Come preparare la focaccia indiana

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La crescita degli scambi internazionali nel corso del tempo è diventato sempre più fitto, producendo anche degli effetti sulle abitudini e sulle tradizioni alimentari. La gastronomia di ogni nazione rappresenta la sua storia e la sua cultura. Ormai anche in Italia, troviamo diversi ristoranti con gastronomie etniche, come i cinesi, i giapponesi, gli indiani etc. Infatti ci occupiamo di come preparare la focaccia indiana, un prodotto molto richiesto nelle nostre città per la sua semplicità, e soprattutto per il suo gusto.
Vediamo dunque, con questa guida, come preparare la focaccia indiana.

27

Occorrente

  • Farina semi-integrale di grano tenero
  • 1 bicchiere d'acqua
  • 1 burro fuso
  • Sale, olio di sesamo o di arachidi q.b.
37

Questa tecnica per preparare la focaccia indiana è denominata chapati, ed è diffuso in buona parte nell'Asia Meridionale. Esso è un piatto semplice, gustoso e facile da preparare soprattutto perfetto per chi è intollerante al lievito. Le focacce come il pane sono pietanze molto economiche, infatti ai tempi della guerra era quasi l'unico cibo che veniva consumato proprio perché bastavano pochi spiccioli per acquistare questo prodotto.

47

Per preparare la focaccia indiana, iniziamo la mescolazione di farina semi-integrale di grano tenero e sale, aggiungendo ogni tanto un po' di acqua, fino ad ottenere un composto tenero ed elastico. Bisogna impastare energicamente con le proprie mani il tutto per circa cinque minuti. Dopodiché copriamo il prodotto con un patto umido e lasciamo riposare per un'oretta intera.

Continua la lettura
57

Dopo aver atteso il tempo dovuto, possiamo formare delle palle. Usiamo il classico mattarello per stenderle, formando un disco spesso circa tre millimetri. Continuiamo a fare questa operazione con tutte la palle, fino ad ottenere tutti cerchi. Nel frattempo prendiamo una piastra per piadine, e mettiamole a riscaldare sul fuoco, quando diventa calda facciamo scivolare delle gocce di olio di arachidi o di sesamo all'interno strofinando con un tovagliolo.

67

Quando il pentolino ha raggiunto l'esatta temperatura, facciamo scuotere dal cerchio di pasta tutta la farina che è in eccesso, e mettiamo la focaccia nella padella calda. In pochi secondi noteremo che si sono formate delle bolle, e a quel punto dobbiamo essere veloci nel girarla, così da poterla cuocere in entrambi i lati. La cottura dura circa un paio di minuti, e quando entrambi i lati saranno abbrustoliti, possiamo ungerli con del burro fuso. Ultimata la cottura, non resta che gustare le focacce indiane assieme a degli affettati o formaggi, oppure utilizzarle per farcirle come dei veri e propri panini.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pizze e Focacce

Come preparare la focaccia di ricotta

La focaccia, soffice e fragrante, è la ricetta perfetta per stuzzicare l'appetito dei nostri ospiti! Un'idea golosa che si presta come sfizioso aperitivo, o per essere farcita per una cena in stile finger food. In questa versione, la focaccia diventa...
Pizze e Focacce

Come preparare una focaccia lievitata

Se intendete preparare in casa ed in modo veloce una focaccia lievitata, potete farlo seguendo le linee guida di seguito descritte. Si tratta di un'elaborazione culinaria che può ritornare utile sia come pane per accompagnare dei secondi piatti, oppure...
Pizze e Focacce

Come preparare una focaccia tonno e pomodorini

Durante il periodo estivo la nostra tavola cambia, diventando decisamente più light e rinfrescante. Per un aperitivo sfizioso, per una gita fuori porta, o come spuntino leggero per il mare perché non lasciarci ispirare da un classico come la focaccia...
Pizze e Focacce

Come preparare la focaccia al pomodoro e origano

La focaccia con pomodoro e origano è un'eccellenza pugliese ed in particolare della zona di Bari: non c'è forno, in Puglia, che non venda questo tipo di focaccia, così gustosa e profumata, da mangiare tiepida oppure fredda. La pasta della focaccia...
Pizze e Focacce

Come preparare la focaccia al latte

Se desiderate deliziare la vostra famiglia con qualcosa di originale e sfizioso, allora questa ricetta è proprio quello che fa per voi. Potrete preparare una buonissima focaccia morbida e fragrante, da farcire con salumi e affettati oppure da utilizzare...
Pizze e Focacce

Come preparare la focaccia con fave e parmigiano

Le focacce sono ottime per una cena improvvisata o per chi vuole, preparare un piatto veloce e sfizioso. Con un'unica base, la focaccia si può farcire in base ai propri gusti e alle proprie esigenze. Io ve ne suggerisco una leggera, adatta per le giornate...
Pizze e Focacce

Come preparare la focaccia ripiena

La focaccia ripiena è un ottimo pasto da realizzare in breve tempo e con molta semplicità: trattandosi di una pasta ripiena, conquisterà i palati di grandi e piccini. Le modalità per farcirla sono tantissime e variano in base ai propri gusti. Inoltre,...
Pizze e Focacce

Come preparare la focaccia con lo stracchino

Scegliendo una pietanza come la focaccia da portare in tavola ai nostri commensali, significa riscuotere sicuri consensi ed approvazioni. La focaccia, così naturale, calda, fragrante e profumata, è un prodotto da forno graditissimo che si presta a varie...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.