Come preparare la charlotte alle mele

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Come preparare la charlotte alle mele

Le mele, in particolare le Golden o le Renette, si prestano molto bene alla preparazione di dolci golosi. Oltre alla classica e conosciutissima torta di mele, puoi cimentarti nella realizzazione di gustose frittelle, budini oppure strudel. In alternativa, a fine pasto o a merenda, servi una fetta di charlotte di mele, dolce tipico francese. La procedura non è particolarmente difficile. Vediamo insieme come preparare questo dolce delizioso e sfizioso.

27

Occorrente

  • 1 kg di mele renette
  • 1 limone
  • 250 gr di savoiardi tipo sardi
  • 50 gr di zucchero
  • 80 gr di burro
  • 2 cucchiai di rum
  • 180 gr di confettura di albicocche
  • latte q.b.
  • un cucchiaino di cannella
37

La preparazione

Per preparare una deliziosa e golosa charlotte, pulisci adeguatamente le mele. Prediligi preferibilmente le Renette e privale della buccia e del torsolo. Tagliale quindi a pezzettini e versale in una ciotola dai bordi alti. Irrorale con del succo di limone per non farle annerire. Fai sciogliere 50 grammi di burro a temperatura ambiente in una padella antiaderente. Quindi, unisci le mele e sfuma con del liquore oppure del rum. Aggiungi in seguito lo zucchero, la cannella e la scorza di un limone. Non appena le mele saranno morbide alla forchetta, versale in una ciotola e lasciale raffreddare. Quando saranno tiepide, unisci la confettura di albicocche (lasciandone da parte due cucchiai) e mescola il tutto con un cucchiaio in legno.

47

La decorazione

A questo punto, procurati uno stampo per charlotte (dai bordi alti), imburralo e coprine le pareti con della carta da forno. Rivesti quindi la tortiera con i savoiardi, inzuppati lievemente nel latte. Tagliane una parte in modo che i biscotti stiano dritti tutto intorno alla charlotte di mele. Inumidisci i pezzi di savoiardi rimasti e fodera la base dello stampo. A questo punto versa il composto di mele nella tortiera e livellalo accuratamente con un cucchiaio oppure una spatola. Cospargi la charlotte con i pezzetti avanzati di biscotti e unisci anche il burro liquido.

Continua la lettura
57

La cottura

Per ultimare la preparazione della charlotte di mele, accendi il forno di casa (elettrico oppure a gas) e posiziona la manopola a 180°C. Inforna quindi lo stampo e lascia cuocere per circa mezz'ora. Tieni comunque sott'occhio la torta. Estraila dal forno a completa doratura. Lasciala rapprendere per circa 30 minuti. Trascorso il tempo indicato, capovolgila su di un piatto abbastanza ampio ed elimina la carta da forno. Come tocco finale, spennella la superficie della charlotte di mele con della confettura di albicocche, precedentemente scaldata. Per degustarla correttamente, servi questa delizia ancora tiepida. Accompagnala ad un vino dolce, tipo il Vin Santo.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come fare la Charlotte di castagne

La ricetta della Charlotte di castagne è perfetta per la stagione autunnale. L'acidulo della castagna è perfettamente bilanciato dal dolce del cacao e dello zucchero a velo. La preparazione richiede circa un'ora di tempo e ed è di media difficoltà....
Dolci

Come preparare il crumble di mele

Il crumble di mele è un tipico dolce britannico. Per la sua bontà e semplicità di realizzazione ha conseguito fama internazionale. Dell'antica ricetta originale oggi esistono numerose varianti, sia dolci che salate. Oltre che con le mele, il crumble...
Dolci

Come preparare la gelatina di mele cotogne

La gelatina di mele cotogne consiste in una conserva di frutta, tipica delle regioni dell'Italia meridionale. I frutti del melo cotogno non sono adeguati per la consumazione a crudo, dal momento che sono particolarmente duri ed aspri. Tuttavia le mele...
Dolci

Come preparare la frittata di mele

In questa guida scopriremo come preparare una frittata di mele, un dolce tipico delle zone del Trentino Alto Adige ma, esteso anche alle altre regioni italiane per la sua semplicità e perché delizioso da gustare. Si tratta infatti di un dolce davvero...
Dolci

Come preparare una salsa di mele facile e veloce

In questa semplice ed esauriente guida vi spiegheremo come preparare una ricetta per fare in modo che i propri piatti diventino ancora più gustosi senza risultare per niente appesantiti. Stiamo parlando della salsa di mele. Tutto quello che ne fa una...
Dolci

Come preparare una torta di mele e amarene

Siamo pronti a proporre a tutti i nostri lettori la realizzazione di un nuovo dolce, da preparare sempre, in qualsiasi momento dell'anno, perché unico e speciale. Stiamo parlando del come poter preparare cone le nostre mani una buonissima torta di mele...
Dolci

Come preparare le sfogliatine alle mele caramellate con panna

Le sfogliatine di mele caramellate sono dei dolcetti sfiziosi da fare in diverse occasioni. Per esempio, terminano egregiamente un pasto importante oppure sono perfette come merenda, ma anche per la colazione rappresentano una leggera alternativa. Queste...
Dolci

Come preparare la Torta Delizia alle mele

La Torta Delizia alle mele è un dolce soffice, fragrante e davvero irresistibile. Il suo profumo e la sua dolcezza sono una vero toccasana per l'anima. Questa torta è in grado di conquistare davvero tutti, grazie al suo impasto simile alla pasta frolla...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.