Come preparare l'orzo con fave e cipolle

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'orzo con fave e cipolle è un piatto gustoso, semplice e rapido da preparare. Piace sempre a tutti e può essere proposto in tavola come piatto unico se poi viene fatto seguire magari da un goloso dessert. Per realizzare questa ricetta vi ci vorranno almeno una cinquantina di minuti e le dosi date sono per quattro persone. Assicuratevi di avere tutto l'occorrente a portata di mano e metteteci ai fornelli. Leggendo la dettagliata guida riportata a seguire, non vi risulterà difficile comprendere come preparare un gustoso orzo con fave e cipolle arricchito con tonno e primosale.

27

Occorrente

  • 400 g di orzo perlato
  • 200 g di fave
  • una cipolla di Tropea
  • Olio extravergine d'oliva
  • sale
  • pepe
  • 150 g di primosale
  • 150 g di tonno fresco
37

Come preparare l'orzo

Per preparare questa ricetta adoperate l'orzo perlato che ha una cottura molto più rapida di quello non perlato. Versatelo in uno scolapasta ancora crudo e lavatelo rapidamente sotto il getto della fontana. Versate abbondante acqua in una pentola capiente e mettetela sul fuoco. Appena inizierà a bollire salatela e poi adoperatela per lessare l'orzo. Scolatelo ancora al dente seguendo le indicazioni riportate sulla confezione e bloccate immediatamente la cottura lavandolo ancora una volta con acqua corrente.
Scolate bene l'orzo e poi mettetelo in una terrina. Aggiungete un filo d'olio extravergine d'oliva e mescolate bene per evitare che i chicchi si attacchino gli uno agli altri.

47

Come preparare il condimento

Tagliate a bocconcini il tonno fresco e trasferitelo in una padella. Aggiungete poco olio extravergine d'oliva e fatelo rosolare rapidamente. A fine cottura l'esterno dovrà essere cotto mentre il cuore dei bocconcini dovrà essere tenero e rosato.
In un altra padella rosolate la cipolla tagliata a fettine sottili assieme a un filo d'olio. Quando inizierà ad appassirsi, unite anche le fave e proseguite la cottura per un quarto d'ora, aggiungendo qualche cucchiaio di acqua calda o, meglio ancora, di brodo bollente.
Tagliate il formaggio primosale a cubetti e unitelo all'orzo poi mescolate e pepate secondo i vostri gusti.

Continua la lettura
57

Come condire e servire l'orzo

Versate l'insalata di orzo con il formaggio nella padella contenente le fave e le cipolle. Mantecate il tutto a fiamma spenta e infine aggiungete anche la dadolata di tonno fresco.
Prima di portare in tavola la vostra gustosa insalata tiepida di orzo assaggiatela e aggiustatela di sale. Se volete renderla ancora più gustosa, potete aggiungere dei pomodorini tagliati a metà e delle foglie di basilico fresco spezzettate con le mani. Questo piatto è ottimo anche da portare in spiaggia o durante i pic nic organizzati in mezzo alla natura.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se non trovate l'orzo perlato, sostituitelo con la stessa quantità di farro perlato
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare l'orzo

L'orzo è presente nell'alimentazione umana da diversi millenni: già in epoca preistorica, infatti, diverse popolazioni dell'Asia Minore conoscevano questo cereale e lo impiegavano per preparare diversi piatti, spesso anche sorprendentemente elaborati...
Primi Piatti

Come preparare l'insalata di orzo vegan

Una fresca insalata è buona tutto l'anno, sia a pranzo che a cena. Ma un'insalata con verdure estive di stagione è un contorno ancora più buono e salutare. La cucina vegan si indirizza su pietanze solo vegetali. Così come chi la segue imposta anche...
Primi Piatti

Come preparare un cous cous di orzo primaverile

L'estate si avvicina sempre di più, quindi vi sono persone che preferiscono mantenersi in forma. Ma in primavera già si inizia ad andare in palestra e a mangiare sano. Tra i piatti che vengono preparati, troviamo l'insalata di pollo, l'insalata di riso,...
Primi Piatti

Come preparare la pasta fredda con salame, fave e baccellone

Volete preparare un piatto goloso, ricco di sapore e che potete realizzare anche qualche ora prima di servirlo in tavola? Ecco a voi la pasta fredda con salame, fave e baccellone. Potete adoperare qualsiasi formato di pasta corta ma è preferibile optare...
Primi Piatti

Come preparare l'orzo al curry

L'orzo al curry rappresenta una pietanza estremamente gustosa, che si adatta anche a chi si attiene ad un regime alimentare di tipo vegetariano e vegano. La presenza di questo cereale lo porta a presentare un buon apporto di nutrienti, quali carboidrati,...
Primi Piatti

Come preparare la zuppa di pastinaca con sedano rapa e orzo

Oggi vi vogliamo proporre la ricetta di una zuppa molto delicata a base di pastinaca, sedano rapa e orzo. Molti di voi conosceranno solo due degli ingredienti prima citati e si staranno chiedendo che cosa sia la pastinaca. Si tratta di una verdura molto...
Primi Piatti

Come preparare gli spaghetti con fave e guanciale

Con l'arrivo delle temperature miti, è possibile gustare spesso delle fave fresche. Le fave fresche, possono essere preparate in svariati modi. Possono infatti essere cotte insieme a dei piselli, a dei carciofi o possono essere anche inserite all'interno...
Primi Piatti

Come preparare le fettuccine alla crema di fave

Se state cercando una ricetta gustosa e allo stesso tempo abbastanza semplice da preparare, le fettuccine alla crema di fave fanno senza dubbio al caso vostro. Si tratta di un primo piatto piuttosto leggero che può essere realizzato in qualsiasi periodo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.