Come preparare la crostata con la crema

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare la crostata con la crema
14

Introduzione

La crostata è un dolce che si presta a ghiotte colazioni, ma è adatta anche per gustose merende. Essa è facile da realizzare e si prepara con ingredienti semplici e naturali. Questa ricetta è amata da grandi e piccini; si può realizzare con: la marmellata, la frutta, la crema e la nutella. La crostata è uno dei dolci più realizzati nelle case degli italiani; il segreto sta tutto nella pasta frolla che deve essere friabile e leggera. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette indicazioni su come prepararla.

24

Preparazione del composto

All'inizio bisogna disporre su un piano di lavoro la farina a fontana; successivamente si deve mettere al centro il burro a pezzetti. È opportuno sapere che per ottenere una pasta frolla impeccabile il burro deve essere freddo e non a temperatura ambiente. In seguito bisogna aggiungere 3 tuorli, un uovo intero, una bustina di vanillina, 150 g di zucchero e la buccia grattugiata di un limone. A questo punto si deve impastare fino a quando non si ottiene un composto liscio ed omogeneo. Infine, si deve mettere in frigorifero e si lascia riposare per circa un'ora.

34

Preparazione della crema

Nel frattempo si può preparare la crema. In un pentolino si fa bollire mezzo litro di latte scremato con all'interno un baccello di vaniglia. Poi, in una pentola si lavorano con uno sbattitore elettrico 6 tuorli d'uovo con 150 g di zucchero e 50 g di farina. Successivamente si deve aggiungere al composto il latte che in precedenza è stato portato ad ebollizione; poi, si continua a sbattere per evitare la formazione di grumi. A questo punto si mette il composto sul fuoco e si lascia bollire per pochi minuti. È consigliabile mescolare la crema fino al termine della cottura per evitare che si brucia. Quando è pronta si versa in un recipiente e si lascia raffreddare
.

Continua la lettura
44

Cottura

Adesso con la pasta frolla e la crema a disposizione si può completare la ricetta. Si preriscalda il forno a 150° C, si stende la pasta frolla utilizzando un mattarello e poi si dispone su una teglia tonda ed imburrata. È opportuno lasciare da parte una piccola quantità di pasta frolla per realizzare il caratteristico reticolato della crostata. Prima di versare la crema sulla pasta si deve bucherellare l'impasto per evitare che si gonfia durante la cottura. A questo punto si versa la crema e si forma il reticolato con striscioline sottili di pasta. Poi, si inforna per circa 20 minuti a 150° C. Dopo questo lasso di tempo la crostata alla crema è pronta; non resta che servirla e gustarla.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare la crostata di crema al latte

Avete mai pensato di preparare una versione diversa della solita crostata? Ecco a voi la crostata con crema al latte e pan di Spagna. È una torta abbastanza semplice da preparare anche da parte dei meno esperti ai fornelli. Piace sempre a tutti e può...
Dolci

Come preparare la crostata morbida alla crema

La crostata è uno dei dolci più tipici della tradizione dolciaria italiana. È un dolce ideale da consumare a colazione o a merenda, ma perfetto anche alla fine di un piacevole pasto con amici. È un dolce molto gradito da tutti e data la varietà di...
Dolci

Come preparare una crostata con crema e nutella

La crostata, a prescindere di qualsiasi ingrediente venga farcita, è un dolce alquanto semplice e veloce da preparare. Essa è ideale per essere consumata sia come spuntino che come merenda. Ed è amata proprio da tutti, a partire dai bambini agli adulti....
Dolci

Come preparare la crostata di fragole con crema al limone

Nelle giornate piuttosto noiose e solitarie, l'ideale è senza dubbio cimentarsi nella creazione di un dolce, specialmente se si è particolarmente golosi. Le fragole sono tra i frutti più succosi e prelibati presenti nella bella stagione. Amate da grandi...
Dolci

Come preparare una crostata con crema pasticcera e frutta

La crostata con frutta e crema pasticcera rappresenta uno dei dolci più adatti al periodo primaverile. I suoi colori e il suo sapore delicato e fresco ne sono la prova. Basterà avere un po' di manualità con la lavorazione della pasta frolla. Per il...
Dolci

Come preparare la crostata di agrumi con crema al mandarino

La crostata di agrumi con crema al mandarino è una torta tipica del periodo invernale, quando gli agrumi si trovano facilmente sui banchi del mercato. Ha un aroma delicato e un gusto particolarmente invitante. È il dessert ideale da presentare in tavola...
Dolci

Come preparare la crostata di crema e marmellata

Quando si vuole preparare un dessert davvero gustoso ed invitante ma non si ha molto tempo a disposizione si può senza dubbio optare per la realizzazione di una crostata di crema e marmellata. Si tratta di una torta davvero molto semplice da fare e che...
Dolci

Come preparare la crostata con la crema

La crostata è un dolce che si presta a ghiotte colazioni, ma è adatta anche per gustose merende. Essa è facile da realizzare e si prepara con ingredienti semplici e naturali. Questa ricetta è amata da grandi e piccini; si può realizzare con: la marmellata,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.