Come preparare la crema con champignon e latte

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se amate i sapori delicati, questa crema con champignon e latte fa proprio al caso vostro. Si tratta di una golosa zuppa invernale, ottima da gustare con dei crostini di pane tostato durante le serate autunnali più fredde. E’ molto semplice da realizzare e non è certo indispensabile essere dei cuochi provetti per ottenere un ottimo risultato finale. Se avete tutti gli ingredienti indicati, mettetevi subito ai fornelli. Leggendo la guida qui riportata comprenderete bene come preparare questa deliziosa crema con champignon e latte.

25

Occorrente

  • 400 g di funghi champignon
  • 200 ml di latte
  • 200 ml di brodo vegetale
  • uno scalogno
  • 20 g di amido di mais
  • 40 g di panna acida
  • 40 g di parmigiano grattugiato
  • un mazzetto di prezzemolo
  • olio extravergine d'oliva
  • sale
  • pepe
35

Per prima cosa prendete i funghi e iniziateli a pulirli dalla terra. Se sono molto sporchi lavateli rapidamente sotto il getto della fontana per eliminare ogni eventuale residuo.
Dopo averli asciugati tamponandoli con un panno di cotone, tagliateli a fettine. Sbucciate lo scalogno e sminuzzatelo finemente a coltello. Versate due cucchiai di olio extravergine in un tegame e fateli scaldare a fiamma vivace sul fuoco. Unite lo scalogno e rosolatelo per un paio di minuti dopodiché unite anche i funghi champignon e un paio di rametti interi di prezzemolo ben lavato.

45

Mescolate e poi fate cuocere il tutto a fuoco dolce dopo aver pepato e salato secondo i vostri gusti personali.
Dopo circa dieci minuti togliete il prezzemolo che oramai avrà ceduto al preparato tutto il suo aroma.
Aggiungete il latte, il brodo bollente e mescolate bene.
Sciogliete l’amido di mais in poca acqua e poi unitelo al contenuto della pentola. Mescolate e portate a ebollizione dopodiché abbassate la fiamma e proseguite la cottura per una ventina di minuti.
Con il mixer a immersione frullate questo preparato fino a ottenere una crema abbastanza fluida caratterizzata da un aspetto uniforme.
Incorporate la panna acida e scaldate di nuovo la zuppa sul fuoco a fiamma moderata. Assaggiate e poi aggiungete ancora sale e insaporite con una generosa macinata di pepe nero.

Continua la lettura
55

Dopo aver spento la fiamma incorporate il parmigiano reggiano finemente grattugiato e servite in tavola prima che si raffreddi eccessivamente.
Se amate i sapori decisi, potete sostituire i funghi champignon con la stessa quantità di funghi porcini. Il risultato sarà decisamente ottimo e sicuramente anche i vostri ospiti apprezzeranno. Le dosi indicate sono per quattro persone ma se prevedete di avere più persone sedute al vostro tavolo, raddoppiate o triplicate le quantità degli ingredienti mantenendo però le medesime proporzioni.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare gli champignon al ginepro

I funghi champignon, spesso chiamati anche prataioli o semplicemente funghi bianchi, sono vegetali che non contengono di clorofilla, quindi non necessitano di luce per crescere. Vengono frequentemente utilizzati in cucina non solo per il costo contenuto...
Antipasti

Come preparare i fagottini di crespelle agli champignon

I fagottini rappresentano una ricetta molto tradizionale e di moda nell'ultimo periodo. Molte sono le varianti disponibili, tuttavia nella guida che segue vedremo quasi un classico. Infatti spiegheremo il procedimento per preparare i fagottini di crespelle...
Antipasti

Ricetta: baci di champignon

Il piatto che generalmente da il via alla danza del nostro palato durante una cena elegante più, o un piacevole pranzo in famiglia sono sicuramente gli antipasti. L'antipasto assume un compito importante nell'economia del menù di una mangiata, ovvero...
Antipasti

Flan di grana con funghi champignon

Il flan di grana con funghi champignon è una ricetta gustosissima, raffinata e veloce da preparare. Possiamo considerare il flan un piatto ideale per quando si hanno ospiti inaspettati a cena. Gli ingredienti sono semplici e facilmente reperibili. Si...
Antipasti

Come conservare gli champignon

Gli champignon sono funghi molto comuni e reperibili in qualsiasi periodo dell'anno. Quelli disponibili in commercio provengono generalmente da coltivazioni controllate. In natura, si trovano nei prati e nelle immediate vicinanze dei boschi. Si presentano...
Antipasti

Come preparare la crema di piselli alla panna acida

La crema di piselli alla panna acida è un piatto molto economico e semplice da preparare. Potete realizzarlo adoperando sia piselli freschi che surgelati a seconda di quello che avete a disposizione. Il gusto acidulo della panna si sposa alla perfezione...
Antipasti

Come preparare i bicchierini di crema di gorgonzola e noci

Il gorgonzola è il famoso formaggio, dolce o piccante, dall'identico nome della cittadina lombarda di origine. È un formaggio DOP, a base di latte intero di vacca. A tutt'oggi le principali zone produttrici del gorgonzola si trovano in Lombardia (Pavia,...
Antipasti

Come preparare la crema di parmigiano

La crema di parmigiano è una salsa deliziosa ed estremamente versatile, che potrà fungere da gustoso condimento per la pasta od essere utilizzata per accompagnare secondi di carne, nonché per realizzare sfiziosi antipasti: l'unico limite ai suoi possibili...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.