Come preparare l'orata con uvetta e pinoli

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Spesso e volentieri si è alla ricerca di un piatto nuovo e delizioso da degustare, ma non sempre si tratta di una scelta facile. Si ricorre, così, all'ausilio di internet e di tutti i siti di cucina per cercare qualche idea originale e cimentarsi nella realizzazione di qualcosa di inaspettato. La scelta è davvero vasta e si può fare affidamento solo al proprio buon gusto. Qui di seguito vi proponiamo una ricetta molto originale: orata con uvetta e pinoli. Dal titolo può sembrare complicata da realizzare, ma questa guida ha tutto il potenziale per spiegarvi come preparare l'orata in modo eccellente. Si tratta di un tipo di pesce molto presente in mare e, quando portato in tavola, può essere considerato un secondo piatto decisamente facile da preparare e al tempo stesso gustoso e prelibato. L'orata ha una polpa molto pregiata che si adatta ad ogni preparazione, sia essa al cartoccio, al forno oppure alla griglia.

25

Occorrente

  • 1 orata da 1 kg
  • 50g di uvetta
  • prezzemolo
  • alloro
  • aglio
  • un pizzico di sale
  • una manciata di pinoli q.b.
  • olio
35

Una volta aver acquistato tutti gli ingredienti necessari per questa ricetta, occorre preparare il piano da lavoro, disponendo ordinatamente gli ingredienti necessari che compongono questa deliziosa ricetta e tutti gli strumenti che dovranno essere adoperati. È bene precisare che in commercio l'orata è disponibile in filetti già puliti oppure intera, appena fresca, che dovrà essere pulita, eviscerata e sciacquata sotto l'acqua corrente, per poi essere tagliata con un coltello ed infine asciugata, tamponata con della carta assorbente. Una volta aver pulito l'orata, occorre tostare leggermente i pinoli, preferibilmente già sgusciati, perché se sono tostati sprigionano meglio il loro sapore. Nel frattempo preriscaldate il forno a 180°C ventilato, poi distribuite uniformemente i pinoli sulla teglia non oliata e quando il forno raggiungerà la temperatura giusta, appoggiate la teglia nella parte superiore della griglia e lasciate cuocere per circa 15 minuti. Togliete la teglia dal forno e lasciate raffreddare i pinoli senza riporli in un altro recipiente.

45

A questo punti ponete in un tegame basso con il bordo alto l'aglio tagliato a pezzetti e leggermente schiacciato con un filo di olio. Lasciatelo rosolare per 2-3 minuti circa a fuoco basso. Nel frattempo tritate il prezzemolo e una foglia di alloro, prendete i filetti di orata e disponetela all'interno della padella con il prezzemolo, l'alloro, un pizzico di sale e un cucchiaio di acqua. Lasciate cuocere il tutto per circa 15-20 minuti a fuoco lento e di tanto in tanto giratelo per farlo rosolare da entrambe le parti. Mentre il pesce ultima la sua cottura, tritate i pinoli grossolanamente lasciandone qualcuno per la decorazione finale.

Continua la lettura
55

Una volta cotto, separate il filetto di orata dal "sugo" di cottura e aggiungete nel tegame l'uvetta e i pinoli tritati. Quando il liquido si sarà ristretto ponete nuovamente il filetto di orata nel tegame lasciandolo lì per circa 1-2 minuti. Servite l'orata all'interno di un piatto decorato con alcune foglie di alloro, versando il restante sugo di cottura sul filetto. Aggiungete qualche pinolo e un poco di uvetta qua e là per decorare il piatto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Come preparare il baccalà con prugne, uvetta e pinoli

Se abbiamo intenzione di organizza un pranzo o una cena, sicuramente vorremo fare bella figura con i nostri invitati, preparando delle pietanze diverse dalle solite ma allo stesso tempo molto gustose e facili da preparare. La scelta del menù, però,...
Pesce

Ricetta: calamari con uvetta e pinoli

Il calamaro è un mollusco che, in cucina, può essere utilizzato per creare meravigliosi sughi con i quali condire primi piatti, oppure, servito come secondo, cotto sulla griglia o cucinato in pentola o, ancora, sfruttando l'esistenza della sacca, cucinato...
Pesce

Come preparare l'orata agli asparagi con pomodorini

Se amate il gusto del pesce fresco e volete evitare di prepararlo usando le solite ricette, ecco a voi un modo inusuale per realizzare l’orata agli asparagi con pomodorini, olive e aglio. È una specialità ricca di sapore che si accompagna bene con...
Pesce

Come preparare il carpaccio di orata alle zucchine

Il carpaccio di orata alle zucchine è un piatto gustoso, leggero e molto semplice da preparare. Per ottenere un eccellente risultato finale è fondamentale scegliere ingredienti di ottima qualità e freschissimi. Se non siete capaci di sfilettare da...
Pesce

Come preparare i filetti di orata con le zucchine

Tempo d'estate, tempo di pranzi e cene a base di piatti leggeri e gustosi. Come i filetti di orata con le zucchine, un piatto nel quale il sapore e la freschezza del pesce si mescola con l'inconfondibile caratteristica della zucchina e di altri naturali...
Pesce

Come preparare l'orata alla granella di noci

Il pesce è un alimento che presenta molte caratteristiche nutrizionali, importanti per un'alimentazione equilibrata. Il pesce contiene vitamine, proteine e una buona percentuale di acidi grassi essenziali, quali gli omega 3, che aiutano e rafforzano...
Pesce

Come preparare l'orata con patate

L’orata al forno è una ricetta squisita da realizzare e portare in tavola per un secondo piatto di pesce raffinato ed estremamente gustoso. Le orate sono pesci molto pregiati, un tempo dal costo parecchio elevato. Oggi con la presenza degli allevamenti,...
Pesce

Come preparare l'orata al sale aromatico

Se abbiamo voglia di preparare un secondo a base di pesce, le ricette in cui cimentarsi sono davvero moltissime e tutte si basano sulla buona scelta di questa materia prima. Ovviamente non è necessario comprare aragoste, granchi o astici per ottenere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.