Come preparare la banoffee pie

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Siamo alle soglie dell'autunno e possiamo finalmente concederci un dolce sostanzioso per affrontare il freddo che comincia a farsi sentire: niente di meglio della banoffee pie in cui la frutta e le creme si sposano con il caramello, la panna montata e i biscotti deliziando il palato e rallegrando l'animo.
Si tratta di un tipico dolce anglosassone che non richiede cottura in quanto viene preparato con una base a freddo molto simile a quella della cheese cake e che può essere realizzato in molte varianti ma sempre tenendo saldi gli ingredienti base, ottimo come dopo cena, fantastico come merenda e per una prima colazione, adatto a grandi e piccoli. Quello che noi andiamo a illustrare in questa breve guida segue la ricetta tradizionale: vediamo insieme allora come preparare la banoffee pie.

27

Occorrente

  • burro 200 gr
  • biscotti Digestive 200 gr
  • zucchero di canna 100 gr
  • latte condensato 400 gr
  • banane 2
  • panna montata 400 gr
  • zucchero 50 gr
  • salsa dolce al caramello q.b.
37

Preparazione della base

Sbriciolare finemente i biscotti Digestive e trasferirli in una ciotola capiente; sciogliere a bagno maria 100 grammi di burro e versarlo ancora caldo sui biscotti tritati; mescolare fino ad ottenere una pasta dalla consistenza sabbiosa. Quindi riempire la base di una tortiera con il composto premendolo bene sul fondo; riporre in frigo per mezz'ora affinché il burro si solidifichi e nel frattempo dedicarsi a preparare la farcitura.

47

Preparazione della farcitura

Sciogliere i rimanenti 100 grammi di burro in un pentolino a fuoco basso insieme allo zucchero di canna; quindi unire il latte condensato e lasciare sobbollire per circa 20 minuti sempre mescolando; versare il composto in una ciotola e lasciare raffreddare: questa crema così ottenuta è il caramello che ci servirà in seguito per la farcia.
Procedere quindi a montare con uno sbattitore elettrico la panna fredda di frigorifero insieme allo zucchero bianco.

Continua la lettura
57

Preparazione del composto

Trascorsi i trenta minuti prendere dal frigo la base di biscotti e burro e versarvi sopra la salsa al caramello livellandola bene con un cucchiaio; sbucciare la banana e affettarla in rondelle disponendole quindi sul caramello fino a ricoprirlo interamente; a questo punto distribuire tutta la panna montata sulla torta, aprire lo stampo della tortiera e trasferire la banoffee pie su un piatto da portata.

67

Decorazione

Ora siamo pronti per guarnire la nostra torta: distribuire la salsa al caramello partendo dal centro e creando una spirale verso l'esterno; riporre in frigo per almeno un'ora in modo che tutti gli ingredienti si accorpino bene e la consistenza diventi quella di un semifreddo.
Al posto del caramello oppure in aggiunta possiamo optare per decorazioni che rendano ancora più attraente il dolce come del cioccolato fondente in riccioli oppure la granella di nocciole o se preferiamo il contrasto dolce/salato usando del caramello salato che si trova facilmente in commercio.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Può essere conservata in frigo per due giorni
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucina Etnica

Come preparare gli uramaki giapponesi

Oltre ad essere estremamente di moda gli uramaki giapponesi, sono davvero buonissimi e semplici da preparare. In questa guida sarà illustrato come preparare in casa gli uramaki giapponesi al salmone e cetriolo. Se non amate il salmone e il cetriolo ovviamente,...
Cucina Etnica

Come preparare un'insalata di alghe

Nel regime alimentare vegan sono persino considerate la miglior risorsa di minerali (la tradizione orientale ci insegna che con le alghe si possono preparare zuppe, sushi ma anche ottime insalate). Nei passi di seguito vedremo come preparare un'insalata...
Cucina Etnica

Come preparare il curry di verdure con tofu e latte di cocco

Chi desidera preparare una cena abbondante e sfiziosa all'insegna dei sapori etnici per amici e parenti, potrà ispirarsi a questa golosa ricetta indiana per scoprire come preparare facilmente il curry di verdure con tofu e latte di cocco. Il curry di...
Cucina Etnica

Come preparare il riso allo yogurt

Il riso è un alimento considerato jolly in cucina per la sua versatilità. Tanto che con pochi tocchi, si trasforma in piatti dolci e salati da mettere in tavola in poco tempo. È un ingrediente pregiato e viene adoperato in tutto il mondo per preparare...
Cucina Etnica

Come preparare una cena indiana dall'a alla z

Per preparare un'ottima cena indiana per prima cosa bisogna essere a conoscenza della loro gastronomia. La gastronomia indiana è molto ricercata, in quanto è molto colorata ma allo stesso tempo presenta degli aromi molto speziati. Quest'ultimi alle...
Cucina Etnica

Come preparare il riso per il sushi

La cucina giapponese è una delle più diffuse e apprezzate da tempo. Tanto che, esistono molti ristoranti che si occupano di servire ottimi piatti orientali. Il sushi è uno dei più richiesti per la sua particolarità. Questo si può fare anche in casa...
Cucina Etnica

Come preparare il pollo al limone e miele

Decidere cosa preparare per cena è sempre una scelta difficile, soprattutto quando abbiamo ospiti a casa. Si pensa in pochi minuti ad una ricetta veloce ma allo stesso tempo gustosa che possa soddisfare i nostri amici. Partono così le ricerche per trovare...
Cucina Etnica

Come preparare i tacos di pollo

Se intendiamo preparare un prelibato secondo piatto, o se preferiamo chiamarlo stuzzichino, possiamo cimentarci nell'elaborazione dei tacos di pollo; infatti, se vi piace la cucina messicana, non c'è molto altro da dire, poiché è nota che è davvero...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.