore quando viene servito un gustoso dessert. L'anteprima ad un pranzo o una cena può venire impreziosita cucinando un delizioso antipasto, quale una torta salata. Ne esistono di varie tipologie...
Antipasti

Come preparare i fichi ripieni al formaggio

In estate si iniziano a trovare diverse verdure che sono coltivate localmente, specialmente le drupacee come le zucchine, le melanzane ed i pomodori. Inoltre, in questa stagione è possibile trovare anche le moracee, che sono i fichi. Essi si possono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.