Come preparare la crema fredda di ortiche

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Le ortiche, da tutti conosciute solamente per il fastidioso prurito che provocano se entrano a contatto con la pelle, sono in realtà degli ottimi alleati per il nostro organismo. Sono infatti molteplici le proprietà che tali piante hanno: sono ricche di potassio, fosforo, ferro, vitamina A e C. Le ortiche vengono inoltre usate anche per scopi medicinali. Quello di cui vogliamo parlarvi oggi però non è a fine curativo, bensì vogliamo proporvi una ricetta a base di ortiche, ovvero la crema fredda di ortiche. Per fare ciò vi consigliamo di procurarvi alcune ortiche fresche, preferibilmente raccolte lontano da zone trafficate. Vediamo quindi insieme come preparare la crema fredda di ortiche.

27

Occorrente

  • 200 gr di ortiche
  • 40 gr di cipolla
  • 125 ml di vino bianco
  • 500 ml di brodo di carne ristretto
  • 200 ml di panna
  • spicchio d'aglio
  • sale e pepe
  • 1 cucchiaio di burro
  • 20 gr di burro
37

Pulire e cuocere le ortiche

Le ortiche sono irritanti se entrano a contatto con la pelle, per evitare ciò utilizzate dei guanti mentre le raccogliete e le ripulite. Dopo essere state bollite non creeranno più fastidi. Per creare la crema di ortiche procedete pulendo e lavando le ortiche. Ponete sul fuoco una pentola ricolma di acqua e attendete che questa bolla. Appena raggiunta l'ebollizione inserite le ortiche e lasciate cuocere per qualche minuto, quindi scolate per bene. Intanto procedete a sbucciare uno spicchio d'aglio e a tritare una cipolla.

47

Creare la crema

Fate soffriggere la cipolla e l'aglio in un padella con del burro. A metà cottura aggiungete un mezzo bicchiere di vino bianco e lasciate ritirare il tutto. A questo punto rimuovete l'aglio e versate il brodo ristretto di carne. Aggiungete infine anche le ortiche e lasciate in cottura per circa dieci minuti. Per finire aggiungete il restante burro, la panna e frullate il tutto. Lasciate riposare in frigo per qualche ora per fare addensare la crema e infine servite.

Continua la lettura
57

Preparare il brodo ristretto

Per creare il brodo ristretto di carne partite da una base di brodo vegetale e aggiungete la carne e le verdure per intensificare il sapore. Per prepararlo tritate quindi la carne e le frattaglie, lavate e tagliate a dadini le verdure. Riponete il tutto in una pentola contenente del brodo vegetale tiepido e lasciate cuocere il tutto a fuoco lento per circa un'ora. Al termine provate il brodo e salate all'occorrenza. Per finire filtrate il brodo per eliminare i pezzi di ortaggi, verdura e la carne. Se preferite potete intensificare ulteriormente il sapore aggiungendo un uovo sbattuto. Questo oltre al sapore migliorerà anche l'aspetto rendendolo più chiaro. Infine filtrate di nuovo attraverso un colino a maglia stretta. Il risultato sarà un brodo chiaro e trasparente.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Ricetta: crema di zucchine e sedano fredda

Quando arriva la bella stagione è possibile preparare delle ottime ricette con i prodotti dell'orto. Con questi si possono fare degli antipasti leggeri accompagnati con delle creme. Due degli ortaggi che si prestano in modo particolare per la preparazione...
Antipasti

Come preparare la salsa di ortiche

Se molto spesso i vostri amici e parenti decidono di auto-invitarsi a casa vostra, è tempo di sfoggiare le proprie armi. Specialmente quando due dei commensali sono i vostri suoceri! Per vostra fortuna esistono una vasta gamma di pietanze facilmente...
Antipasti

Come fare le polpette con le ortiche

A meno che una persona non sia vegetariana, è davvero difficile conoscere qualche individuo a cui non piacciano le polpette. Queste squisite palline di carne sono tra i piatti preferiti dai bambini. Ovviamente, anche gli adulti ne vanno matti. Non è...
Antipasti

Come preparare l'insalata fredda di cozze

Se desiderate preparare un goloso antipasto oppure un secondo piatto fresco e non troppo calorico, questa insalata fredda di cozze fa proprio al caso vostro. È molto facile da preparare e anche i meno esperti ai fornelli, riusciranno comunque a ottenere...
Antipasti

Come preparare l'insalata fredda di manzo e riso

L'estate è una stagione calda e faticosa da affrontare, specie dal punto di vista culinario. La soluzione è cercare ricette fresche, veloci da preparare, ma al tempo stesso gustose. Una delle ricette tipiche dell'estate è insalata di riso. Ciò non...
Antipasti

Come preparare l'insalata fredda di lenticchie e salmone

Le lenticchie rientrano tra i legumi maggiormente utilizzati nella cucina nostrana, sia per preparare primi piatti tradizionali, sia per cimentarsi in ricette innovative o di alta cucina. Moltissimi sono gli effetti benefici delle lenticchie. Molti nutrizionisti,...
Antipasti

Come preparare la crema di piselli alla panna acida

La crema di piselli alla panna acida è un piatto molto economico e semplice da preparare. Potete realizzarlo adoperando sia piselli freschi che surgelati a seconda di quello che avete a disposizione. Il gusto acidulo della panna si sposa alla perfezione...
Antipasti

Come preparare gli sformatini di capesante con crema ai broccoli

Il dolce profumo delle sere d'estate, ci invita a lasciare le mura domestiche per assaporare il fresco serale. Per rendere ancora più speciale una cena estiva all'aperto, perché non renderla indimenticabile con una preparazione raffinata e dai sentori...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.