Come preparare l'orata al cartoccio

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare l'orata al cartoccio
15

Introduzione

La cottura del pesce non è mai un'operazione molto semplice da eseguire perché la carne del pesce è molto delicata ed una cottura troppo aggressiva potrebbe danneggiarla. Sopratutto se siamo alle prime armi con il mondo dei fornelli, per riuscire ad ottenere dei gustosi piatti a base di pesce, potremo provare a seguire le numerosissime ricette che ogni giorno vengono pubblicate sul web. In questo modo anche se non abbiamo molta dimestichezza con la cucina riusciremo ad ottenere delle pietanze molto gustose e a sorprendere tutti i nostri invitati. Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire a preparare una gustosissima orata al cartoccio.

25

Occorrente

  • 4 orate fresche
  • 4 rametti di rosmarino
  • 2 spicchi di aglio
  • Sale grosso q. b.
  • Olio extravergine di oliva
  • Pepe nero macinato q.b.
35

Informazioni generali sulla preparazione del piatto

Questa ricetta è sicuramente un ottimo secondo piatto che ci permetterà gustare tutta la bontà e la leggerezza del pesce. L'orata ha un gusto molto delicato e di conseguenza non è un piatto pesante per cui è ideale sia a pranzo che a cena. La cottura al cartoccio preserva aroma e sapore; non bisogna aggiungere grassi supplementari, ma si fa cuocere il pesce da solo. Questo tipo di cottura è abbastanza semplice ed è consigliato anche a chi non ha molto dimestichezza con i fornelli per la facilità di preparazione.

45

Preparazione dell'orata

Per la preparazione di questo piatto è molto importate utilizzare soltanto delle orate fresche. Per prima cosa dovremo grattare le squame del pesce in modo che il corpo diventi liscio e successivamente dovremo sviscerarlo e ripulirlo sotto acqua corrente. A questo punto dovremo preriscaldare il forno a 200° C in modo che sia già pronto per la cottura della nostra orata. Dopo aver ripulito il pesce dovremo preparare il ripieno che andremo ad utilizzare per la preparazione del piatto, composto da aglio, prezzemolo e un pizzico di sale. Infine, dovremo posizionare l'orata in un foglio di carta stagnola, cospargerla di sale, pepe ed olio extravergine di oliva e riempire l'interno con il composto.

Continua la lettura
55

Cottura del pesce

Adesso dovremo ripiegare la carta alluminio; in questo modo il sapore si concentrerà all'interno, evitando di disperdersi. È consigliabile mettere dentro e fuori dell'orata un rametto di rosmarino oppure degli altri aromi, dipende dal gusto. Avvolgiamo l'orata dentro la carta stagnola, quest'ultima dovrà essere spennellata di olio. Dopo avere chiuso il cartoccio, con il pesce all'interno, dovremo cuocerlo nel forno per circa trenta minuti. Quando il pesce sarà cotto dovremo impiattarlo e decorarlo con rosmarino fresco e limone. La pietanza va consumata ancora calda, dopo averla condita con sale e limone.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Cartoccio di orata ai frutti di mare

Il cartoccio di orata ai frutti di mare è un'idea originale e sfiziosa. Un trionfo di profumi. Un connubio di sapori. La delicatezza dell'orata si sposa perfettamente con il delizioso gusto dei gamberetti, vongole e cozze. La ricetta è molto semplice...
Pesce

Orata in cartoccio di noci e zucca

L'orata in cartoccio di noci e zucca è una ricetta molto gustosa, facile da realizzare e sana. Nel periodo autunnale, poi, la zucca diventa un must inevitabile riproposta in primi sfiziosi, contorni da leccarsi i baffi e secondi pregiati, accostata col...
Pesce

Ricetti: filetti di orata al cartoccio con gamberi

Ricetti: il filetto di orata al cartoccio con gamberi è un ottimo abbinamento tra pesce con polpa bianca e crostacei. Questo pasto è composto da elementi caratteristici dell'alimentazione mediterranea come l'olio extravergine di oliva, le olive e i...
Pesce

Come preparare l'orata con uvetta e pinoli

Spesso e volentieri si è alla ricerca di un piatto nuovo e delizioso da degustare, ma non sempre si tratta di una scelta facile. Si ricorre, così, all'ausilio di internet e di tutti i siti di cucina per cercare qualche idea originale e cimentarsi nella...
Pesce

Come preparare l'orata con patate

L’orata al forno è una ricetta squisita da realizzare e portare in tavola per un secondo piatto di pesce raffinato ed estremamente gustoso. Le orate sono pesci molto pregiati, un tempo dal costo parecchio elevato. Oggi con la presenza degli allevamenti,...
Pesce

Come preparare filetti di orata alle mandorle

In questa bella guida culinaria, abbiamo bel pensato di proporre il modo per imparare come poter preparare i famosi e rivoluzionari, filetti di orata alle mandorle. Questo sarà un piatto veramente speciale, che piacerà a tutti i nostri ospiti, in maniera...
Pesce

Come preparare il carpaccio di orata alle zucchine

Il carpaccio di orata alle zucchine è un piatto gustoso, leggero e molto semplice da preparare. Per ottenere un eccellente risultato finale è fondamentale scegliere ingredienti di ottima qualità e freschissimi. Se non siete capaci di sfilettare da...
Pesce

Come fare l'orata al pesto di limone

Una brillante ricetta da sperimentare per un secondo piatto speciale ed originale, in occasione di un pranzo tra amici o parenti, è quella dell'orata. Delicata e leggera, l'orata rappresenta il secondo piatto di pesce ideale per un pranzo primaverile...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.