Come preparare la Charlotte al torrone

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Come preparare la Charlotte al torrone
15

Introduzione

Con l'avvicinarsi dell'estate, comincia a farsi sentire il bisogno di mangiare cibi freschi e gustosi allo stesso tempo, come torte, gelati o dolci semifreddi. I semifreddi, in particolare, hanno il pregio di nutrire e rinfrescare allo stesso tempo. Tra le tante prelibatezze da cucinare, sicuramente non manca la charlotte al torrone, dolce semifreddo tipicamente francese, ripieno di crema al torrone e rivestito con salsa al cioccolato, il tutto accerchiato da gustosi savoiardi. Vediamo allora, diverse passi della seguente guida, come preparare la charlotte al torrone.

25

Occorrente

  • 500 grammi di mascarpone
  • 200 millilitri panna montata
  • 300 grammi di torrone
  • 100 grammi di zucchero
  • 4 fogli di colla di pesce
35

Preparazione del torrone

Iniziate con il tritare per bene il torrone, in modo da averlo pronto quando lo dovrete incorporare al dolce. In genere, che sia classico o al cioccolato, il torrone è sempre molto appiccicoso. Per poterlo lavorare con maggiore facilità e manualità, mettetelo qualche ora prima in frigorifero, oppure in freezer. Quando sarà congelato, o comunque freddo, tiratelo fuori e dividetelo in parti più o meno uguali. Poi, passatelo in un pratico tritatutto. Una volta tritato abbastanza finemente, tenetelo da parte e procedete con l'impasto.

45

Preparazione della colla di pesce

Mettete i fogli di colla di pesce a bagno, in una ciotola, con poca acqua fredda. Intanto che essa si ammorbidisce, ponete in un pentolino zucchero, latte ed una bustina di vanillina. Fate scaldare, avendo cura di mescolare, affinché lo zucchero si sciolga. Poi, aggiungete i fogli di colla di pesce ben strizzati, e continuate a mescolare, per far sciogliere anch'essi. Aggiungete, al torrone tritato precedentemente, il latte rimanente, seguito dalla soluzione di latte e zucchero con la colla di pesce.

Continua la lettura
55

Unione degli ingredienti

Mescolate accuratamente tutti gli ingredienti, quindi aggiungete il mascarpone. Dopo aver amalgamato bene, aggiungete anche la panna montata. Mescolate, sempre con movimenti che vanno dall'alto verso il basso, per non smontare il composto, poi, mettetelo in frigorifero. Nel frattempo, dedicatevi alla preparazione dello stampo. Se optate per lo stampo a cerniera, togliete il fondo ed appoggiate il bordo in un piatto da portata. Posizionate, lungo l'intera circonferenza, i savoiardi, leggermente bagnati in un tocco di latte o di caffè. Regolate l'altezza dei savoiardi, per presentare il dolce in maniera pulita. Coprite il tutto con il composto preparato, e mettetelo in frigo, lasciandolo raffreddare per qualche ora. Aggiungete, poi, un etto di fondente, mescolandolo bene e versandolo, attentamente, sulla charlotte. Rimettete il tutto in frigo, e lasciate compattare.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare la charlotte alle fragole

Un dolce che accontenta i palati di grandi e piccini è la charlotte alle fragole. Si tratta di una torta fresca e gustosa, molto semplice e veloce da preparare. È fatta con pochi ingredienti e non necessita di cottura, un dolce quindi molto adatto per...
Dolci

Come preparare la torta Charlotte

Le torte rappresentano una portata che non può mancare, soprattutto in occasione dei compleanni. Tra le varie ricette troviamo la torta Charlotte. La torta Charlotte viene preparata con la crema bavarese, e i savoiardi. Essa rappresenta uno dei dessert...
Dolci

Come preparare una charlotte al cioccolato

La charlotte è un dessert tipico della cucina francese. Si tratta di un semifreddo, contornato da friabili savoiardi e un ripieno a base di crema bavarese. La ricetta originale presenta diverse varianti, tutte molto golose e semplici da preparare. In...
Dolci

Come preparare il torrone vegan

Il torrone è un dolce tipicamente natalizio risalente addirittura all'epoca degli antichi Romani e nella seguente guida vedremo come preparare una variante particolare rispetto al classico torrone. Si tratta del torrone "vegan" di svariati gusti differenti:...
Dolci

Come preparare la charlotte in bianco al rum

In questa guida, cercheremo di preparare insieme un dolce tipicamente francese, che piacerà a tutti i nostri ospiti, amici o parenti che siano, e che potremo proporre durante queste festività natalizie, che stiamo per vivere, in famiglia.Nello specifico...
Dolci

Come preparare il semifreddo al torrone

Il semifreddo al torrone è un dolce molto gustoso. Potete mangiato in qualsiasi periodo dell'anno, non solo in quelli più caldi. Inoltre, è un alimento che piace a tutta la famiglia, agli adulti come ai più piccoli. Preparare la ricetta di questo...
Dolci

Come preparare un torrone morbido al cioccolato

Il torrone è un dolce tipico del periodo natalizio, ma può essere comunque mangiato anche in altre circostanze, soprattutto se si è golosi. Esistono diversi tipi di torrone, e una variante è quella del torrone morbido. La ricetta del "torrone morbido...
Dolci

Come preparare la charlotte alle mele

Le mele, in particolare le Golden o le Renette, si prestano molto bene alla preparazione di dolci golosi. Oltre alla classica e conosciutissima torta di mele, puoi cimentarti nella realizzazione di gustose frittelle, budini oppure strudel. In alternativa,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.