Come preparare la crema di liquore al cocco

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Arriva l'estate e ci vuole qualcosa di fresco da bere. Passare in rassegna il reparto alcolici del supermercato può essere una soluzione, ma sicuramente non è la più divertente. Con un po' di inventiva e mezzi minimi si possono preparare in casa liquori deliziosi, con pochi ingredienti. Da una parte ci sono preparati alcolici di erbe amare, che hanno funzioni digestive particolari e possono essere davvero pregevoli, dall'altra invece ci sono i liquori dolci e amabili che deliziano il palato e ci aiutano a prenderci un momento di meritato relax. In questa guida vedremo come preparare la crema di liquore al cocco, buonissima e fresca, adatta per cocktail e per un regalo originale.

27

Occorrente

  • alcool, latte di cocco, zucchero, panna
  • 100 grammi di zucchero bianco o di canna
  • 250 grammi di panna di latte o vegetale
  • 400 grammi di latte di cocco
  • 100 grammi di alcool per alimenti a 95°
37

Scegliere la bottigila

Trattandosi di un liquore spiritoso, destinato alle cene fra amici o a diventare un simpatico regalo dobbiamo studiare un minimo la presentazione. Per un sicuro effetto si deve avere una bella bottiglia per presentare il nostro delizioso liquore. Se da un lato può bastare una vecchia bottiglia da vino bel lavata per levare ogni retrogusto, dall'altro trovarne una più originale può valerne la pena. Nei mercatini e nei grandi magazzini di fai da te si trovano spesso bottiglie stampate a rilievo che sono l'ideale per una bella presentazione. Bastano pochi euro per accaparrarsene una che ci piace, e quando avremo finito il liquore saremo pronti a riutilizzarla immediatamente per un altro preparato.

47

Preparare il liquore

Con tutti gli ingredienti sotto mano, per cominciare, mettete in un pentolino la panna che non dovrà essere montata, il latte di cocco e lo zucchero, facendo in modo che quest'ultimo si sciolga per bene sulla fiamma bassa del fornello. Mescolate continuamente con l'aiuto di un cucchiaio di legno e quando non sentirete più i granelli dello zucchero, levate il pentolino dal fuoco e lasciate raffreddare all'aria il composto. Quando sarà finalmente freddo potrete andare ad aggiungere l'alcol. Non aggiungetelo prima perché sulla fiamma rischia di incendiarsi, mentre se si aggiunge alla miscela calda, finirà per evaporare e la conservazione del liquore non sarà affidabile. Non eccedete con l'alcol perché oltre a fare male, rovinerà il sapore del cocco e il liquore perderà tutta la sua freschezza diventando pesante e inadatto alla calura delle sere estive.

Continua la lettura
57

Imbottigliare il liquore

Ricordatevi che il composto deve essere mescolato molto bene, in modo tale che l'alcool e il latte di cocco si amalgamino alla perfezione. Prendete la vostra bottiglia dalla forma graziosa e sciacquatela bene sotto l'acqua corrente. Quando avrete eliminato ogni contaminante asciugatela accuratamente con un panno da cucina in modo tale che l'acqua residua non possa far fermentare il liquore. A questo punto si potrà procedere col travasare il liquore ottenuto, quindi potrete conservare la bottiglia in frigorifero. In alternativa, potete mettere il liquore all'interno di piccole e graziose bottigliette, usando sempre lo stesso procedimento e conservandole a bassa temperatura. Grazie a queste ultime avrete la possibilità di realizzare dei bellissimi regalini per i vostri amici, che sicuramente risulteranno graditi vista la bontà della crema di liquore. Potete adornare le bottigliette, dopo averle chiuse ermeticamente utilizzando dei nastrini o dei fiocchetti, facendovi guidare dalla fantasia e dal vostro senso estetico. Infine, vi ricordiamo che esiste anche una gustosa variante al cioccolato bianco, che si ottiene semplicemente aggiungendo, in fase di cottura, 300 g di cioccolato bianco.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Potete utilizzare anche del cocco frullato al posto del latte
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Vino e Alcolici

Come preparare il liquore alla panna e fragole

Per concludere un buon pranzo o una buona cena, generalmente si offre ai propri ospiti un buon liquore che aiuta la digestione delle pietanze appena consumate. Esistono moltissimi tipi di liquori e generalmente in questi casi preferiamo acquistarli già...
Vino e Alcolici

Come preparare liquore di vaniglia

Le bacche di vaniglia rappresentano un valido rimedio per lo stress e l'insonnia. Hanno, infatti, un potere antiossidante per le cellule e sono anche un ottimo afrodisiaco. Perché, allora, non usare questo ingrediente dalla mille qualità, per preparare...
Vino e Alcolici

Come preparare il liquore limoncello

Tutti conosciamo il popolare limoncello, il liquore preparato utilizzando la scorza di agrumi provenienti dalla Campania, ma tipico anche di altre regioni d'Italia come Sicilia e Calabria. Ad ogni modo, tradizione vuole che questa bevanda tradizionalmente...
Vino e Alcolici

Come preparare il liquore alla mela

Ideale da gustare a fine pasto, come rinfrescante digestivo o anche prima del pasto come aperitivo ghiacciato, il liquore alla mela non è particolarmente difficile da preparare. Il gusto delicato ma non invadente della mela lo rende anche perfetto per...
Vino e Alcolici

Come preparare un liquore alla lavanda

Il pranzo o la cena si digeriscono più facilmente quando vengono accompagnati da una bevanda digestiva. Quest'ultima si può ottenere adoperando numerosi ingredienti, tutti facilmente reperibili dovunque. Un esempio di liquore che fa digerire gli alimenti...
Vino e Alcolici

Come preparare il liquore allo zenzero

Lo zenzero è molto usato nella cucina italiana. Dai primi piatti ai dolci, offre un sapore aromatico molto simile a quello del limone. Un uso molto particolare dello zenzero è quello che lo vede protagonista in un liquore dal gusto forte e deciso, quello...
Vino e Alcolici

Come preparare il liquore al melograno

Il melograno è un frutto che si presta molto bene ad essere consumato fresco, sia per preparare deliziosi piatti a base di carne, ma anche per realizzare dei liquori molto buoni. Se siete interessati a volete preparare un buon liquore con le vostre mani,...
Vino e Alcolici

Come preparare un liquore di carrube

Le carrube, tipiche del mediterraneo, sono dei baccelli scuri simili ai fagiolini che si ottengono dall'albero di carruba. Al loro interno contengono dei semini che vengono principalmente impiegati per produrre farina ma, non tutti sanno che, possono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.