Come preparare la fregola sarda alle arselle

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

In Italia esistono moltissimi piatti che rispecchiano le tradizioni di moltissimi popoli che amano cucinare utilizzando ingredienti assolutamente sani, tipici dei loro territori. In Sardegna ad esempio rimane ancora viva la tradizione della fregola, ovvero una pasta di grano duro preparata semplicemente con acqua e cotta in forno. Questa particolare pasta, prende la forma di piccoli granelli rotondi di dimensioni differenti, leggermente più grandi del classico cous cous. In Sardegna il piatto che viene più amato e di conseguenza più preparato, è la fregola alle arselle (vongole veraci), ovvero una tipica minestra cotta direttamente nel sugo di pomodoro e condita con vongole veraci. Se siete curiosi entrare nel mondo di questa ricetta sarda, nei passaggi seguenti troverete un'utile spiegazione su come preparare questa deliziosa pietanza.

27

Occorrente

  • 300 g di fregola
  • 1 kg di vongole
  • 500 g di salsa pomodoro
  • Olio q.b.
  • Sale q.b.
  • Prezzemolo q.b.
  • 400 ml di brodo di pesce
  • 2 spicchi d'aglio
37

Pulire le vongole

Il primo passaggio necessario per eseguire perfettamente la ricetta, consiste nella pulizia accurata delle vongole, che dovranno essere riposte all'interno di un'ampia padella per essere spurgate. Aggiungete insieme alle vongole, anche un filo d'olio extravergine d'oliva e uno spicchio d'aglio. La fiamma dovrà sempre essere abbastanza altra, in modo tale da far spurgare più velocemente le vongole. Non appena le vongole cominceranno ad aprirsi, rilasceranno un sughetto delizioso, che dovrete naturalmente filtrare utilizzando uno strofinaccio da cucina pulito. Conservate il sughetto delle vongole in un recipiente e mettete il pesce momentaneamente da parte.

47

Preparare il sugo al pomodoro

Il secondo passaggio della ricetta, prevede la preparazione del sugo di pomodoro, che dovrà essere semplicemente creato utilizzando dei pomodori per salsa che dovranno essere inizialmente cotti in una padella con un po' di cipolla e successivamente, passati per eliminare la buccia e creare una vellutata di pomodoro. Scaldate nuovamente la passata di pomodoro all'interno di una padella insieme ad uno spicchio d'aglio e un filo d'olio. Non appena la salsa diventerà più densa, aggiungete un pizzico di sale, il sughetto delle vongole e la fregola. Lasciate cuocere il tutto per circa 15-20 minuti, fino a quando la fregola non diventerà abbastanza morbida.

Continua la lettura
57

Terminare il piatto e servire la fregola

Per concludere questa magnifica ricetta sarda, dovrete terminare il piatto aggiungendo una manciata di prezzemolo fresco precedentemente lavato e tritato e naturalmente le vongole, alcune con il guscio e alcune senza. Servite il piatto in delle ampie scodelle di terracotta o di rame, accompagnando la zuppa calda di fregola con dei crostini di pane caldo e tostato.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Pulite accuratamente le vongole, filtrando sempre il sughetto.
  • Gettate le vongole che restano chiuse.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: fregola con arselle

L'Italia è la culla della civiltà, un paese ricco di storia, cultura e soprattutto di arte culinaria. Infatti ovunque si decide di viaggiare, ogni posto e ogni città per non dire pure paese d'Italia, possiede antiche ricette, fatte proprie da una lunga...
Primi Piatti

Ricetta: fregola sarda ai frutti di mare

La fregola ai frutti di mare è una ricetta tipica della Sardegna, molto buona e saporita. Ricorda molto il couscous, perché è una pasta secca a forma di piccole sfere. La fregola di solito, viene preparata come un risotto con i frutti di mare oppure...
Primi Piatti

Come preparare la fregola con le melanzane

La fregola con melanzane è un tipico piatto estivo. Con questo piatto si cerca di non rinunciare alla stagionalità di prodotti eccezionali come i pomodori e le melanzane. Inoltre rappresenta una specialità della gastronomia italiana buona, ma allo...
Primi Piatti

Come preparare le fregola con palline di formaggio

Se volete preparare un primo piatto goloso che porti in tavola tutti i profumi della primavera, ecco a voi la fregola con palline di formaggio. Per realizzare questa specialità è necessario avere un po’ di tempo libero a disposizione ma, il risultato...
Primi Piatti

Come preparare la fregola con la salsiccia

Volete preparare la fregola con la salsiccia? In questa guida vedremo come realizzare questo piatto passo passo. Questo piatto è abbastanza calorico data la natura dei suoi due ingredienti principali. È un ottimo primo da servire a cena o nelle giornate...
Primi Piatti

Ricetta: fregola con pesto alla siciliana e speck

Quando dovete preparare un pranzo speciale, la soluzione ideale è quella di scegliere delle ricette originali. Il primo è senza alcuni dubbio fondamentale e dovete selezionarlo sempre con attenzione. La soluzione ideale per stupire i ospiti è di fare...
Primi Piatti

Ricetta: tagliatelle con le arselle

Le arselle sono un mollusco marino molto simile alle vongole. Sin dall'antichità le arselle venivano utilizzate per condire dei primi piatti o mangiate crude. In questa guida vedremo come preparare una ricetta unica e gustosissima. Vi forniremo tutte...
Primi Piatti

Come fare la fregola con broccolo romanesco

La fregola è una tipologia di pasta tipica della Sardegna, si presenta molto simile al cous cous ovvero come piccoli granelli di forma irregolare e non facile da trovare, soprattutto se prodotta artigianalmente. La ricetta tradizionale sarda vuole che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.