Come preparare la crema al rum

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare la crema al rum
17

Introduzione

Nel paradiso dei dolciumi, la crema al rum occupa indubbiamente una posizione di vertice: infatti, essa è deliziosa, delicata, irresistibile da gustare e ideale per accompagnare le torte o ulteriori dessert soffici sui quali spalmarla.
All'interno del presente rapido e completo articolo esplicato nei passaggi successivi, vi parlerò di come preparare due ricette di cucina veramente sfiziose, ovvero una crema di mascarpone al rum (abbastanza veloce da cucinare, in quanto non ha bisogno di nessuna cottura) e una crema pasticcera al rum (estremamente indicata per farcire i dolci e le crostate).

27

Occorrente

  • Ciotole di varie misure
  • Frusta o sbattitore elettrico
  • 1 pentola
  • "400 gr" di mascarpone + 4 tuorli d'uovo + 4 cucchiai abbondanti di zucchero semolato + 4 cucchiai di rum
  • "500 ml" di latte fresco + 4 tuorli d'uovo + "50 gr" di farina + "30 gr" di burro + 4 cucchiai di rum
37

Anche se il procedimento di preparazione della crema di mascarpone al rum non prevede la fase della cottura, gli ingredienti da adoperare dovranno essere tutti veramente freschi, allo scopo di ottenere un prodotto ottimale.
Le azioni iniziali che dovranno essere compiute sono prendere una ciotola, unire i tuorli d'uovo allo zucchero semolato e amalgamare bene il tutto con una frusta da cucina o uno sbattitore elettrico, finché non si otterrà un composto chiaro e spumoso.
Fatto ciò, occorrerà aggiungere dapprima il rum e subito dopo il mascarpone, e continuare a mescolare fino ad ottenere una crema densa e soffice: qualora si voglia accrescere ancora la propria sofficità, il trucco da adottare consiste nell'impastare a lungo e lentamente anche un albume d’uovo montato a neve.

47

Per realizzare la crema pasticcera al rum, occorrerà inizialmente montare i tuorli d'uovo con lo zucchero (utilizzando una frusta da cucina o uno sbattitore elettrico) e aggiungere lentamente la farina con molta cura, in maniera da non si formare dei grumi: nel frattempo, sarà possibile far bollire separatamente il latte fresco e poi unirlo al composto ancora bollente.
Adesso, bisognerà versare il tutto dentro un pentolino, lasciare cuocere a fiamma bassa (mescolando continuamente, per impedire al composto di bruciarsi o attaccarsi al fondo) e aggiungere il rum durante la cottura.
Quando la crema pasticcera si sarà addensata bene, sarà necessario toglierla dal fuoco, unire anche il burro (mescolandolo energicamente), lasciare raffreddare il tutto in una scodella e poi conservare il dolce nel frigorifero (per almeno 120 minuti).

Continua la lettura
57

Entrambe le due varietà di crema al rum presentate nei passaggi antecedenti sono veramente deliziose da consumare (anche al naturale): la maniera di servirle e presentarle in tavola sarà direttamente collegata alla vostra creatività e originalità tra i fornelli di casa.
Precisamente, esse potranno essere utilizzate per farcire le torte/crostate oppure servite all'interno delle coppette, sbizzarrendosi nella scelta delle guarnizioni (come le foglie di menta o le gocce di cioccolato): insomma, lasciate piena libertà di espressione al vostro estro e goduria alla vostra gola.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare una torta al Rum

La torta al rum è un dessert molto originale, per concludere un buon pasto ed è l'ideale per stupire i vostri ospiti a tavola senza appesantirli troppo. La torta al rum presenta un tasso alcolico abbastanza elevato, quindi è meglio non abbondare con...
Dolci

Come preparare le cialde croccanti al rum

Molto spesso capita di vivere delle giornate all'insegna della noia e dell'ozio. Per dare una sferzata da questo genere di giornate sarebbe opportuno impiegare meglio il proprio tempo libero. Una delle modalità migliori per impiegare produttivamente...
Dolci

Come preparare dei tartufini al rum

Se siete in cerca di un dolcetto sfizioso e semplice da realizzare i tartufini al rum fanno al caso vostro. Con pochi e brevi passaggi sarete in grado di stupire i vostri cari o i vostri ospiti.Ideali sotto le feste, specie quelle natalizie, dove il cioccolato...
Dolci

Come preparare i cioccolatini al rum

Talvolta non sono necessarie preparazioni dolciarie troppo complesse o ardite per deliziare il nostro palato. Molto spesso infatti, il cuore cremoso e leggermente alcolico di un cioccolatino può regalarci un momento di incredibile dolcezza! Anche se...
Dolci

Come preparare lo zuccotto cioccolato e rum

Tra i vari dolci da poter preparare per le festività non solo natalizie ma anche pasquali o di ogni tipologia, è possibile realizzare parecchi dolci tra i quali lo zuccotto. Lo zuccotto, può essere preparato con diversi ingredienti e può essere realizzato...
Dolci

Come preparare i biscotti farciti con rum e cacao

I biscotti farciti con rum e cacao sono deliziosi dolcetti che possono essere serviti sia a fine pasto assieme al caffè che durante il pomeriggio come goloso diversivo. Sono abbastanza semplici da realizzare ma è necessario avere un po’ di tempo libero...
Dolci

Come preparare la sbriciolata rum, mandorle e ciliege

La sbriciolata con mandorle e ciliegie aromatizzata al rum è un dessert particolarmente apprezzato da chi non sa resistere alle golose tentazioni di pasticceria. Ha un cuore morbido e cremoso racchiuso da una croccante copertura tutta da gustare. È...
Dolci

Come preparare una torta alla nocciola e rum

Durante il periodo invernale sopratutto nelle giornate piovose, è importante mangiare cioccolato per mantenere alto il nostro umore. Prima di procedere con la spiegazione è bene chiarire che questo dolce si compone in quattro fasi. Occorre per prima...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.