Come preparare la cheescake alle pesche

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Uno dei dolci più famosi al mondo e molto amato da grandi e piccini, è la torta cheescake. Come ben sapete questa influenza esotica proviene dagli stati uniti d'America, la quale il suo ingrediente fondamentale è il formaggio spalmabile. In questo articolo andremo a vedere come passo per passo preparare la cheescake alle pesche. È un alternativa alla normale cheescake, con delle pesche aggiunte e dello yogurt fresco, renderanno la vostra torta ancora più golosa e delicata.

25

Occorrente

  • Per la base: 200 grammi di biscotti secchi tipo digestive, 2 cucchiai di zucchero di canna, 60 grammi di burro. Per la farcitura: 250 grammi di formaggio spalmabile, 300 grammi di yogurt bianco, 2 fogli di colla di pese, 2 cucchiai di panna per dolci, 1 bustina di vanillina, 3 cucchiai di zucchero a velo. Per la decorazione: 250 grammi di pesche sciroppate, 2 fogli di colla di pesce, 2 cucchiai di zucchero, mezzo bicchiere di sciroppo delle pesche.
35

Iniziamo innanzitutto a realizzare la base della cheescake. Prendete i biscotti secchi che avete scelto e metteteli nel mixer o anche se volete a mano, riduceteli in briciole. Poi aggiungete lo zucchero e il burro precedentemente sciolto. Dopo di che, che avete mischiato bene il tutto, prendete l'impasto e mettetelo su uno stampo o una terrina per dolci, precedentemente foderata di carta forno e con l'uso delle mani appiattite bene in modo omogeneo, e dopo che avete finito mettetelo a riposate per qualche mezz'ora nel freezer.

45

Ammorbidite successivamente la colla di pesce. Immergetela in acqua fredda per dieci minuti ed incorporatela poi alla panna calda. Mescolate in modo da amalgamare completamente i due ingredienti ed incorporate poi lo yogurt, il formaggio spalmabile, lo zucchero a velo e l'estratto di vaniglia. A questo punto, prelevate la base dal frigorifero e farcitela con il composto appena preparato. Anche in questo caso prevedete un paio d'ore per il tempo di riposo in frigorifero. Dedicatevi nel frattempo alla copertura della torta. Tagliate dunque le pesche a pezzi grossolani e mescolateli insieme allo zucchero a velo e allo sciroppo. Portate il tutto sul fuoco per qualche minuto e una volta che la frutta si sarà leggermente caramellata, incorporate la colla di pesce (in questo caso senza passarla in acqua).

Continua la lettura
55

Mettete la vostra miscela sulla superficie della cheescake e mettetela in frigo a rassodarsi per tre o quattro ore e poi servitela. Se volete essere più creativi decorate la vostra torta con dei canditi di zucchero o delle foglie di meta. O se preferite con delle fettine di frutta sciroppata o fresca. Ricordate che la cheescake alle pesche è ideale anche nei buffet dolci.
In quest’ultimo caso, il consiglio è di preparare delle cheescake mignon o in versione mini. Per questa variante, distribuite la base di biscotti all’interno di appositi stampini (vanno bene quelli da muffins o da budino) e versate su ognuno la crema al formaggio e yogurt. In questo modo otterrete dei golosi fine pasto da servire in tutte le vostre occasioni dolci.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare la cheescake caramello e nocciole

Nel caso in cui andiate matti per le nocciole e il caramello, dovete assolutamente assaggiare la cheescake caramello e nocciole. Questa torta è veramente favolosa, il massimo che si possa chiedere per un tipo di dolce al cucchiaio. Dal sapore ricco e...
Dolci

Come preparare la cheescake al limone

I dolci sono la passione di molte persone. Spesso però d’estate, complice il cado soffocante, tendiamo a mangiare quasi esclusivamente gelati o sorbetti nel tentativo di combattere la calura. Ma non sono l’unica alternativa: ci sono molti dolci freddi...
Dolci

Come preparare la cheescake marmorizzata

La cheescake è un classico per chi ama le torte. Gli ingredienti che si possono aggiungere sono molti e tutti conferiscono un gusto unico. I formaggi usati sono ricotta, mascarpone, philadelphia e tanti altri; tra gli ingredienti che si possono aggiungere...
Dolci

Come preparare le pesche caramellate

Nella ricetta che segue scoprirete come preparare le pesche caramellate, ideali per torte e crostate. Il procedimento utilizzato per le pesche si può applicare anche ad altri tipi di frutta. Caramellate dadini di pere, mele o ananas, infilate i pezzetti...
Dolci

Come preparare la bavarese alle pesche

Preparare un dolce è sempre un buon modo per sorprendere i propri ospiti alla fine di un pasto. Esistono ricette più o meno elaborate che ci consentono di portare sulle nostre tavole un buonissimo dessert. Una di queste riguarda la preparazione della...
Dolci

Come preparare le pesche sciroppate

Cerchiamo, insieme a voi, cari lettori e lettrici, il miglior metodo per preparare uno squisito dessert: le pesche sciroppate. Preparare tale piatto autonomamente è molto facile come anche veloce (oltre che essere decisamente più economico rispetto...
Dolci

Come preparare le pesche ripiene

Le pesche ripiene sono un dessert semplice e gustoso da preparare. Inoltre la pesca è un frutto che contiene numerose vitamine ed è anche molto dietetica, nel senso che 100 g di prodotto apportano soltanto 32 calorie, ma una singola pesca fornisce il...
Dolci

Come preparare il tiramisù di pesche

Il tiramisù di pesche è un dessert molto leggero ed originale, ideale a fine pasto per gli amanti della frutta. La ricetta è molto semplice da realizzare, e sono necessari pochi ingredienti e soprattutto una certa abilità in cucina. In questa guida,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.