Come preparare la cotoletta di funghi porcini

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare la cotoletta di funghi porcini
15

Introduzione

Le cotolette sono amate da tutti: dai grandi e sopratutto dai piccini. Al forno o fritte sono un piatto a cui nessuno sa resistere. Si possono realizzare sia utilizzando la carne di manzo che quella di maiale, ma si può benissimo preparare una cotoletta a base di verdure o di funghi. Esistono tanti funghi adatti a questo scopo, ma in questa guida vogliamo spiegarvi come preparare la cotoletta di funghi porcini. Un piatto davvero unico e saporito, perfetto per gli amanti dei funghi. Si possono fare fritte o al forno, ma noi vi proponiamo la versione fritta in padella, sicuramente la più saporita e la più apprezzata.

25

Occorrente

  • 3 porcini
  • Olio extravergine d'oliva q.b.
  • un mazzetto di prezzemolo tritato
  • 2 uova
  • sale e pepe q.b.
  • pane grattugiato q.b.
  • parmigiano q.b.
35

Pulire e panare i porcini

Per iniziare la preparazione dovrete eliminate i gambi dai porcini e pulite bene i cappelli. Iniziate a tagliare i cappelli dei funghi a fette non troppo sottili. Nel frattempo in una terrina versate del pangrattato, parmigiano grattugiato, un pizzico di sale e prezzemolo, mescolate questi ingredienti in modo che sia un'impanatura omogenea. In un piatto fondo sbattete uno o due uova e anche qui aggiungete un pizzico di sale. Iniziate ad impanare le fette di funghi porcini immergendole prima nell'uovo e poi nel pangrattato. Ripetete quest'operazione due volte se volete un risultato più croccante. Se decidete di cuocerle in forno, la doppia panatura non sarà necessaria, ma in questa variante potete arricchire il piatto aggiungendo una fetta di formaggio su ogni cotoletta.

45

Cuocere le cotolette

Adesso dovrete passare alla cottura. Quindi mettete un filo d'olio in una padella e fatelo riscaldare. Quando l'olio avrà raggiunto la giusta temperatura posizionate le cotolette in padella e lasciatele cuocere (per capire se la temperatura è quella ottimale potete versare nell'olio un piccolo pezzetto di fungo, se questo appena immerso inizierà a sfrigolare vorrà dire che l'olio è alla temperatura giusta, altrimenti dovrete attendere ancora qualche minuto).

Continua la lettura
55

Impiattare le cotolette

Non appena le cotolette saranno ben dorate da entrambi i lati mettetele su un piatto precedentemente rivestito con della carta da cucina. Lasciate che l'olio della frittura venga assorbito dalla carta e dopo qualche minuto tamponate le cotolette per bene e poi mettetele su un piatto di vetro o di ceramica. Decorate con qualche fogliolina di prezzemolo e servite nei piatti quando ancora saranno calde. Questa ricetta è perfetta come contorno per un piatto di carne o anche da solo come secondo piatto. Tuttavia potreste utilizzarlo come idea per un antipasto rustico.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Pollo al limone, panna e funghi porcini

Per una cena sfiziosa e veloce, perché non provare una ricetta che fonde la leggerezza delle carni bianche ad un condimento goloso? Il petto di pollo è perfetto per concederci un pasto sano e leggero, ma anche ottimo! Per esaltare la consistenza delicata...
Carne

Ricetta: petto di pollo ai funghi porcini e latte

In questa guida, ci soffermeremo sulla descrizione dei semplici procedimenti che vi porteranno ad ottenere un fantastico petto di pollo al latte ed ai funghi porcini. Armatevi di carta e penna per prendere appunti e realizzare questa magnifica ricetta...
Carne

Ricetta: petto di pollo ripieno ai funghi porcini

Nella preparazione di un piatto salutare e leggero il pollo trova sempre un ruolo primario. La carne di pollo è povera di grassi e ricca di proteine. È il pasto ideale per uno sportivo o per chi intende perdere quel chiletto in più. Ma di per sé la...
Carne

Ricetta: uova strapazzate ai funghi porcini

Per pranzo o per cena, le uova strapazzate ai funghi porcini sono il secondo piatto che sorprenderà i vostri invitati: il particolare gusto delle uova con il raffinato sapore dei funghi sono un'accoppiata vincente per strabiliare i palati! Inoltre, le...
Carne

Come preparare la cotoletta senza uovo

Ecco una bella ed interessante ricetta, attraverso il cui aiuto concreto ed efficace, poter imparare come preparare, nella nostra cucina e con le nostre mani, la cotoletta senza uovo, in maniera tale da poterla servire e portare in tavola, ai nostri ospiti,...
Carne

Straccetti di manzo con piselli e funghi porcini

Cucinare è la passione di noi italiani, e mangiare lo è ancora di più. Per questo nel corso degli anni siamo riusciti a creare moltissime ricette, tutt'ora ancora molto apprezzate anche dai turisti che ogni anno si riversano nel nostro paese. In questa...
Carne

Come preparare le cotolette con castagne e porcini

Le cotolette con castagne e funghi porcini sono una ricetta perfetta per le serate autunnali. Grazie al sapore deciso dei funghi porcini e la delicatezza delle castagne, il piatto sarà più che equilibrato. Da servire ad ospiti ed amici per una cena...
Carne

Come preparare gli involtini di cotoletta

Gli involtini di cotoletta sono un classico della cucina italiana. A seconda della regione, naturalmente, cambia anche il metodo di preparazione e gli ingredienti che vengono impiegati per il ripieno. Essi, in base al gusto di ogni persona, possono essere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.