Come preparare la lasagna verde con tartufo e patate

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Una ricetta sicuramente ottima da mangiare può essere un buon piatto di lasagne. Ma ogni tanto è meglio cambiare dalla classica tradizione bolognese e trovare quindi qualcosa di nuovo da gustare: nella ricetta infatti verrà illustrata una versione completamente diversa per la preparazione della lasagna. Si tratta infatti di una lasagna verde, dove l'impasto della pasta è caratterizzato dalla presenza degli spinaci, unita a patate ed una crema di tartufo. Vediamo quindi come preparare questo delizioso piatto.

28

Occorrente

  • 3 uova
  • 350 gr di farina (per le lasagne)
  • 150 gr di farina (per la besciamella)
  • 80 gr di spinaci
  • 400 gr di patate
  • 1 l di latte
  • Sale
  • Noce moscata
38

Come prima cosa bisogna preparare la pasta all'uovo: questa può essere acquistata già pronta, ma è sempre meglio prepararla in casa. La caratteristica di questa pasta è il colore verde, dato dalla presenza degli spinaci. Per prepararla occorre preparare una crema di spinaci, quindi lavarli sotto abbondante acqua corrente e farli lessare con sale e tre cucchiai di acqua. Lasciare che l'acqua si asciughi, quindi prendere gli spinaci e passarli nel mixer così da ottenere una crema. In un recipiente versare la farina setacciata, il sale, le uova e la crema di spinaci. Mescolare il tutto e se occorre aggiungere un po' di acqua tiepida. Bisogna ricavare un panetto liscio e morbido, quindi lasciare da parte coperto da un canovaccio per lasciarla riposare.

48

Fatta riposare la pasta per circa un'ora disporla su un piano e stendere dei fogli spessi meno di mezzo centimetri. Per comodità si può utilizzare anche la macchina: quindi con un coltello tagliare dei rettangoli con una dimensione di 10x15 centimetri. Sbollentare la pasta per qualche minuto in acqua calda e disporla distesa su un canovaccio.

Continua la lettura
58

Preparare le patate quindi sbucciarle, lavarle e tagliarle a fettine. Versarle in una casseruola con dell'acqua, aggiungere il sale, e lasciarle cuocere per circa cinque minuti. Con una schiumarola scolarle e disporle sulla carta forno per farle asciugare. Lavare ed eliminare le parti più malandate del tartufo, quindi con una grattugia ridurlo in piccole parti. Preparare quindi la besciamella con latte, farina e noce moscata, aggiungere quindi il tartufo ed il sale e mescolare.

68

A questo punto procedere con la preparazione della lasagna: disporre un primo strato di pasta per poi passare ad un secondo strato di patate ed infine un terzo con la crema di besciamella e tartufo. Proseguire allo stesso modo fino a quando non vengono terminati gli strati. Mettere alla fine la besciamella e se si vuole un po' di parmigiano e formaggio robiola. Cuocere a forno preriscaldato a 180 gradi per almeno trenta minuti: non appena la pasta è ben cotta sfornarla e servire.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per la cottura della pasta versare nell'acqua un po' di olio extravergine di oliva per evitare che si attacchi
  • Per la crema di tartufo si può anche frullare della robiola con altri formaggi cremosi
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare la vellutata di patate al tartufo nero

Senza dubbio le patate rivestono un ruolo determinante nella cucina italiana. Per la loro versatilità e facilità di accostamento, sono presenti in molte ricette, sia dolci che salate. In qualsiasi modo si vogliano cucinare, i tempi di cottura sono abbastanza...
Primi Piatti

Ricetta: lasagna di patate con mozzarella di bufala e salsiccia

Mangiare è una necessità comune per tutti gli esseri viventi: come la macchina necessita della benzina, anche l'essere vivente necessita del suo carburante e cioè del cibo. Ma mangiare, e soprattutto cucinare, può rivelarsi anche divertente in alcuni...
Primi Piatti

Ricetta: lasagna di patate con fonduta di formaggi e crema di noci

La lasagna di patate con fonduta di formaggi e crema di noci è una ricetta abbastanza semplice da preparare e che non richiede una preparazione molto lunga. È una ricetta che ricorda i sapori autunnali e che non è molto consigliata per l'estate, poiché...
Primi Piatti

Come preparare la lasagna alla genovese

La lasagna è uno di quei piatti, preparati durante il periodo invernale. I modi per preparare la lasagna possono essere tantissimi: in bianco con besciamella e mozzarella, con il ragù di carne, ai funghi, al pesto ecc. In questa guida però, si parlerà...
Primi Piatti

Come preparare la lasagna con verdure e pinoli

Chi ha detto che la lasagna si può preparare solo con ragù di carne e besciamella? Esistono molte sfiziose varianti pronte a soddisfare le esigenze dei palati più golosi e molte altre possono essere inventate con un po' di fantasia. Eccovi la nostra...
Primi Piatti

Come preparare una lasagna ortolana

Se decidiamo di preparare una lasagna dal gusto insolito rispetto a quella tradizionale, possiamo optare per l'ortolana; infatti, da come si evince dal nome stesso, si tratta di imbottire le sfoglie con ortaggi di stagione. A tale proposito, ecco una...
Primi Piatti

Come preparare la lasagna in brodo

Parlare di lasagne in brodo a molti potrà apparire insolito poiché si tratta di un piatto che, nell'immaginario collettivo viene percepito come "asciutto" e pesante, per cui ogni altra idea risulta abbastanza improponibile. Nonostante tali considerazioni,...
Primi Piatti

Come preparare le linguine in crema di tartufo

Con l'arrivo dell'autunno, arriva sulle nostre tavole il tartufo. Amato da alcuni, odiato da altri, questo ingrediente così pregiato si presta benissimo per realizzare moltissime ricette. Primi, secondi o contorni, il tartufo è il re di ogni piatto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.