Come preparare la francesinha di Porto

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il Portogallo è una nazione ricca di tradizioni e di cultura. La seconda città più famosa da visitare è sicuramente Porto, una piccola città che si estende sulle rive nordiche del fiume Duero. Se vi trovate in questa tipica cittadina non potete non assaggiare la francesinha, un caratteristico panino ripieno di numerosi ingredienti. Talmente farcito da essere costretti a mangiarlo con forchetta e coltello. La storia di questo piatto risale alla metà del Novecento, quando un signore di Porto, dopo aver soggiornato per molto tempo in Francia, decise di onorare e omaggiare le donne francesi con questo sandwich. Nella seguente guida, passo dopo passo, vedremo proprio come preparare la francesinha di Porto.

27

Occorrente

  • Margarina
  • cipolle
  • aglio
  • cipolla
  • pancetta
  • pomodoro
  • vino bianco
  • olio
  • salsicce
  • fettine di vitella
  • mortadella
  • formaggi
  • fette di pane
37

Rosolare la pancetta

Come prima cosa fate sciogliere i 2/3 della margarina in una pentola antiaderente, aggiungendo le cipolle e gli agli tritati, la foglia di alloro e la pancetta. Fate ben rosolare il tutto e accorpate la passata di pomodoro. Dopo che gli ingredienti si saranno insaporiti, aggiungete il vino bianco e la birra e fate cuocere per un quarto d'ora. Trascorso il tempo necessario aggiungete il brodo di carne e fate arrivare il sugo in ebollizione. Successivamente togliete dalla pentola la pancetta e la foglia di alloro. Con l'aiuto di un mixer tritate il tutto, in modo che non si notino più i pezzetti di cipolla e di aglio.

47

Cuocere la carne

Successivamente unite il brandy, il vino di Porto e l'olio piccante, continuando a mescolare mentre il sugo bolle. Spegnete il fuoco dopo cinque minuti. In una padella fate sciogliere il rimanente della margarina e mettete a friggere le fettine di vitella e le salsicce. Una volta pronte tagliate le salsicce in quattro parti. Cominciate quindi a comporre il panino. In una teglia da forno adagiate una fetta di pane in cassetta e mettete sopra una fettina di vitello, quattro pezzi di salsiccia e due fette di mortadella. Ricoprite quindi con un'altra fetta di pane.

Continua la lettura
57

Farcire il panino

Continuate a creare il vostro panino con altri quattro pezzi di salsiccia, due fettine di prosciutto cotto e infine un'altra fetta di pane per chiudere il sandwich. Con quattro fettine di formaggio ricoprite l'intero panino in ogni angolo. Fate lo stesso processo per creare un'altra francesinha. In un forno già preriscaldato infornate i vostri panini e fateli gratinare a 200 gradi per cinque minuti. Una volta pronti versate su ogni panino tre mestoli di sugo, facendolo colare per bene sul pane. A questo punto la vostra francesinha di Porto è pronta. Buon appetito!

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Come preparare il coniglio al sidro di mele con patate

Oggi vi andrò a spiegare come preparare il coniglio al sidro di mele con patate. Lo stufato risultante è incredibilmente semplice e delizioso. Il coniglio è un animale laborioso da preparare. Vi piace il petto di pollo costituito da carne fondamentalmente...
Carne

Come preparare la lonza alle castagne

Ecco una buona guida, attraverso il cui aiuto poter essere in grado d'imparare come preparare, nella nostra cucina ed anche con le nostre mani, la gustosissima lonza alle castagne. Grazie infatti alle castagne, potremo essere in grado di preparare un...
Carne

Come preparare i filetti di manzo ai carciofi

Molto spesso si ha voglia di stare in compagnia, ma non sapendo cosa preparare, o avendo poco tempo per organizzare una sfiziosa e complicatissima cena, si ricorre a piatti più semplici ma comunque di impatto. Questa ricetta che voglio proporvi oggi...
Carne

Come preparare gli involtini alla pizzaiola

Se abbiamo voglia di un secondo a base di carne che non sia la solita fettina ai ferri allora l'ideale sono gli involtini alla pizzaiola. Un ottimo piatto ideale anche da solo ad esempio per una cena in famiglia o con degli amici. Sono facili da preparare...
Carne

Come preparare la zuppa di rane

Sebbene molti considerino le rane non commestibili e difficilmente riuscirebbero a dare un morso a queste creature, le rane sono invece molto utilizzate nelle ricette di tutto il mondo. Anche l'Italia non è da meno e utilizza le rane in tantissimi modi...
Carne

Come preparare il petto di pollo in crosta

Se desiderate realizzare un secondo piatto originale che possa stupire i vostri ospiti, provate a preparare questo petto di pollo in crosta. È una specialità raffinata che richiede una preparazione molto lunga. Chi ha una buona manualità riuscirà...
Carne

Come preparare la bourguignonne valdostana

In questa guida vogliamo proporre una nuova ricetta attraverso cui poter assaporare un piatto tipico di una particolare zona del nostro ben paese. Viaggiare tra i piatti che caratterizzano la tradizione di un paese specifico è molto bello ed anche interessante....
Carne

Come preparare le scaloppine in salsa yogurt

Se avete poco tempo a disposizione per preparare la vostra cena ma volete ugualmente offrire ai vostri ospiti un secondo molto saporito, vi conviene preparare delle scaloppine. Queste, possono essere preparate sia con petti di pollo che con fettine di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.