Come preparare la frittata di riso

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il riso è un alimento davvero versatile che si presta ad essere cucinato in diversi modi, oppure lo si può abbinare con altri ingredienti per creare delle ricette molto gustose, come ad esempio il risotto, il budino di riso, gli arancini e non solo. A tal proposito, nei successivi passi di questa guida, vi spiegherò come preparare velocemente una deliziosa frittata di riso.

26

Occorrente

  • 350 gr di riso
  • 80 gr di parmigiano
  • 3 uova intere
  • 30 gr di burro
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale e pepe q.b.
36

Cuocere il riso

Innanzitutto, tenete a portata di mano tutti gli ingredienti necessari per la preparazione della ricetta: in questo modo, sarete sicuri di non dimenticarne nessuno. Prendete una pentola colma di acqua fredda, mettetela sul fuoco e, non appena inizierà a bollire, versate il sale e poi il riso. Lasciate cuocere a fiamma bassa, dopodiché scolate il riso al dente e versatelo in una zuppiera. Subito dopo conditelo con burro, pepe e sale. A parte, rompete adesso le uova nel piatto, sbattetele con l'aiuto di una forchetta ed aggiungete un pizzico di sale e pepe.

46

Versare il composto di uova in una padella

Successivamente, unite le uova al riso condito e mescolate con cura, dopodiché aggiungete il composto ottenuto all'interno di una padella abbastanza larga, in cui verserete un un filo d'olio extravergine d'oliva. Quando l'olio inizierà a fumare, versate il riso con le uova, scuotete la padella per non farlo attaccare e proseguite la cottura, tenendo inclinata la padella sulla fiamma e ruotandola di tanto in tanto, affinché si formi una crosta dorata ed uniforme. Quando la frittata risulterà particolarmente croccante, con l'aiuto di un piatto o di coperchio liscio, giratela in modo da far cuocere anche l'altro lato. Non appena la frittata avrà raggiunto la giusta doratura su entrambi i lati, spegnete il fuoco. Questa è dunque la versione semplice della frittata, ma tuttavia è importante sottolineare che esistono diverse soluzioni alternative, che dipendono dai gusti personali.

Continua la lettura
56

Personalizzare la ricetta

Infatti, è possibile aggiungere del sugo di pomodoro al riso, dei pezzi di carne rimasti della cena, delle salsicce oppure dei gamberetti. Inoltre, potete farcire la frittata di riso con della mozzarella oppure del formaggio. In questo caso, quando verserete il riso con le uova nella padella, dovrete dividere il composto in due parti e versarne una buona quantità, per poi aggiungere le fette di mozzarella o di formaggio e coprire il tutto versando il resto del riso. In tal modo, proseguendo con la cottura, vi ritroverete con una farcitura gustosa e filante. Arrivati a questo punto, non mi resta che augurarvi buon appetito!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare la frittata di albumi

Quando ci si ritrova a dover gestire un'alimentazione equilibrata che ci faccia tornare in forma, abbiamo bisogno di un corretto apporto proteico. In questo caso le uova rappresentano una validissima risorsa, grazie all'alto nutrimento in termini di proteine....
Primi Piatti

Come preparare riso bianco, limone e parmigiano

L'ideale ricetta da preparare durante le giornate calde è il riso bianco, limone e parmigiano. Questo è una pietanza arricchita con ingredienti semplici e digeribili. Inoltre, in questo periodo può sostituire qualsiasi primo e diventare un piatto unico...
Primi Piatti

Come preparare gli gnocchi con farina di riso

Gli gnocchi nella cucina occidentale rappresentano un semplice primo piatto, una fonte di carboidrati e un ottimo cibo. Tuttavia prepararli alla cinese quindi con farina di riso in sostituzione di quella tradizionale, è un modo originale per massimizzare...
Primi Piatti

Come preparare il riso venere ai frutti di mare

Il riso venere è già di per se una prelibatezza, ma se poi viene cucinato con deliziosi frutti di mare diventa un piatto davvero spettacolare. La sua preparazione è davvero semplice, ma il risultato finale è sempre di grande effetto. Il colore nero...
Primi Piatti

Come preparare il riso integrale alla salsa di finocchietto

Il riso integrale alla salsa di finocchietto è un goloso primo piatto particolarmente aromatico. È molto semplice da preparare e anche chi ha meno dimestichezza con pentole e padelle otterrà comunque un perfetto risultato finale. Il riso integrale...
Primi Piatti

Come preparare il riso venere ai gamberi

In questa ricetta andrete a vedere come preparare il riso venere ai gamberi. Come già saprete, il riso venere contiene molte caratteristiche che fanno bene al corpo e alla mente. Inoltre, i gamberi, ricchi di omega 3, conferiscono la buona riuscita di...
Primi Piatti

Come preparare il timballo di riso con pollo e mango

In cucina la fantasia è fondamentale pere creare sempre piatti nuovi, invitanti e appetitosi. Sperimentare nuovi abbinamenti permette di trovare interessanti combinazioni che possono piacere a tutta la famiglia. Il timballo di riso con pollo e mango...
Primi Piatti

Come preparare il riso al limone

Il riso al limone è una ricetta che si prepara spesso nel periodo estivo per contrastare gli effetti del caldo e dare un tocco rinfrescante alla propria tavola. È abbastanza indicato come piatto da buffet accompagnato da stuzzichini o tartine a base...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.