Come preparare la frutta fritta caramellata

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare la frutta fritta caramellata
16

Introduzione

Per creare uno sfizioso dessert o una merenda particolare, bastano semplici ingredienti e molta fantasia. Una ricetta che piace a grandi e piccini è la frutta fritta caramellata. E’ un tipico piatto cinese che ha fatto molto scalpore anche in Italia, per il suo particolare sapore. In questa guida vi insegneremo come preparare un’ ottima ricetta, che faccia gola a tutti, utilizzando molta frutta di stagione e zucchero. Fate attenzione nel seguire tutti i passi, così da ottenere un fantastico dessert.

26

Occorrente

  • Per la pastella: 150 gr di farina, 1 bustina di lievito, sale, 2 uova, 150 ml di acqua e olio di semi
  • Per il caramello: 500gr di zucchero, una noce di burro e acqua ghiacciata
  • frutta di stagione
  • succo di un limone
36

Per prima cosa ricordatevi di utilizzare solo frutta di stagione. A questo punto potete iniziare facendo la pastella. Dividete i tuorli dagli albumi, e in una terrina mettete la farina e il lievito, girando bene per far si che il lievito si cosparga come si deve. Aggiungete i tuorli e l’acqua, e mescolate fino a ottenere un impasto omogeneo e abbastanza denso. Quindi, montate gli albumi con un pizzico di sale e incorporateli nell’impasto, mescolando dal basso verso l’alto, in modo da non farli smontare.

46

Per ottenere una pastella più croccante potete utilizzare dell’acqua frizzante.
A questo punto mettete da parte la pastella e fatela riposare il tempo necessario per preparare la frutta. Lavate e pulite tutta la frutta, togliendo alle mele e alle pere, il torsolo e tagliandole a spicchi piccoli. Dopo aver sistemato tutta la frutta, mettetela in una terrina e spargetela con il succo di limone per non farla annerire. Nel frattempo, in una pentola versate l’olio di semi, e lasciatelo scaldare. Riprendete la pastella, scolate la frutta e intingetela all’interno dell’impasto ricoprendola interamente.

Continua la lettura
56

Immergete la frutta dentro l’olio bollente e quando la pastella avrà ottenuto un colore dorato, scolatela e sistematela sopra la carta assorbente. Procedete fino al termine della frutta. Terminato questo passaggio preparate il caramello, mettendo in una pentola una noce di burro e lo zucchero. Fate sciogliere lentamente, senza girare, ma muovendo la pentola, fino ad ottenere un composto scuro e denso. In una terrina mettete dell’acqua gelata, che vi servirà per freddare il caramello. Quando sarà pronto infilzate la frutta con uno stecco e passatela nel caramello. Scolate il caramello in eccesso e immergete il fritto all’interno dell’acqua gelata. Procedete in questo modo fino al termine della frutta. Il dessert è pronto e sara buono da gustare da soli o in compagnia. Ora tocca a voi procedere col tocco di classe. Buon lavoro.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per creare una pastella più croccante utilizzate l'acqua frizzante

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Ricetta della ricotta fritta

Volete un'idea originale da preparare come aperitivo, antipasto, o semplicemente come goloso sfizio da mangiare durante un bel film o una partita di pallone con gli amici? Allora questa è la ricetta giusta per voi. Che ne dite di golosi pezzetti di ricotta...
Dolci

Come preparare la frutta al cartoccio

Nella seguente guida, vi illustrerò molto dettagliatamente come preparare un dessert gustoso e leggero, perfetto per concludere un pranzo o una cena in compagnia. La ricetta che andrete a realizzare è facile e veloce da preparare: la frutta al cartoccio....
Dolci

Ricetta: ananas caramellata

Avete in programma un pranzo o una cena a casa vostra con parenti o amici e vi ponete il problema su quale dessert preparare? Quello che può fare al caso vostro è l’ananas caramellata, dolce dal gusto esotico per eccellenza e raffinato, bello nel...
Dolci

Zucca caramellata al profumo di zenzero

La zucca, da un po' di tempo a questa parte, sta diventando la protagonista principale in molte ricette, trovando facile utilizzo nel primo piatto come nel dessert. Questo ortaggio dal vivacissimo colore è molto leggero, dal punto di vista calorico e...
Dolci

Come preparare la meringata di frutta

Tra i numerosi dolci estivi che potrete preparare per combattere il caldo, particolare attenzione va data alla meringata di frutta. Esso è un dolce a base di frutta da servire freddo.. È possibile creare una vasta varietà di tipologie di questo dolce....
Dolci

Come preparare la frutta sciroppata

La frutta sciroppata, così dolce e golosa, è un vero e proprio peccato di gola al quale è difficile resistere! Anche se la frutta è la vera protagonista di questa prelibatezza, resta comunque una preparazione classificabile come "dolce non grasso",...
Dolci

Come preparare il budino alla panna con frutta fresca

Se volete proporre in tavola un dessert goloso che possa soddisfare anche i palati più esigenti, ecco a voi la ricetta per preparare il budino alla panna con frutta fresca. È una ricetta particolarmente versatile perché si presta bene ad essere cambiata...
Dolci

Come preparare la bavarese alla frutta tropicale

La ricetta tradizionale della bavarese prevede che la sua crema, dolce e saporita, venga preparata al gusto di vaniglia. Questa guida, invece, propone una versione tropicale della bavarese, con gustosa frutta fresca. Ecco come due modi semplicissimi per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.