Come preparare la fettunta toscana

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La fettunta è il nome che viene dato nella regione Toscana alla classica bruschetta. Oltre al nome però ci sono anche delle variazioni nella ricetta: la fettunta infatti prevede solamente olio d'oliva, sale e aglio senza l'aggiunta del pomodoro. Si tratta di una ricetta tipicamente invernale che può essere preparata al forno, alla griglia oppure alla brace. Non è molto complessa da preparare ma bisogna stare molto attenti a scegliere gli ingredienti giusti affinché risulti davvero saporita. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in pochi e semplici passaggi, come fare per poter realizzare la fettunta toscana.

26

Occorrente

  • Pane toscano a fette
  • Spicchi d'aglio
  • Olio extravergine di oliva nuovo
  • Sale
  • Pepe
36

Come nella maggior parte delle ricette, sono soprattutto gli ingredienti a fare la differenza e ad assicurare la buona riuscita di una ricetta. Per questo è importante saper scegliere quelli giusti e soprattutto quelli di ottima qualità. Per preparare la fettunta dunque procuratevi innanzitutto del pane senza sale, secondo la tradizione toscana. Non bisogna preoccuparsi troppo del sapore in questo caso perché in seguito sarà arricchito dagli altri ingredienti. Dopodiché accertatevi di avere qualche spicchio di aglio e dell'olio extravergine d'oliva nuovo.

46

Successivamente affettate il pane e tostatelo leggermente. Fate attenzione allo spessore delle fette, se eccedete risulteranno morbide al centro, ma se le fate troppo sottili rischiate di abbrustolirle troppo o di spezzarle in fase di realizzazione. Per tostare il pane potrete usare il forno oppure, se volete seguire la tradizione ed avere un gusto più deciso, la brace. Se non dovete realizzare grandi quantità, un normale tostapane andrà benissimo. Prendete uno spicchio d'aglio e strofinatelo sul pane abbrustolito. Questo è un passaggio fondamentale perché a seconda di quanto forte passerete l'aglio otterrete un sapore più o meno deciso e piccante.

Continua la lettura
56

A questo punto versate generosamente l'olio sul pane. La fetta del pane dovrà essere completamente coperta di olio, che anzi dovrà in parte ricadere sul piatto di portata. Per aiutarvi a ungere in modo uniforme le fette provate a fare uso di un pennellino (ma la tradizione prevede l'utilizzo del più pratico ed efficace dito indice). In seguito spolverizzate una presa di sale e di pepe se lo preferite. Fatto ciò potete servire la vostra fettunta tiepida, così da essere ancora fragrante, in piattini monoporzione che possano raccogliere l'olio eventualmente in eccesso.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare la crema di piselli alla panna acida

La crema di piselli alla panna acida è un piatto molto economico e semplice da preparare. Potete realizzarlo adoperando sia piselli freschi che surgelati a seconda di quello che avete a disposizione. Il gusto acidulo della panna si sposa alla perfezione...
Antipasti

Come preparare i cantucci salati

I cantucci rappresentano un apprezzato dolce tipico della tradizione culinaria italiana, in special modo della regione Toscana. Possono essere sia dolci che salati e sono ottimi, ad esempio, se inzuppati nel vin santo. Sono biscotti che si adattano ad...
Antipasti

Come preparare un antipasto toscano

La cucina toscana è probabilmente una delle più saporite d’Italia, oltre che una delle più conosciute. È una cucina tradizionale rimasta invariata nel corso del tempo, la cui colonna portante è sicuramente la bistecca alla fiorentina, amata in...
Antipasti

Come preparare la frittata in trippa

Le uova hanno un ruolo estremamente importante nell'alimentazione, contengono proteine, zinco, ferro e vitamine, elementi necessari per la nostra crescita. Con un po' di fantasia si possono realizzare tante ricette che sapranno accontentare anche i palati...
Antipasti

Come preparare i cardi fritti

I cardi sono degli ortaggi che crescono durante la stagione invernale ed hanno un sapore leggermente amaro simile al carciofo. Vengono molto apprezzati in cucina, soprattutto nella gastronomia siciliana con i famosi carduna 'a pastetta. Si tratta di un...
Antipasti

Come preparare i fagioli all'uccelletto

I fagioli, come la maggior parte dei legumi, sono, per antonomasia, i tipici alimenti dei contadini e sono molto conosciuti in ogni parte del mondo. Essi hanno un contenuto di azoto superiore a quello della carne e sono molto nutritivi, inoltre sono ricchi...
Antipasti

Come preparare le polpette di sedano

Nei prossimi passi vi offriremo una guida che vi aiuterà a comprendere quelli che sono i vari passaggi utili per comprendere come preparare le polpette di sedano. Possiamo cominciare nell'immediato ad argomentare su questa tematica.La ricetta è tipica...
Antipasti

Come preparare un antipasto a base di cavolo rosso

Preparare un buon antipasto originale non è affatto facile. Se si hanno anche ingredienti difficili diventa quasi un'impresa. Questo è il caso del cavolo rosso, all'apparenza una verdura semplice da trattare. Ma come utilizzare il cavolo rosso in un...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.