Come preparare la crostata di frutta con il pan di spagna

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La crostata di frutta è un dolce sano e genuino, che solitamente piace a tutti. La ricetta tradizionale prevede una base di pasta frolla, cotta precedentemente in forno. Su questa si dispone uno strato di crema pasticcera e poi la frutta tagliata in pezzi. Per la frutta non c'è limite alla fantasia. Le combinazioni e gli abbinamenti variano in base al gusto e ai colori che si vogliono accorpare. Si possono scegliere frutti dal sapore acidulo, come gli agrumi e i frutti di bosco, oppure più zuccherini, come banane e uva. È possibile optare per frutta fresca di stagione.
Una versione più leggera, ma di certo non meno gustosa, si può preparare con il pan di Spagna. Ne risulta un dolce delicato e privo di grassi.
È importante disporre di una tortiera per crostate leggermente profonda, poiché il pan di Spagna, lievitando in forno, cresce. Non bisogna inzupparlo di liquore né di altri liquidi, perché l'umidità della crema lo rendono già umido.

26

Occorrente

  • 75 grammi di farina 00
  • 3 uova intere
  • 90 grammi di zucchero semolato
  • 1 banana, 1 kiwi, una ventina di fragole
  • zucchero a velo o gelatina in busta
  • Per la crema: 2 tuorli, 2 cucchiai di zucchero, 2 cucchiaini di maizena, 250 ml di latte
  • Un pizzico di sale fino
  • Bacca di vaniglia
  • 1 sbattitore a fruste, una teglia per il forno
36

Per preparare la base della crostata di frutta, cioè il pan di Spagna, occorre montare a lungo le uova intere con lo zucchero. Per quest'operazione è meglio servirsi di uno sbattitore elettrico. Il composto deve diventare gonfio, lucido e sodo, perciò sono necessari venti minuti di lavorazione. Al termine, si aggiunge la farina setacciata con un pizzico di sale fino. Mescolare gli ingredienti delicatamente, con movimenti dal basso verso l'alto. Prestare attenzione a non smontare il composto.
Si versa in uno stampo per crostate ricoperto di carta forno oppure unto. Si mette in forno a cuocere per venti minuti a 160 gradi. A fine cottura si estrae e si lascia raffreddare bene.

46

Nel frattempo si può preparare la crema pasticcera con cui rivestire la crostata. Si fa bollire il latte con la vaniglia. Si montano i tuorli con lo zucchero e la maizena. Si versa il latte bollente a filo sulla crema cruda, sbattendo velocemente. Si ripone sul fuoco e, continuando a mescolare, si porta a bollore. La crema è pronta quando diventa densa e lucida. Si lascia raffreddare e poi si spalma sul fondo del pan di Spagna. La crostata di pan di Spagna è quasi al termine, bisogna solo decorarla con la frutta.

Continua la lettura
56

La frutta si deve preparare per ultimo, così che non perda la sua freschezza. Lavare, sbucciare e tagliare in pezzi uniformi e regolari i frutti scelti. Disporli sulla crostata di pan di Spagna farcita con crema. È importante creare dei motivi ritmici per ottenere un effetto finale decorativo. Una volta che la crema risulta ben decorata, lucidare con gelatina di albicocche. Riporre in frigorifero per almeno un'ora e consumare entro 24 ore. Contiene crema pasticcera, perciò si conserva solo un paio di giorni.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Montare le uova intere e lo zucchero per almeno 20 minuti
  • Mescolare il composto di farina zucchero e uova con una spatola dal basso verso l'alto
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare il pan di spagna al limone

Il Pan di Spagna è una delle torte che si adatta a qualsiasi farcitura. Inoltre, viene considerato la migliore base per creare qualsiasi genere di dolce. La sua consistenza è morbida e leggermente compatta. Quest'ultima caratteristica è fondamentale...
Dolci

Come preparare il Pan di Spagna al cacao

Questa delizia culinaria venne inventata da un pasticcere italiano, Giovanni Battista Cabona, nella seconda metà del millesettecento. Il Pan di Spagna al cacao è una delle tantissime varianti del tradizionale Pan di Spagna, ideale per preparare torte...
Dolci

Come preparare un pan di spagna vegano

Il pan di spagna vegano risulta adeguato non soltanto per chi ha deciso di adottare uno stile di vita che rinuncia al cibo di provenienza animale, ma anche per i celiachi. Essendo privo di glutine, il pan di spagna vegano è appropriato per le forme di...
Dolci

Come preparare il pan di Spagna senza glutine

Tutti quanti siamo amanti dei dolci e di certe prelibatezze, purtroppo pero' non tutti possiamo mangiare con tranquillita' dei prodotti, soprattutto quelli con il glutine, ormai divenuto un elemento piuttosto dannoso per moltissime persone. Nel mondo,...
Dolci

Come preparare il pan di spagna con pere, mascarpone e cioccolato

Molto spesso siamo a corto di idee in cucina e quindi anche la preparazione di un buon dolce genuino il più delle volte diventa un'impresa veramente difficile. In realtà bastano veramente pochi ingredienti per ottenere dei risultati più che soddisfacenti....
Dolci

Ricetta: pan di Spagna alle pesche

Il pan di spagna alle pesche è un dolce leggermente alcolico, semplicissimo da realizzare e perfetto per essere gustato nelle calde giornate estive. Nella guida che segue vedremo alcuni utili consigli su come preparare una ricetta di sicuro successo:...
Dolci

Come farcire un pan di spagna al cioccolato

Il pan di spagna è un classico della pasticceria. È anche uno dei primi dolci che impariamo a realizzare, allorché iniziamo a mettere in atto le nostre velleità di cuoco. Infatti il pan di spagna ha una preparazione piuttosto semplice, ma di grande...
Dolci

Come inzuppare il pan di spagna

La preparazione per il pan di spagna è operazione piuttosto semplice e che richiede solo poche, particolari accortezze. Il segreto è quello di ottenere una base morbida e spugnosa, che serve solitamente per contenere e risaltare la farcitura che si...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.