Come preparare la farinata di ceci

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare la farinata di ceci
16

Introduzione

La farinata di ceci è una torta salata tipica della cucina ligure, precisamente di quella genovese. La ricetta originale risale ai tempi dei greci e dei romani, quando i soldati preparavano un pane basso e saporito, cotto sotto i raggi del sole. Nel Medioevo si hanno tracce di questa pietanza semplice e genuina, in abbinamento a cipolle fritte e formaggi freschi. Vediamo insieme come prepararla e servirla, dopo aver reperito acqua, farina di ceci, sale, pepe ed olio extravergine di oliva.

26

Occorrente

  • 900 ml di acqua - 300 grammi di farina di ceci - 150 ml di olio extravergine di oliva - sale e pepe qb - rosmarino
36

L'impasto

Per la realizzazione della farinata di ceci, mettete la farina in una ciotola, formando la classica fontana al centro. Versate al suo interno l'acqua tiepida, lentamente. Mescolate con cura, con una frusta da cucina, in modo da eliminare eventuali grumi. Amalgamate i due ingredienti fino ad ottenere un composto abbastanza fluido ed omogeneo. Lasciatelo riposare coperto a temperatura ambiente per quattro ore. Trascorso questo tempo, noterete sulla superficie del composto una schiuma bianca. Toglietela con l'ausilio di un cucchiaio, ed aggiungete il sale e mezzo bicchiere di olio extravergine di oliva. Per avere una farinata di ceci aromatizzata, unite degli aghetti di rosmarino sminuzzato o un trito di odori. Mescolate nuovamente.

46

La cottura in forno

Per ultimare la preparazione della farinata di ceci, ungete le teglie di alluminio o di rame con l'olio a disposizione. Utilizzate un mestolo per versare nella teglia il composto di farina di ceci. Livellatene la superficie con la forchetta ed infornate in forno già caldo a 250 gradi. Cuocete la farinata di ceci per circa 30 minuti, finché la torta non assume un bel colore ambrato. Per garantire una cottura ottimale, mettete la teglia nella parte bassa del forno durante i primi 10 minuti; successivamente, spostatela nella parte alta. Se utilizzate un forno ventilato, portate la temperatura iniziale a 220 gradi.

Continua la lettura
56

Gli abbinamenti ideali

Una volta cotta, sfornate la farinata di ceci e lasciatela riposare per qualche minuto. Prima di servirla, cospargete la superficie calda di sale e pepe nero macinato al momento. Tagliatela a spicchi o a pezzettini e disponetela su un piatto da portata. La farinata di ceci è perfetta da sola, per un lauto spuntino o un pasto completo. Tuttavia, può essere servita in abbinamento a verdure e ortaggi di stagione, come cipolle, zucchine, carciofi e carote. Per un abbinamento goloso e irresistibile, proponetela con formaggio fresco e salsiccia. Se non la consumate tutta, conservatela in frigo per massimo 3 giorni.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per una cottura ottimale, utilizzate una teglia bassa di alluminio o rame. In alternativa, usate quella antiaderente.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pizze e Focacce

Ricetta: la farinata

La farinata di ceci è una ricetta ligure; essa ha un gusto saporito e delicato. Questo piatto è costituto da ingredienti semplici e genuini. Bisogna amalgamare la farina di ceci all’acqua; il tutto si insaporisce con un filo d’olio extravergine...
Pizze e Focacce

Come fare la farinata

La farinata di ceci, celebre in tutta Italia col semplice nome di farinata o cecìna, è una particolare focaccia ligure di antichissime origini. Diffusa in varie zone dell’Italia e non solo, portata dai genovesi in differenti periodi storici, è un...
Consigli di Cucina

10 idee per cucinare con la farina di ceci

La farina di ceci è un ingrediente dalla sorprendente versatilità culinaria. Contiene molte proprietà e caratteristiche benefiche per il nostro organismo e la si può utilizzare in tantissime ricette molto gustose. In questa lista vedremo brevemente...
Consigli di Cucina

Farina di ceci: cos'è e come si utilizza

I nostri canali televisivi sono invasi da qualche anno da innumerevoli programmi di cucina: gli chef stellati sembrano ormai essere ovunque, pronti a dispensare consigli su quel piatto piuttosto che su quell'ingrediente prelibato. Questo perché da circa...
Pizze e Focacce

Ricetta: farinata di zucca

La farinata di zucca rappresenta una pietanza leggera e deliziosa che appartiene alla tradizione culinaria di Genova. Si tratta di una focaccia abbastanza sottile a base di farina di frumento, acqua e sale. Questo prodotto alimentare ha una gradevole...
Pizze e Focacce

Come preparare la torta di ceci

La torta di ceci, (o più semplicemente farinata, torta o cecìna), è una ricetta tipica sopratutto della Liguria e della Toscana. La sua fragranza si assapora meglio se viene gustata calda o appena sfornata con una spolverata di pepe nero, oppure attendendo...
Primi Piatti

Ricetta: frittata di ceci

Quando si vuole cucinare qualcosa di veloce in quanto si ha poco tempo a disposizione, la miglior cosa è quella di dedicarsi alla preparazione di un unico piatto che risulta essere completo. In tal senso, la frittata è considerata una soluzione ideale,...
Primi Piatti

Come preparare le crepes con farina di ceci

Preparare pietanze è una passione che ottiene ogni giorno più seguito. Sono molte le persone che desiderano apprendere l'arte culinaria. Attività che non si limita unicamente al piacere del mangiare, ma anche dal divertimento che scaturisce dalla preparazione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.