Come preparare la crema di miglio

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La crema di miglio è una crema dolce che sta suscitando la curiosità di molti. Prepararla è semplice e servono pochi ingredienti. Questa crema, dal sapore esotico, può essere gustata come dolce al cucchiaio o come farcitura durante la colazione. La crema si abbina anche a varie verdure e quindi può essere usata come contorno alternativo. Molti scelgono di mangiare questa crema per le sue proprietà nutritive: infatti, la crema contiene molta vitamina A e non contiene zuccheri raffinati ed è, inoltre, adatta a chi è intollerante al glutine ed al lattosio. Ecco, allora, come preparare la crema al miglio in poche mosse.

26

Occorrente

  • 80 gr di miglio
  • cannella
  • un pizzico di sale
  • 1 limone
  • frutta di stagione
  • mezzo litro di latte di soia
  • 2 cucchiai di malto
36

Preparazione

La prima cosa da fare per preparare la crema al miglio, è lavare i tuoi 80 gr di miglio, per poi asciugarlo e tostarlo un po'. Dopo averlo tostato macinalo e ne ricaverai una farina di miglio. Nel frattempo, fai bollire mezzo litro di latte di soia e continua a mescolare bene con un cucchiaio di legno per evitare che si attacchi alle pareti della tua pentola. Se preferisci, è possibile utilizzare del latte di cocco al posto di quello di soia. Ora aggiungi, gradualmente e mescolando bene il tutto, la farina di miglio ottenuta precedentemente. È consigliabile mescolare con maggiore energia, fino a ottenere un composto il più possibile omogeneo e privo di grumi.

46

Il tocco in più

Al composto che hai ottenuto aggiungi un pizzico di sale, della cannella e della frutta di stagione a tua scelta sbucciata e tritata. Come frutta da utilizzare, è consigliabile la banana. Se, invece, non gradisci la cannella puoi tranquillamente utilizzare la vaniglia. Questi ingredienti daranno quel tocco in più al sapore della tua crema al miglio! Ora il tuo piatto è quasi pronto, devi solo lasciarlo cuocere a fuoco moderato per circa 10 minuti mescolando di tanto in tanto. Quando la crema avrà raggiunto una consistenza piacevole, assaggiala e, se ti soddisfa, toglila dal fuoco.

Continua la lettura
56

In tavola

Dopo aver cotto la tua crema al miglio quasi terminata, lascialo intiepidire e aggiungi il succo di un limone e un cucchiaio di malto. Guarniscila, comunque, a tuo piacimento. L'ultima cosa da fare è mescolare bene e servire la tua deliziosa crema al miglio agli ospiti in coppette, o come contorno di un piatto. Un altro modo originale di gustare questa crema dal sapore delicato è durante la colazione, per iniziare la giornata in modo sano e leggero, apportando al tuo corpo vitamine e sali minerali. In ogni caso, decora sempre per bene la tua crema al miglio quando la servi in tavola.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prima di servirle, assaggia sempre le ricette che sperimenti.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare la torta di miglio

La torta di miglio rappresenta sicuramente uno dei dolci più leggeri e semplici da preparare. Essa è adatta in particolar modo a coloro i quali stanno seguendo una dieta ma non riescono a rinunciare ai dolci. Si tratta infatti di una torta che contiene...
Dolci

Come fare il budino al miglio

Il miglio è un cereale che viene consumato decorticato. Viene venduto quando ormai è reso sotto forma di piccoli semini dal colore giallo. Oppure sotto forma di farina. È un cereale ricco di vitamine A e B. Inoltre, il suo consumo apporta, al nostro...
Dolci

Come preparare una crostata con crema all'arancia

Molte sono le ricette per fare una buona crostata. Un dolce leggero, piacevole, adatto sia alla colazione che alla merenda. La base croccante può contenere marmellate, cioccolato, o crema. Nella guida che segue, vedremo come preparare una crostata con...
Dolci

Come preparare la crema diplomatica

La crema diplomatica è una crema di origini antiche, utilizzata per farcire pasticcini, pan di Spagna e per preparare il famoso dolce diplomatico, talvolta viene servita anche come dolce al cucchiaio. Questa preparazione si ottiene miscelando la crema...
Dolci

Come preparare la crema al caffè

Il caffè una bevanda energetica dal gusto forte ed intenso che può essere gustata sia fredda che calda. Negli ultimi anni va di gran moda realizzare anche la crema al caffè. Questa crema, dal sapore corposo e dalla consistenza densa e pannosa, è perfetta...
Dolci

Come preparare la crema di castagne

Ecco un articolo, che vogliamo dedicare a tutti i nostri lettori e lettrici, che amano cucinare ed anche preparare dei piatti unici, nella propria cucina, utilizzando solo ed esclusivamente degli ingredienti che si possono trovare e reperire tranquillamente...
Dolci

Come preparare l'originale crema catalana

La crema catalana è un dessert tipico dei giorni di festa che si prepara in Catalogna, anche se ormai è facile trovarla nei menù di tutta Europa. Si tratta di un piatto caratterizzato da una soffice crema, ricoperta da uno strato di zucchero caramellato...
Dolci

Come preparare i biscotti ripieni di crema al limone

I biscotti sono i dolci che vengono preferiti da sempre. Si possono fare in vari modi e farcire come si desidera. Un tipo di biscotti che vengono particolarmente apprezzati sono quelli ripieni di limone. Sono facili da realizzare, appaganti e ideale...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.