Come preparare la cotoletta di funghi porcini

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare la cotoletta di funghi porcini
15

Introduzione

Le cotolette sono amate da tutti: dai grandi e sopratutto dai piccini. Al forno o fritte sono un piatto a cui nessuno sa resistere. Si possono realizzare sia utilizzando la carne di manzo che quella di maiale, ma si può benissimo preparare una cotoletta a base di verdure o di funghi. Esistono tanti funghi adatti a questo scopo, ma in questa guida vogliamo spiegarvi come preparare la cotoletta di funghi porcini. Un piatto davvero unico e saporito, perfetto per gli amanti dei funghi. Si possono fare fritte o al forno, ma noi vi proponiamo la versione fritta in padella, sicuramente la più saporita e la più apprezzata.

25

Occorrente

  • 3 porcini
  • Olio extravergine d'oliva q.b.
  • un mazzetto di prezzemolo tritato
  • 2 uova
  • sale e pepe q.b.
  • pane grattugiato q.b.
  • parmigiano q.b.
35

Pulire e panare i porcini

Per iniziare la preparazione dovrete eliminate i gambi dai porcini e pulite bene i cappelli. Iniziate a tagliare i cappelli dei funghi a fette non troppo sottili. Nel frattempo in una terrina versate del pangrattato, parmigiano grattugiato, un pizzico di sale e prezzemolo, mescolate questi ingredienti in modo che sia un'impanatura omogenea. In un piatto fondo sbattete uno o due uova e anche qui aggiungete un pizzico di sale. Iniziate ad impanare le fette di funghi porcini immergendole prima nell'uovo e poi nel pangrattato. Ripetete quest'operazione due volte se volete un risultato più croccante. Se decidete di cuocerle in forno, la doppia panatura non sarà necessaria, ma in questa variante potete arricchire il piatto aggiungendo una fetta di formaggio su ogni cotoletta.

45

Cuocere le cotolette

Adesso dovrete passare alla cottura. Quindi mettete un filo d'olio in una padella e fatelo riscaldare. Quando l'olio avrà raggiunto la giusta temperatura posizionate le cotolette in padella e lasciatele cuocere (per capire se la temperatura è quella ottimale potete versare nell'olio un piccolo pezzetto di fungo, se questo appena immerso inizierà a sfrigolare vorrà dire che l'olio è alla temperatura giusta, altrimenti dovrete attendere ancora qualche minuto).

Continua la lettura
55

Impiattare le cotolette

Non appena le cotolette saranno ben dorate da entrambi i lati mettetele su un piatto precedentemente rivestito con della carta da cucina. Lasciate che l'olio della frittura venga assorbito dalla carta e dopo qualche minuto tamponate le cotolette per bene e poi mettetele su un piatto di vetro o di ceramica. Decorate con qualche fogliolina di prezzemolo e servite nei piatti quando ancora saranno calde. Questa ricetta è perfetta come contorno per un piatto di carne o anche da solo come secondo piatto. Tuttavia potreste utilizzarlo come idea per un antipasto rustico.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare una cotoletta di asparagi e scamorza

Le cotolette sono un piatto realizzato non soltanto con la carne, ma esistono decine di ricette per poterle prepararle in modo vegetariano, quindi con delle verdure o dei legumi. Le cotolette a base di verdure non hanno nulla da invidiare alle loro tradizionali...
Carne

Ricetta della cotoletta alla palermitana

Una volta che si parla della cotoletta, tante persone pensano alla classica famosa e tradizionale cotoletta alla milanese. Essa rappresenta un classico piatto della gastronomia italiana che è amato sia da piccini che da grandi, dovuto alla sua bontà...
Antipasti

Ricetta vegetariana: cotoletta di rape e scamorza

La rapa è un ortaggio che contiene acido folico e molte vitamine, specialmente quelle che appartengono al gruppo C. Può essere mangiata sia cruda all'interno di insalate che cotta per realizzare piatti più elaborati. Leggendo questo tutorial si possono...
Carne

Come preparare la cotoletta senza uovo

Ecco una bella ed interessante ricetta, attraverso il cui aiuto concreto ed efficace, poter imparare come preparare, nella nostra cucina e con le nostre mani, la cotoletta senza uovo, in maniera tale da poterla servire e portare in tavola, ai nostri ospiti,...
Carne

Involtini di cotoletta al prosciutto

Per portare in tavola un piatto goloso e veloce da preparare, perché non lasciarci ispirare dalla croccante panatura delle cotolette? In questa sfiziosa variazione sul tema, le cotolette si trasformano in morbidi involtini che nascondono un cuore saporito!...
Cucina Etnica

Come fare una cotoletta di soia

La cotoletta di soia è una valida alternativa vegan alla classica ricetta milanese. Gustosa ed altamente proteica, non prevede l’utilizzo di uova per impanare, né di burro per friggere. Inoltre, la soia è un legume particolarmente versatile. Si presta...
Carne

Ricetta: cotoletta in salsa di funghi

Se siete alla ricerca di un secondo piatto gustoso e appetitoso, allora questa guida è ciò che fa al caso vostro. Nella seguente guida infatti, attraverso una serie di utili e semplici passaggi, vi illustrerò come preparare la cotoletta in salsa di...
Consigli di Cucina

Cotolette di melanzane e salsa al pomodoro

Le melanzane sono da sempre adoperate in cucina, in quanto questo ortaggio si presta bene alla realizzazione di piatti unici e sfiziosi. Quella che vogliamo proporvi oggi è una ricetta semplice e di facile realizzazione, capace però di soddisfare anche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.