Come preparare la coppa del nonno al caffè

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Come preparare la coppa del nonno al caffè
15

Introduzione

A volte si vuole gustare a casa la famosa coppa del nonno per non uscire ed andare al bar. Leggendo questo tutorial si possono avere degli utili consigli e delle corrette informazioni su come preparare questa ricetta. Essa è abbastanza facile da realizzare e richiede pochi minuti di preparazione. Si può realizzare in due modi la coppa del nonno: in frigo oppure in frezeer. Nel primo caso si ha una gustosa mousse simile alla crema di caffè, nel secondo si ottiene la vera e propria coppa del nonno. La ricetta originale utilizza il caffè liofilizzato, ma è possibile aggiungere qualche normale tazzina di caffè da mescolare a tutti gli ingredienti ed il latte condensato che conferisce al gelato un sapore molto delicato e soprattutto dolcissimo.

25

Occorrente

  • 500 ml di panna
  • 2 tuorli
  • 170 gr di latte condensato
  • 4 cucchiai di caffè liofilizzato o 2 tazze di caffè già zuccherato
35

All’inizio bisogna procurarsi tutti gli ingredienti che occorrono. Poi, si deve montare la panna e metterla in frigorifero per farla raffreddare. Successivamente si deve prendere una ciotola larga e dal bordo alto per unire i tuorli con il latte condensato. Bisogna amalgamare con le fruste fino a quando non si ottiene un composto omogeneo. È consigliabile l'utilizzo della panna fresca e non quella a lunga conservazione per ottenere un risultato migliore.

45

In una seconda ciotola più piccola bisogna aggiungere 4 cucchiai di panna e tutto il caffè (se si utilizza quello liquido è opportuno zuccherarlo e raffreddarlo) e mescolare fino a quando tutta la panna si colora di caffè. Dopo aver amalgamato il tutto bisogna versare la crema di caffè all'interno del composto di uova e latte condensato. Poi, si continua a mescolare con le fruste fino a far assorbire completamente gli ingredienti. A questo punto si deve unire il resto della panna e mescolare con un cucchiaio di legno, procedendo dal basso verso l'alto per evitare che il composto si smonta.

Continua la lettura
55

Adesso sempre mescolando con cura bisogna fare in modo che tutti gli ingredienti si assorbono. Poi si possono riempire le coppette per realizzare le cosiddette "coppe" oppure si può decidere di mettere il composto in una teglia da plumcake. In quest'ultimo caso si realizza un ottimo semifreddo. Se si sceglie di utilizzare le coppette si devono riempire con la crema che è stata realizzata. È opportuno livellare ed uniformare la superficie. Successivamente bisogna riporre in freezer le coppette per almeno 4 ore. Se si vuole rendere il gelato più delizioso è consigliabile aggiungere un po' di glassa al cioccolato oppure dei chicchi di caffè.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare una coppa di fragole e mascarpone

In questa guida vedremo come poter preparare una buonissima e fresca, coppa di fragole e mascarpone.Cercheremo di preparare il tutto mediante, l'utilizzo di ingredienti che sono facilmente reperibili in tutti i supermercati che abbiamo nelle vicinanze...
Dolci

Come preparare il semifreddo all'ananas in coppa

Se volete portare in tavola un goloso dessert al cucchiaio, ecco a voi il semifreddo all’ananas in coppa. Si tratta di un dolce abbastanza semplice da realizzare che richiede pochi ingredienti ma freschissimi. Se è destinato ai più piccoli, sostituite...
Dolci

Come preparare il semifreddo al caffè con panna e vaniglia

In estate i dessert preferiti sono quelli freddi. Tanto che, il gelato e il semifreddo vengono sempre inseriti nel menù. Il semifreddo è una composizione che viene utilizzata maggiormente. Infatti, oltre a poterlo gustare semplice si può adoperare...
Dolci

Come preparare il caffè alla nocciola

Senza dubbio, tra le tante varianti di caffè da sorseggiare al bar annoveriamo il gustosissimo caffè alla nocciola, preferito da tutti quelli che cercano oltre al gusto forte del caffè il sapore e la cremosità della nocciola. Naturalmente a seconda...
Dolci

Come preparare una torta al caffè

Il caffè è una bevanda molto apprezzata. La "pausa caffè" è una delle cose a cui nessuno rinuncia mai facilmente. E allora ecco una particolare ed originale modalità di utilizzo di questa bevanda, per poter godere del suo sapore anche in modi differenti:...
Dolci

Come preparare i cioccolattini al caffè

In commercio potete trovare numerosi cioccolatini ripieni al caffè, ma volete mettere la soddisfazione di poter dire ai vostri ospiti "questi li ho fatti io". È molto più semplice di quanto potete immaginare. Basteranno pochi ingredienti e qualche...
Dolci

Come preparare un frappè al caffè

Nelle calde giornate estive, si sente con maggiore frequenza la necessità di rinfrescarsi e dissetarsi con delle bevande ghiacciate: i frappè a base di latte e gelato, i frullati di frutta e le centrifugate di verdure potrebbero essere consumati per...
Dolci

Come preparare un semifreddo al caffè

Quando non si ha molto tempo per cucinare ma si vuole comunque preparare un dessert per stupire i propri ospiti, è possibile optare per un dolce freddo. Tra quelli più amati in assoluto vi è senza dubbio il semifreddo al caffè, un dolce estremamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.