Come preparare la focaccia allo zafferano

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La focaccia allo zafferano come gustoso antipasto o per una cena a buffet oppure ancora come frizzante aperitivo, rappresenta davvero la soluzione culinaria migliore per soddisfare ogni tipo di palato, da quello meno esigente a quello molto raffinato. Anche la preparazione non comporta un impegno eccessivo ed è davvero di facile realizzazione. Non ci credete? Ecco come preparare in poco tempo una focaccia allo zafferano davvero da leccarsi i baffi.

26

Occorrente

  • 500 gr. di farina, 1 bustina di zafferano, 1/2 bustina di lievito di birra, 1 cucchiaino di sale, 30 ml. di olio, rosmarino.
36

Per prima cosa assicuratevi di avere a disposizione tutti gli ingredienti necessari alla preparazione di questa prelibatezza: 500 grammi di farina, 1 bustina di zafferano, mezza bustina di lievito di birra, sale, olio, un rametto di rosmarino. Prendete una padellina e scaldate dentro dell'acqua. Dopo che il liquido si sarà intiepidito, versate lo zafferano e mescolate per alcuni secondi, fino ad ottenere la classica colorazione di un tradizionale giallo acceso.

46

Ora entriamo nel vivo della preparazione. Come vedrete, nulla di particolarmente complicato. Prendete una ciotola di medie dimensioni e versateci dentro tutti gli altri ingredienti: la farina, il lievito di birra, il sale e un goccio d'olio. Iniziate ad amalgamare gli ingredienti e aggiungete lo zafferano diluito con l'acqua. Continuate a questo punto a mescolare il vostro preparato, fino ad ottenere una sostanza pastosa. Qualora il preparato vi apparirà troppo solido, aggiungete ancora acqua per renderlo un po' più morbido. Provvedete poi a porre un coperchio sulla ciotola contenente l'impasto appena formato e fate lievitare il tutto per almeno un paio di ore. Durante questo periodo di tempo non toccate la superficie della focaccia e non esercitate su di essa alcuna pressione.

Continua la lettura
56

Dopo che le due ore saranno trascorse, prendete l'impasto e stendetelo all'interno di una teglia già precedentemente oliata. Ricordatevi di raggiungere con precisione anche i lati della teglia con l'impasto. Lasciate nuovamente riposare la vostra focaccia per circa trenta minuti. Trascorso questo tempo, provvedete ad oliare la superficie superiore della focaccia aiutandovi con un pennellino da cucina e farcite il tutto con il rosmarino e un po' di sale. Mettete nel forno caldo a 200 gradi e lasciate cuocere per circa 20 minuti. Estraete poi dal forno la vostra focaccia e tagliatela in tanti piccoli quadratini. L'alimento ancora caldo sarà ora pronto per essere gustato. Davvero ideale per feste, aperitivi o per un ricco buffet. I vostri ospiti ne rimarranno davvero entusiasti.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Servite la focaccia allo zafferano tagliata in tanti piccoli quadratini e ancora tiepida

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pizze e Focacce

Come preparare la focaccia di ricotta

La focaccia, soffice e fragrante, è la ricetta perfetta per stuzzicare l'appetito dei nostri ospiti! Un'idea golosa che si presta come sfizioso aperitivo, o per essere farcita per una cena in stile finger food. In questa versione, la focaccia diventa...
Pizze e Focacce

Come preparare una focaccia lievitata

Se intendete preparare in casa ed in modo veloce una focaccia lievitata, potete farlo seguendo le linee guida di seguito descritte. Si tratta di un'elaborazione culinaria che può ritornare utile sia come pane per accompagnare dei secondi piatti, oppure...
Pizze e Focacce

Come preparare una focaccia tonno e pomodorini

Durante il periodo estivo la nostra tavola cambia, diventando decisamente più light e rinfrescante. Per un aperitivo sfizioso, per una gita fuori porta, o come spuntino leggero per il mare perché non lasciarci ispirare da un classico come la focaccia...
Pizze e Focacce

Come preparare la focaccia al pomodoro e origano

La focaccia con pomodoro e origano è un'eccellenza pugliese ed in particolare della zona di Bari: non c'è forno, in Puglia, che non venda questo tipo di focaccia, così gustosa e profumata, da mangiare tiepida oppure fredda. La pasta della focaccia...
Pizze e Focacce

Come preparare la focaccia al latte

Se desiderate deliziare la vostra famiglia con qualcosa di originale e sfizioso, allora questa ricetta è proprio quello che fa per voi. Potrete preparare una buonissima focaccia morbida e fragrante, da farcire con salumi e affettati oppure da utilizzare...
Pizze e Focacce

Come preparare la focaccia con fave e parmigiano

Le focacce sono ottime per una cena improvvisata o per chi vuole, preparare un piatto veloce e sfizioso. Con un'unica base, la focaccia si può farcire in base ai propri gusti e alle proprie esigenze. Io ve ne suggerisco una leggera, adatta per le giornate...
Pizze e Focacce

Come preparare la focaccia ripiena

La focaccia ripiena è un ottimo pasto da realizzare in breve tempo e con molta semplicità: trattandosi di una pasta ripiena, conquisterà i palati di grandi e piccini. Le modalità per farcirla sono tantissime e variano in base ai propri gusti. Inoltre,...
Pizze e Focacce

Come preparare la focaccia con lo stracchino

Scegliendo una pietanza come la focaccia da portare in tavola ai nostri commensali, significa riscuotere sicuri consensi ed approvazioni. La focaccia, così naturale, calda, fragrante e profumata, è un prodotto da forno graditissimo che si presta a varie...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.